Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
24/2/2012

Syndicate

Syndicate Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Electronic Arts
Sviluppatore
Starbreeze Studios
Genere
Azione
PEGI
18+
Data di uscita
24/2/2012
Data di uscita americana
21/2/2012

Hardware

Syndicate è previsto nel classico tris di formati PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Multiplayer

Il gioco prevede una modalità multiplayer cooperativa a quattro giocatori, mentre non ci sarà alcun tipo di multiplayer competitivo.

Modus Operandi

Nel corso dell'evento EA Showcase della passata settimana abbiamo provato per una quindicina di minuti le fasi iniziali della campagna di gioco in singolo. Abbiamo anche provato il multiplayer cooperativo, di cui leggerete in un futuro articolo.

Link

Hands On

Onnipotenza cyberpunk

Un miscuglio di opportunità nelle nostre mani.

di Andrea Maderna, pubblicato il

L'impatto con l'aspetto visivo e stilistico di questo nuovo Syndicate è straniante. Da un lato, soprattutto per quanto riguarda gli esterni, sembra di essere davanti al classico futuro cyberpunk generico, un po' Blade Runner e un po' Deus Ex: Human Revolution, anche se con minor ricerca stilistica ma maggior qualità tecnica rispetto al titolo Eidos. Dall'altro, però, alcuni passaggi in esterna regalano lampi improvvisi di colori saturi e luminosità, che uniti all'asciuttezza di design e alle capacità atletiche del personaggio controllabile riportano in qualche modo alla memoria Mirrors' Edge, facendo venire il dubbio che Stoccolma sia una città molto, molto piccola, quando si tratta di darsi suggerimenti a vicenda.

L'immaginario visivo non può che far venire in mente il recente Deus Ex: Human Revolution, oltre che l'inevitabile Blade Runner - Syndicate
L'immaginario visivo non può che far venire in mente il recente Deus Ex: Human Revolution, oltre che l'inevitabile Blade Runner

vastità d'approccio

L'impianto di gioco è chiaramente da sparatutto con derivazioni tattiche e in termini di libertà d'approccio sembra che la filosofia sia più quella di un Crysis 2 che di un Deus Ex. Insomma, non stiamo parlando di un GdR travestito da FPS, ma di uno sparatutto che offre diverse armi, abilità, potenzialità per approcciare lo scontro armato e un certo senso di libertà nel movimento. L'interfaccia a schermo seppellisce di informazioni, con descrizioni più o meno utili di quanto ci si trova davanti e un comodo mettere in evidenza ciò su cui è possibile scatenare i poteri di cui si è dotati. Il protagonista può agire dalla distanza sui chip collegati al cervello di alcune persone, hackarli al volo e imporre la propria volontà, spingendo magari al suicidio o trasformando un potenziale nemico in prezioso alleato.

In questo ambiente i poteri di hacking permettono, per esempio, di far rientrare fra le mura strutture che i nemici utilizzano come coperture, o di prendere il controllo delle torrette. Oltre che di far suicidare la gente, ovvio - Syndicate
In questo ambiente i poteri di hacking permettono, per esempio, di far rientrare fra le mura strutture che i nemici utilizzano come coperture, o di prendere il controllo delle torrette. Oltre che di far suicidare la gente, ovvio

Non manca poi, chiaro, la possibilità di dedicarsi all'hacking anche su porte e altri congegni elettronici, per aprire passaggi e attivare congegni di vario tipo. Il tutto si integra nel sistema di controllo in maniera molto fluida e bastano pochi minuti di gioco per ritrovarsi a gestire in totale scioltezza sparatorie, assalti vari, “ipnosi” dei nemici e pericoli assortiti. In questo aiuta anche la possibilità di attivare il classico tempo rallentato che abbiamo visto in mille altri sparatutto, anche se qui si presenta con una sorta di visuale “ingrigita”, grazie alla quale si riesce a scorgere i nemici attraverso i muri e si gode di una maggiore resistenza ai colpi. Tutti questi elementi si combinano fra loro, come detto, in maniera molto armoniosa, e con un po' di pratica ci si ritrova a gestire la situazione in totale padronanza, da veri superuomini, con sensazioni che potrebbero ricordare quelle offerte da un BioShock 2 nei suoi momenti migliori.


