Genere
Picchiaduro
Lingua
Inglese
PEGI
12+
Prezzo
59,90 Euro
Data di uscita
17/12/2001

Super Smash Bros. Melee

Super Smash Bros. Melee Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Nintendo
Sviluppatore
HAL Laboratory
Genere
Picchiaduro
PEGI
12+
Distributore Italiano
Take2 / Halifax
Data di uscita
17/12/2001
Lingua
Inglese
Giocatori
4
Prezzo
59,90 Euro

Lati Positivi

  • Una festa rinchiusa in un picchiaduro
  • Approfondito, intelligente e ottimamente curato
  • Innumerevoli personaggi e ambientazioni
  • Grandissimo carisma
  • Tante e tante modalità di gioco
  • Originale e perfezionista
  • Colonna sonora da urlo
  • Una deliziosa e funzionale realizzazione grafica, è Nintendo Difference
  • Lungo, ancora più lungo, sempre più lungo

Lati Negativi

  • I maniaci delle combo di Tekken e soci potrebbero non apprezzare
  • Alcuni personaggi potevano essere meglio bilanciati
  • Fondali non sempre ai massimi livelli grafici
  • Il boss finale non convince molto
  • Alcuni punti dell'Adventure Mode graficamente scialbi

Hardware

E' necessario un GameCube USA o un GameCube Giapponese modificato per giocare a Super Smash Bros. Melee. Necessari 11 blocchi sulla Memory Card 59 per salvare la propria posizione.

Multiplayer

Sono presenti innumerevoli modalità di gioco multiplayer in Super Smash Bros. Melee. Fino a quattro giocatori possono prendere parte alle partite con l'ausilio di altrettanti joypad.

Link

Recensione

Super Smash Bros. Melee

Mario, Bowser, Pikachu, Peach, Yoshi, Captain Falcon, Donkey Kong, Fox McCloud, Ness, Ice Climbers, Kirby, Samus, Zelda, Link, Sheik, Jiglypuff, Young Link, Roy, Mr. Game & Watch, Pichu, Mewtwo, Mart, Luigi, Ganondorf, Falco, Dr. Mario...

di Mattia Ravanelli, pubblicato il

Tra gli oggettini e le suppellettili varie utilizzabili segnaliamo i più divertenti e quelli più utili: tornano le sfere Poké dal primo episodio del gioco, che, quando utilizzate, lanciano contro gli avversari un Pokémon qualsiasi tra gli 8744 esistenti (er...), il martellone stile anni '80 con tanto di musichetta adeguata, pistole laser, spade pseudo-Star-Wars, funghettini che rendono giganti, funghetti che rendono minuscoli, gusci, ombrelli, fiori che lanciano letali fiammate, bombe, mini bombe, bome abnormi e cianfrusaglie come se piovessero...
Insomma, dove non arriva la tecnica di attacco del singolo personaggio, arriva direttamente uno dei tanti item esistenti.
Parlando di tecniche di attacco disponibili "naturalmente" nei personaggi, è impossibile non segnalare il sistema di controllo semplice, essenziale, che si riduce fondamentalmente a tre tasti: attacco principale (A), attacco speciale (B) e salto (X o Y). Il resto è largamente sottosfruttabile (Z per le prese e i grilletti dorsali per pararsi). Tutte le mosse possibili sono realizzabili quindi con A e B, la differenza tra attacchi normali e potenziati arriva a seconda del movimento impresso dallo stick analogico: se viene mosso armonicamente offre infatti una tipologia di attacco, se invece viene colpito in modo brusco (il classico "tap", parlando come il manuale di gioco) può offrire degli attacchi particolarmente potenti e utili nel caso si stia tentando di lanciare fuori dal livello un avversario.
Il tasto B regala infine le soddisfazioni maggiori dal punto di vista pirotecnico, con gli attacchi speciali eseguibili verso qualsiasi direzione cardinale e che sfrutta le caratteristiche base di un personaggio (Bowser attacca con gli spuntoni che ne adornano il guscio, Mario utilizza il celebre mantello giallo di Super Mario World, Pikachu sferra attacchi "elettrici", Link estrae la sua spada, etc. etc.). Nel caso di qualche personaggio non esattamente bilanciato o comunque più debole di altri "grossi nomi", il gioco, come sottolineato poco fa, permette di auto-riequilibrarsi grazie all'utilizzo delle tante armi messe a disposizione. Tutto bene quindi.

