Genere
MMORPG
Lingua
ND
PEGI
12+
Prezzo
ND
Data di uscita
20/12/2011

Star Wars: The Old Republic

Star Wars: The Old Republic Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Electronic Arts
Sviluppatore
BioWare
Genere
MMORPG
PEGI
12+
Data di uscita
20/12/2011

Hardware

Star Wars: The Old Republic uscirà per PC il 20 Dicembre 2011.

Multiplayer

Per giocare a Star Wars: The Old Repulic è necessario collegarsi ai server ufficiali e giocare insieme agli altri utenti.

Modus Operandi

Abbiamo provato la beta del gioco grazie a un codice di accesso fornitoci da Electronic Arts Italia.

Link

Hands On

In missione per il lato oscuro

I primi livelli di vita del nostro Sith Inquisitor su Korriban.

di Alessandro De Luca, pubblicato il

Vi tranquillizziamo immediatamente: non abbiamo intenzione di rivelarvi nessun particolare della storia del nostro Sith Inquisitor, dato che uno dei punti di forza di questo MMORPG di BioWare è la sua fortissima componente narrativa. Ogni classe ha una sua storia che la porterà per tutto l’universo di Guerre Stellari fino a compiere il suo destino e gli autori del gioco promettono che ognuno di questi archi narrativi farà sentire il giocatore come il protagonista di un film della saga. E nonostante abbiamo giocato con il nostro Inquisitor solo per una decina di livelli, la sensazione di essere davvero in Guerre Stellari è fortissima: la storia e i personaggi ovviamente contribuiscono all’atmosfera, ma sono dettagli come gli effetti sonori che gli appassionati riconosceranno subito o la colonna sonora perfettamente in stile con l’originale di John Williams che fanno sentire il giocatore parte integrante di questo universo fantastico.

La città di Kaas è imponente e affascinante e lascerà a bocca aperta al primo arrivo - Star Wars: The Old Republic
La città di Kaas è imponente e affascinante e lascerà a bocca aperta al primo arrivo

Situazioni familiari

Al di là dell’ambientazione, le meccaniche di gioco di The Old Republic ricordano quelle di altri rappresentanti del genere: il giocatore deve completare tutta una serie di missioni che lo ricompensano con denaro, equipaggiamento e punti esperienza con i quali potenziarsi e salire di livello. Il doppiaggio di tutti i personaggi del gioco, però, rende le missioni più coinvolgenti a livello narrativo e fa assumere a dialoghi e personaggi stessi un significato maggiore, rispetto a finestre di testo fatte sparire con click più veloci della luce. Il combattimento è dinamico ma, affrontato da Sith Inquisitor, con il suo misto di attacchi con la spada laser e abilità a distanza, ricorda piuttosto da vicino le meccaniche di World Of Warcraft. Le missioni sono generalmente affrontabili in solitario, ma alcune richiedono la presenza di più giocatori per essere completate con successo. A livelli bassi è difficile avere un’impressione sulle meccaniche di gruppo, ma The Old Republic ripropone gli archetipi del genere come tank, curatori, DPS corpo a corpo e a distanza. Arrivati a livello 10 i personaggi possono scegliere la loro classe avanzata che, oltre a determinare il ruolo nel gruppo, dà anche loro accesso ai classici rami di specializzazione con talenti e abilità da attivare grazie ai punti che si ricevono salendo di livello. Per il nostro Sith Inquisitor abbiamo scelto il Sorcerer, che può specializzarsi come curatore o DPS a distanza e che abbiamo selezionato, ma potevamo diventare anche un Assassin, che può fungere da tank o DPS corpo a corpo.
Le prime ore con The Old Republic sono letteralmente volate: il piacere di combattere, esplorare e avanzare nella storia è immenso e la voglia di vedere cos’altro abbia da offrire il gioco è fortissima. Tuttavia, rimangono le nostre perplessità di quanto possa essere un vero MMORPG un gioco dalla componente narrativa tanto pronunciata. La sensazione è spesso quella di giocare un nuovo episodio di Knights Of The Old Republic in single player, piuttosto che un MMORPG. Ciò non toglie che The Old Republic potrebbe rivelarsi comunque molto piacevole da giocare e con una quantità immensa di cose da fare e vedere, e noi ce ne siamo accorti già nella nostra limitata prova.


Commenti

  1. Stefano Castelli

     
    #1
    " La sensazione è spesso quella di giocare un nuovo episodio di Knights Of The Old Republic in single player, piuttosto che un MMORPG."

    !!!!!!!!!!!!!!!!
  2. Da Hammer

     
    #2
    Stefano Castelli" La sensazione è spesso quella di giocare un nuovo episodio di Knights Of The Old Republic in single player, piuttosto che un MMORPG."

    !!!!!!!!!!!!!!!!

    Che poi, oh, intendiamoci, sembra abbastanza spettacolare, ma faccio fatica a comprendere uno sforzo così importante dal punto di vista narrativo in un MMORPG. Boh, vedremo.
  3. Giova834

     
    #3
    bhè anche in wow i primissimi livelli sono quasi dei giochi in singolo... l'importante è che la componente online e la necessità di far gruppo diventino di primaria importanza nell'end game... e tra istance, raid e battleground sembra che di roba da fare ce ne sia parecchia fin da subito!
  4. Tifa Lockheart

     
    #4
    Anche io temo questo suo orientamento da titolo off-line e sinceramente a me, in un mmo, non interessa sorbirmi tonnellate di dialoghi.

    Parliamo di cose importanti, com'è interfaccia per personalizzare il personaggio, ci sono tante opzioni, i modelli son decenti? Insomma posso farmi una bella Jedi gnocca o comunque la metti son le solite cozze da titolo occidentale stile Skyrim?
  5. Da Hammer

     
    #5
    Tifa Lockheart Parliamo di cose importanti, com'è interfaccia per personalizzare il personaggio, ci sono tante opzioni, i modelli son decenti? Insomma posso farmi una bella Jedi gnocca o comunque la metti son le solite cozze da titolo occidentale stile Skyrim?

    Le opzioni per i visi mi sembrano molte, ed è facile farsi un bel personaggio. Mi sembrano invece un po' limitate quelle per il corpo.
  6. Tifa Lockheart

     
    #6
    Quindi niente opzione per pomparsi le tette... farsi il vitino da vespa e un culo alla J.Lo! :(
    Ma almeno la spada laser rosa c'è?
  7. Da Hammer

     
    #7
    Tifa LockheartQuindi niente opzione per pomparsi le tette... farsi il vitino da vespa e un culo alla J.Lo! :(
    Tarty, non ho passato ore a farmi un personaggio, di solito faccio Random finché esce una combinazione che mi piace. :P

    Ma almeno la spada laser rosa c'è?

    Purtroppo no. Blu e verdi per i personaggi allineati con il lato chiaro della Forza, rosse per quelli del lato oscuro e gialle per tutti e due.
  8. Tifa Lockheart

     
    #8
    Trovo scandaloso che, per simbolo fallico come la spada laser, non vi sia il colore rosa! Farò partire una petizione online!
  9. Da Hammer

     
    #9
    Correggo, ci sono anche arancioni!
  10. Bruce Campbell87

     
    #10
    non ho mai giocato mmorpg, mi spieghi esattamente cosa significa quello che hai scritto sulla componente single player?Ho solo provato age of conan, vindictus che alla fine non è credo un mmorpg, poco altro. Come funzionano entrambe le cose,è come giocare un neverwinter nights in coop?
Continua sul forum (22)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!