Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
18+
Prezzo
ND
Data di uscita
24/2/2012

Syndicate

Syndicate Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Electronic Arts
Sviluppatore
Starbreeze Studios
Genere
Azione
PEGI
18+
Data di uscita
24/2/2012
Data di uscita americana
21/2/2012

Hardware

Syndicate è previsto nel classico tris di formati PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Multiplayer

Il gioco prevede una modalità multiplayer cooperativa a quattro giocatori, mentre non ci sarà alcun tipo di multiplayer competitivo.

Modus Operandi

Nel corso dell'evento EA Showcase della passata settimana abbiamo provato per una quindicina di minuti le fasi iniziali della campagna di gioco in singolo. Abbiamo anche provato il multiplayer cooperativo, di cui leggerete in un futuro articolo.

Link

Hands On

Soddisfazione cyberpunk

Azione sfrenata, ma anche altro.

di Andrea Maderna, pubblicato il

Come sempre accade nei migliori FPS, la sensazione da superuomo che dà gettarsi in una sparatoria scivolando di qua e di là, rallentando il tempo per controllare l'azione, esercitando controllo onnipotente sui nemici, magari mentre si “converte” una torretta e si usano i poteri per disattivare al volo una granata che ci è appena stata lanciata addosso, beh, è impagabile. Quando il fumo si dirada e la stanza è piena di vittime, la soddisfazione è totale. In questo senso, Syndicate, già dalla breve prova condotta, è un gioco che sa appagare non poco.

L'utilizzo dei poteri viene limitato da<br />
delle apposite barre ricaricabili, evitando quindi l'onnipotenza che<br />
deriverebbe dal poter costantemente giocherellare con la volontà<br />
altrui. Le barre si ricaricano sulla base dell'adrenalina, quindi<br />
gettarsi nell'azione aiuta a riempirle - Syndicate
L'utilizzo dei poteri viene limitato da
delle apposite barre ricaricabili, evitando quindi l'onnipotenza che
deriverebbe dal poter costantemente giocherellare con la volontà
altrui. Le barre si ricaricano sulla base dell'adrenalina, quindi
gettarsi nell'azione aiuta a riempirle

Rispetto a quanto è possibile vedere nel filmato della prima pagina, fra l'altro, il comportamento dei nemici nella demo da noi provata si è rivelato decisamente più attivo. Abbiamo affrontato poco più che un paio di scontri a fuoco, quindi è difficile dare un giudizio vero e proprio (sicuramente potremo sbottonarci meglio nel descrivere la cooperativa), ma di sicuro non si tratta di quegli statici manichini pronti alla morte. Al di là del combattimento, comunque, Syndicate prevede altri tipi di meccanica. Come emerge brevemente anche dal filmato, saranno presenti una lieve componente platform e un certo numero di enigmi ambientali da risolvere, tipicamente imparando a combinare al meglio armi e poteri. Il peso delle due componenti nell'economia globale di gioco lo scopriremo col tempo, mentre già adesso possiamo prestare attenzione ad altri due aspetti.

Una sbirciata veloce all'apposito menu<br />
ci ha permesso di notare una grossa quantità di possibili upgrade<br />
subordinati al recupero dei chip cerebrali. I potenziamenti sembrano<br />
essere più o meno tutti impostati al miglioramento delle capacità<br />
fisiche, o comunque finalizzati all'azione - Syndicate
Una sbirciata veloce all'apposito menu
ci ha permesso di notare una grossa quantità di possibili upgrade
subordinati al recupero dei chip cerebrali. I potenziamenti sembrano
essere più o meno tutti impostati al miglioramento delle capacità
fisiche, o comunque finalizzati all'azione

Di certo, sembra che il team voglia sforzarsi nel creare armi dall'utilizzo variegato, come dimostra il fucile reperibile verso metà della sessione di gioco che, un po' in stile Bullseye di Resistance, spara proiettili a ricerca (ma per utilizzarlo è sufficiente un lock, senza necessità di lanciare traccianti). L'aspetto interessante della cosa, più che altro, sta nel fatto che l'utilizzo di queste armi pare essere integrato anche con la risoluzione degli enigmi. Ed è in generale questa integrazione trasversale e a tutto tondo dei vari elementi di gioco che ci ha colpiti e divertiti durante la breve prova, lasciandoci addosso l'idea di un titolo dal potenziale notevole. Insomma, sembra che Starbreeze stia lavorando bene per confermare il suo talento nella creazione di FPS particolari, dalla forte identità, estremamente giocabili e ricchi di sorprese. E se da un lato il dispiacere di chi amava il vecchio Syndicate è pienamente comprensibile, dall'altro l'idea di mettere le mani su un'opera di livello non ci fa certo schifo. Anzi. Incrociamo le dita, in attesa di potervi parlare anche del multiplayer.