UN TESORIERE E UN TESORO

Il tesoro è la realizzazione tecnica, il tesoriere è l'immagine che più ci torna in mente pensando alle mille e mille proposte di gioco offerte da Super Smash Bros. Melee. Dal punto di vista grafico e sonoro Super Smash Bros. Melee presenta alcune grandi cose, con altre che semplicemente sopravvivono nel discreto (e non è comunque poco). I modelli poligonali dei personaggi sono realizzati con grande gusto, cura e amore per il dettaglio, anche se la visuale utilizzata non permette di godere di questo aspetto al meglio. Fortunatamente, per gli amanti del dettaglio, è possibile zoomare e ruotare sui personaggi semplicemente mettendo in pausa il gioco.
In questo modo ci si rende conto che il lavoro svolto dai grafici di Hal Laboratory (etichetta che ha sviluppato il gioco) è di prim'ordine. Davvero di grande livello la maggior parte delle texture, tra le migliori viste su GameCube, ottimi i tantissimi effetti speciali, tutti rigorosamente tridimensionali/poligonali, regalati dalle armi e senza alcun difetto anche la scelta dei colori e la loro profondità. Le ambientazioni non possono sempre dirsi a livello dei migliori aspetti visti nel gioco, anche e soprattutto perché tutto è stato comunque pensato in funzione del giocatore che può sempre e comunque contare su un frame rate ancorato ai 60 quadri per secondo, incapace di rallentare anche con dieci personaggi su schermo.
Se proprio non offrono uno spettacolo sempre di prima qualità, i livelli godono, come detto, di un alto tasso d'interattività e soprattutto rimangono ampiamente coerenti con i giochi a cui sono ispirati (titoli Super Nintendo e Nintendo 64, non proprio console al passo con i tempi dal punto di vista grafico!).
Altro discorso per quel che riguarda la colonna sonora, semplicemente spettacolare: un'intera orchestra ha rielaborato i temi classici dei giochi, con risultati davvero esaltanti. Se qualcuno ha notizie di un CD ufficiale con i temi del gioco, non esiti a farcelo sapere. Aggiungete poi un'infinità di vocine, mugugni, grida ed esplosioni e la situazione è chiara.
Tornando invece al tesoriere, ricordiamo ancora una volta la presenza di infinite modalità di gioco, quali Scenari (combattere dovendo perseguire particolari obiettivi), un Adventure Mode che unisce un gioco di piattaforme a un picchiaduro a scorrimento, il Camera Mode che permette di scattare foto (salvate sulla Memory Card 59) ai giocatori, l'allenamento, le tante regole e differenti opzioni di gioco in multiplayer... insomma, nessun gioco può oggi vantare la varietà e la longevità offerta da Super Smash Bros. Melee. I livelli segreti, i personaggi (tanti) nascosti, i moltissimi trofei da ottenere (ben oltre i duecento), tutto concorre a realizzare un gioco colossale, divertente, ben realizzato, intelligente e ironico. Per molti e per tutti.

Voto None stelle su 5
Voto dei lettori
Super Smash Bros Melee è: un gioco divertentissimo, un picchiaduro-party game estremamente profondo, un titolo tecnicamente delizioso, una droga multiplayer, un papiro single player, una fucina d'idee originali e riuscite, l'unione della più grande risma di personaggi carismatici esistenti, un acquisto ultra consigliato, una vera e propria enciclopedia sul mondo Nintendo. Super Smash Bros Melee non è: il picchiaduro dedicato a chi adora solo e unicamente Dead or Alive, Tekken e Virtua Fighter, un picchiaduro classico, un gioco da lasciarsi sfuggire. Consigliatissimo.