Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
24/2/2012

Syndicate

Syndicate Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Electronic Arts
Sviluppatore
Starbreeze Studios
Genere
Azione
PEGI
18+
Data di uscita
24/2/2012
Data di uscita americana
21/2/2012

Hardware

Syndicate uscirà per PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Multiplayer

La cooperativa descritta in questo articolo è l'unica modalità multiplayer prevista in Syndicate.

Modus Operandi

Abbiamo provato il gioco in versione PlayStation 3 nel corso di un evento stampa ospitato da Electronic Arts a Londra.

Link

Hands On

Associazioni a multiplayer

Syndicate presenta la sua modalità cooperativa online.

di Alessandro De Luca, pubblicato il

Quello del remake di Syndicate è uno dei segreti peggio tenuti dell’industria dei videogiochi, sono infatti anni che girava la voce che lo sviluppo fosse ben avviato negli studi di Starbreeze. L’annuncio così ha colto di sorpresa solo i meno informati, mentre per tutti gli altri si è trattato di una conferma. Quello che però non ci si aspettava è che questa nuova incarnazione di Syndicate fosse uno sparatutto in prima persona. Forti della loro esperienza con il genere, ricordiamo Chronicles of Riddick e The Darkness tra i loro prodotti migliori, i ragazzi svedesi di Starbreeze hanno deciso di aggiornare Syndicate e di ripresentarlo al pubblico odierno in quello che è probabilmente il genere più popolare di questa generazione. Della sezione single player abbiamo già scritto qualche giorno fa, ora invece parliamo del multiplayer cooperativo, che abbiamo potuto provare in occasione dell’EA Showcase che si è tenuto a Londra un paio di settimane fa.

Graficamente non abbiamo rilevato differenze degne di nota tra single player e multi player - Syndicate
Graficamente non abbiamo rilevato differenze degne di nota tra single player e multi player

Omaggio al passato

Il multiplayer di Syndicate mette quattro giocatori nei panni di altrettanti agenti di una delle “associazioni” del gioco. La scelta del numero degli agenti non è casuale ed è un chiaro omaggio ai quattro anonimi personaggi che si utilizzavano nel gioco originale su Amiga. Il loro obiettivo è completare con successo nove missioni differenti che li vedrà opposti a nemici controllati dall’intelligenza artificiale. Quella che abbiamo affrontato noi era New England e, con grande nostro sollievo, non si è rivelata l’ennesima reinterpretazione della modalità Orda, ma ci ha visti impegnati a infiltrarci con le buone, ma soprattutto con le cattive, negli uffici di una compagnia rivale, alla caccia di tecnologia e chip avanzati. Proprio quest’ultimi, gli impianti neurali per i nostri agenti, sono un tema ricorrente del gioco e sono una risorsa importantissima nel gioco perché danno accesso a potenziamenti per i nostri personaggi. Gli agenti tra cui scegliere ricoprono ruoli e funzioni differenti e si rifanno agli archetipi del genere dei giochi di ruolo, quindi abbiamo trovato il personaggio lento, ma potente e robusto, quello fragile e letale a distanza oppure il soldato a suo agio in tutte le situazioni. Ogni agente può scegliere con che arma iniziare ogni missione, limitatamente a quelli disponibili per il suo ruolo, ma se ne troveranno molte altre sparse per la mappa in caso si finiscano le munizioni o si decida di cambiare approccio alla missione. La gestione dell’equipaggiamento è una parte importante di questa modalità, grazie all’ampio numero di chip e armi tra cui scegliere. Quest’ultime in particolare saranno anche potenziabili con accessori, un po’ come accade in altri sparatutto in prima persona online.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!