Genere
Picchiaduro
Lingua
ND
PEGI
12+
Prezzo
ND
Data di uscita
9/3/2012

Street Fighter X Tekken

Street Fighter X Tekken Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Capcom
Sviluppatore
Capcom
Genere
Picchiaduro
PEGI
12+
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
9/3/2012
Eyes On

Mazzate... piccole piccole

Ono è vivo e lotta insieme a noi.

di Marianna Cecere, pubblicato il

Dopo il malore che lo ha colto a fine marzo, e il conseguente annuncio che si sarebbe ritirato dalle scene per un po’, non ci aspettavamo di vedere uno Yoshinori Ono così pieno di entusiasmo. Per dirla tutta, non ci aspettavamo di vederlo per niente, eppure lui era lì al Captivate, con il suo happi (giacca di cotone simile a un kimono, ma molto più leggera e corta, in genere indossata nelle feste tradizionali giapponesi. La sua ovviamente aveva il logo di Street Fighter X Tekken), l’onnipresente pupazzino di Blanka e il suo inglese improponibile. Ed energia da vendere, visto che il nostro si è improvvisato capoclac durante la presentazione del DLC, incoraggiando i giornalisti presenti ad applaudire, fischiare e ululare e distribuendo in giro ricchi premi (noi abbiamo rimediato un fantastico asciugamano e... tre cerotti, dono curiosamente appropriato vista la, ehm, ferita di guerra procurataci la sera precedente. Oh, il nostro è un lavoro rischioso!).

CAMBIO DELLA GUARDIA
Il progetto, però, è effettivamente passato nelle mani di Tomoaki Ayano, già assistant producer su SF x Tekken e altri progetti Capcom. Dopo un breve excursus dedicato ai DLC in arrivo nei prossimi mesi per la versione PS3 e Xbox 360 (di cui abbiamo già parlato qui), Ayano è passato a illustrare le particolarità della versione portatile, in uscita il prossimo autunno. Iniziando da subito con due buone notizie, la prima delle quali è il cross-platform matchmaking tra la versione Vita e quella PS3, che permetterà ai possessori della versione portatile di sfidare allegramente online i colleghi che giocano alla versione da salotto del gioco. Ma l’interazione tra le due versioni non si limiterà a questo, ed è qui che entra in gioco la seconda buona notizia: chi possiede già la versione PS3 potrà sbloccare i 12 personaggi extra (che, ricordiamo, includeranno gente del calibro di Christie, Blanka, Sakura, Lei, Dudley ed Elena) senza dover acquistare il DLC sullo Store, visto che questi saranno disponibili sin dall’inizio su PS Vita. Detto questo, Ayano è passato a illustrare come la versione per Vita non farà rimpiangere il pad, visto che il team ha trovato modi per sopperire alla mancanza di alcuni tasti attraverso l’uso dei controlli touch, sia sullo schermo che sul touchpad posteriore.

Abbiamo avuto modo di verificare direttamente le sue affermazioni durante il nostro hands-on, e confermiamo la comodità e l’immediatezza delle soluzioni trovate dagli sviluppatori. Per restare in tema, anche le altre funzioni di PS Vita saranno supportate al 100%, da Near alla bussola digitale fino alla realtà aumentata, e la personalizzazione dei colori dei costumi, da effettuare tenendo lo schermo in verticale per visualizzare una versione ingrandita del personaggio, ci è parsa molto immediata e intuitiva. Il primo contatto, insomma, è andato (prevedibilmente) bene. Aspettiamo ulteriori aggiornamenti e la versione completa del gioco. E già che ci siamo auguriamo in bocca al lupo al buon Ono-chin e lo ringraziamo per i cerotti.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!