Genere
Picchiaduro
Lingua
ND
PEGI
12+
Prezzo
ND
Data di uscita
9/3/2012

Street Fighter X Tekken

Street Fighter X Tekken Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Capcom
Sviluppatore
Capcom
Genere
Picchiaduro
PEGI
12+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
9/3/2012

Hardware

Street Fighter X Tekken sarà disponibile dal 9 marzo in versione Xbox 360 e PS3. Nei mesi successivi saranno lanciate anche una versione PC e una PS Vita

Multiplayer

Street Fighter X Tekken disporrà di modalità multigiocatore sia offline che online per un massimo di quattro giocatori

Modus Operandi

Abbiamo incontrato Yoshinori Ono nel corso di un evento di anteprima organizzato negli uffici milanesi di Halifax
Eyes On

Scontro tra titani!

I maestri dei picchiaduro sfidano... i maestri dei picchiaduro.

di Marco Ravetto, pubblicato il

Il nove marzo è sicuramente una data segnata in rosso sui calendari di tutti gli appassionati di picchiaduro. Da quel giorno, domande quali “chi è più forte tra Ryu e Kazuya Mishima?” o “chi vincerebbe in un combattimento tra Chun Li e Nina WIlliams” troveranno infatti risposta grazie a Street Fighter X Tekken. Per scoprire quali saranno le caratteristiche di questo incrocio tra i massimi esponenti del genere, abbiamo incontrato Yoshinori Ono negli uffici milanesi di Halifax.

Uno degli obiettivi del team capitanato da Yoshinori Ono è quello di realizzare un titolo adatto sia ai neofiti del genere che ai giocatori più esperti - Street Fighter X Tekken
Uno degli obiettivi del team capitanato da Yoshinori Ono è quello di realizzare un titolo adatto sia ai neofiti del genere che ai giocatori più esperti

UN GIOCO DA PRINCIPIANTI?

I primi minuti della presentazione di Street Fighter X Tekken sono stati dedicati alle classiche affermazioni di rito che accompagnano eventi del genere. Ono ha prima ribadito che l’idea alla base del gioco non è semplicemente quella di prendere dei personaggi di Tekken e di trasportarli nell’universo di Street Fighter, ma di creare un titolo in cui i personaggi della serie di Tekken siano fedeli alle proprie versioni “originali”, poi ha sottolineato come il rapporto con Namco Bandai sia stato improntato sulla massima disponibilità e collaborazione per tutta la durata dei lavori. Conclusa questa breve introduzione, Ono ha poi descritto quali sono gli obiettivi che il team Capcom si è prefissato con Street Fighter X Tekken e quali saranno le principali novità presenti, suddividendo il suo discorso in tre punti cardine.
Il primo elemento su cui si è soffermato Ono è la scelta di creare un titolo capace di catturare l’interesse di quella schiera di giocatori che ha sempre ritenuto i picchiaduro un genere eccessivamente complicato e di difficile fruizione. Anche tramite le opzioni offerte dal Gem System (di cui parleremo più approfonditamente più avanti) i nuovi utenti avranno modo di entrare con maggiore semplicità nel vivo dell’azione, riducendo almeno parzialmente le proprie lacune e traendo vantaggio dai propri punti di forza. Per i neofiti è stata pensata anche una nuova mossa speciale, denominata Cross Rush, comune a tutti i personaggi: eseguendo una serie di quattro colpi in rapida sequenza (debole, medio, forte, forte) si attiverà una breve combo che si concluderà con un tag automatico e l’entrata in scena del proprio compagno di team.

La versione PS3 potrà contare su tre personaggi esclusivi - Street Fighter X Tekken
La versione PS3 potrà contare su tre personaggi esclusivi

UN GIOCO DA MAESTRI?

La presenza di opzioni e di meccaniche di combattimento facilmente utilizzabili anche dai meno esperti non deve però spaventare i puristi del genere. Street Fighter X Tekken non sarà infatti un gioco banale e semplice, ma offrirà una vasta gamma di tecniche e di scelte strategiche. Sarà possibile caricare gli attacchi, eseguire delle sorte di “finte”, concludere le proprie mosse con tag volanti (indispensabili in alcuni frangenti, dato che il tag base rende vulnerabile il lottatore entrante per un breve istante) o dare vita a spettacolari combinazioni, denominate “Cross Assault”, nelle quali i due personaggi sono contemporaneamente in azione, uno controllato dalla cpu, l’altro dal giocatore.
Una delle novità più curiose a livello di meccaniche di gioco è sicuramente il “Pandora Mode”, una tecnica utilizzabile esclusivamente quando l’energia vitale di uno dei propri lottatori è scesa sotto il 25%. Si tratta di un vero e proprio sacrificio che, se sfruttato a dovere, potrebbe ribaltare in pochi istanti l’andamento di un combattimento. Il personaggio che ha attivato la modalità morirà immediatamente e il suo compagno avrà dieci secondi di tempo per concludere vittorioso l’incontro. Se trascorso questo tempo l’avversario sarà ancora vivo e vegeto, il combattimento avrà immediatamente termine con la sconfitta del team che ha utilizzato il “Pandora Mode”. Quale motivo potrebbe quindi spingere un giocatore a uccidere uno dei propri lottatori e a dare dieci secondi di vita all’altro membro del proprio team? No, il masochismo non è la risposta giusta in questo caso. La risposta corretta risiede invece nelle peculiarità derivanti dall’attivazione del Pandora Mode, ovvero combo esclusive e un incremento della potenza di ogni attacco di una percentuale che varierà tra il 20 e il 30%.


Commenti

  1. billy734

    #1
    Sarà un gioco sicuramente divertente, e atteso, ma da appassionato di picchiaduro CAPCOM, i tanto sognati incontri tra Street Fighter e Tekken saranno giocati tutti con struttura di mosse stile CAPCOM, quindi il riscontro si può avere fino ad un certo punto!
    Non a caso NAMCO svilupperà l'altro gioco in stile NAMCO per i puristi di Tekken.
    Cmq chi vivrà vedrà.
  2. utente_deiscritto_116

     
    #2
    Ma Trollshinori Ono era ancora orfano del pupazzetto di Blanka perso alla GC o l'ha ritrovato? :D
  3. ito

     
    #3
    Lo attendo con trepidazione,sembra divertente e poi ha sempre lo stile cartonoso che mi piace da matti XD




    Cmq Ryu batte tutti.:)
  4. Madison045

     
    #4
    Dayone sicuro x me, i picchiaduro sono il mio genere preferito
  5. bl4ckm4x

     
    #5
    @duffman Ti posso confermare che Blanka c'era. Se lo portava ovunque.
  6. GTR

     
    #6
    la cosa più interessante dell'intervista è stata quando ha detto che vuole provare a fare marvel vs dc!!!
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!