Commenti

  1. Bruce Campbell87

     
    #1
    ottimo articolo, ti ha impressionato positivamente per scrivere tutte ste robe su una prova di una ventina di minuti, bene così :D tra questo, prey 2 e dishonored, senza dimenticare bioshock infinite, sarà un grande anno per gli FPS single player. Nella situazione concitata che hai potuto provare, quanti nemici c'erano a schermo contemporaneamente?
  2. Stefano Castelli

     
    #2
    Bruce Campbell87ottimo articolo, ti ha impressionato positivamente per scrivere tutte ste robe su una prova di una ventina di minuti, bene così :D tra questo, prey 2 e dishonored, senza dimenticare bioshock infinite, sarà un grande anno per gli FPS single player. Nella situazione concitata che hai potuto provare, quanti nemici c'erano a schermo contemporaneamente?
    Più che altro, sembra che sia un anno buono per gli FPS che deragliano dal binario di "spara spara spara" e offrono miscele di vari generi.

    Alla tua lista aggiungerei necessariamente The Darkness 2 e Borderlands 2.
  3. Bruce Campbell87

     
    #3
    ma il modello Cod ha creato una sottospecie di FPS che non sono nemmeno FPS. :D sì vero, pure quei due che però vedo un gradino sotto come attesa o comunque Borderlands 2 lo vedo troppo come cooperativo.
  4. giopep

     
    #4
    Bruce Campbell87ottimo articolo, ti ha impressionato positivamente per scrivere tutte ste robe su una prova di una ventina di minuti, bene così :D tra questo, prey 2 e dishonored, senza dimenticare bioshock infinite, sarà un grande anno per gli FPS single player. Nella situazione concitata che hai potuto provare, quanti nemici c'erano a schermo contemporaneamente?

    Gli stessi che vedi nel filmato (quindi non più di quattro o cinque + magari una torretta o i cosi volanti del finale), però erano un po' più attivi, diciamo. Nulla di trascendentale, eh, ma nel filmato fanno proprio le belle statuine. :D
  5. Bruce Campbell87

     
    #5
    ora che ci penso c'è pure Metro:Last Light e probabilmente Stalker2, sperando resti "puro" :D grande anno sulla carta veramente.
  6. logoff

     
    #6
    sembra interessante a me non farebbe schifo anche un remake di syndicate wars sulle piattaforme DD
  7. giopep

     
    #7
    logoffsembra interessante a me non farebbe schifo anche un remake di syndicate wars sulle piattaforme DD

    Secondo me non è da escludere che propongano il vecchio Syndicate come extra, DLC, bonus per i preorder o roba del genere.
  8. Meno D Zero

     
    #8
    starbreeze FTW, decisamente.
    già prenotato sulla fiducia, l'unica cosa che mi lascia un pò perplesso è che l'hanno annunciato dall'oggi al domani ed esce tra 4 mesi.
  9. Andrea_23

     
    #9
    Forse è presto per dirlo ma, da ciò che ho visto in video (il walkthrough pubblicato qualche tempo fa), mi pare di capire che Starbreeze si stia deliberatamente infilando in una corsia intasata. Con l'aggravante di proporre un fps che, sempre intenzionalmente, non fa nulla di nulla per distinguersi, assecondando in tutto e per tutto il vademecum del perfetto sparatutto *moderno*.

    Moderatamente disincantato : S.
  10. Bruce Campbell87

     
    #10
    a RPS non è piaciuto, però si riservano ovviamente altri giudizi visto che glielo hanno fatto provare solo ten minutes.
Continua sul forum (26)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!