Commenti

  1. Bruce Campbell87

     
    #1
    ottimo articolo, ti ha impressionato positivamente per scrivere tutte ste robe su una prova di una ventina di minuti, bene così :D tra questo, prey 2 e dishonored, senza dimenticare bioshock infinite, sarà un grande anno per gli FPS single player. Nella situazione concitata che hai potuto provare, quanti nemici c'erano a schermo contemporaneamente?
  2. Stefano Castelli

     
    #2
    Bruce Campbell87ottimo articolo, ti ha impressionato positivamente per scrivere tutte ste robe su una prova di una ventina di minuti, bene così :D tra questo, prey 2 e dishonored, senza dimenticare bioshock infinite, sarà un grande anno per gli FPS single player. Nella situazione concitata che hai potuto provare, quanti nemici c'erano a schermo contemporaneamente?
    Più che altro, sembra che sia un anno buono per gli FPS che deragliano dal binario di "spara spara spara" e offrono miscele di vari generi.

    Alla tua lista aggiungerei necessariamente The Darkness 2 e Borderlands 2.
  3. Bruce Campbell87

     
    #3
    ma il modello Cod ha creato una sottospecie di FPS che non sono nemmeno FPS. :D sì vero, pure quei due che però vedo un gradino sotto come attesa o comunque Borderlands 2 lo vedo troppo come cooperativo.
  4. giopep

     
    #4
    Bruce Campbell87ottimo articolo, ti ha impressionato positivamente per scrivere tutte ste robe su una prova di una ventina di minuti, bene così :D tra questo, prey 2 e dishonored, senza dimenticare bioshock infinite, sarà un grande anno per gli FPS single player. Nella situazione concitata che hai potuto provare, quanti nemici c'erano a schermo contemporaneamente?

    Gli stessi che vedi nel filmato (quindi non più di quattro o cinque + magari una torretta o i cosi volanti del finale), però erano un po' più attivi, diciamo. Nulla di trascendentale, eh, ma nel filmato fanno proprio le belle statuine. :D
  5. Bruce Campbell87

     
    #5
    ora che ci penso c'è pure Metro:Last Light e probabilmente Stalker2, sperando resti "puro" :D grande anno sulla carta veramente.
  6. logoff

     
    #6
    sembra interessante a me non farebbe schifo anche un remake di syndicate wars sulle piattaforme DD
  7. giopep

     
    #7
    logoffsembra interessante a me non farebbe schifo anche un remake di syndicate wars sulle piattaforme DD

    Secondo me non è da escludere che propongano il vecchio Syndicate come extra, DLC, bonus per i preorder o roba del genere.
  8. Meno D Zero

     
    #8
    starbreeze FTW, decisamente.
    già prenotato sulla fiducia, l'unica cosa che mi lascia un pò perplesso è che l'hanno annunciato dall'oggi al domani ed esce tra 4 mesi.
  9. Andrea_23

     
    #9
    Forse è presto per dirlo ma, da ciò che ho visto in video (il walkthrough pubblicato qualche tempo fa), mi pare di capire che Starbreeze si stia deliberatamente infilando in una corsia intasata. Con l'aggravante di proporre un fps che, sempre intenzionalmente, non fa nulla di nulla per distinguersi, assecondando in tutto e per tutto il vademecum del perfetto sparatutto *moderno*.

    Moderatamente disincantato : S.
  10. Bruce Campbell87

     
    #10
    a RPS non è piaciuto, però si riservano ovviamente altri giudizi visto che glielo hanno fatto provare solo ten minutes.
Continua sul forum (26)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!