Genere
Piattaforme
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
ND
Prezzo
55 Euro
Data di uscita
7/12/2002

Taz Wanted

Taz Wanted Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Infogrames
Sviluppatore
Blitz Games
Genere
Piattaforme
Data di uscita
7/12/2002
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
2
Prezzo
55 Euro

Lati Positivi

  • Divertente.
  • Una licenza ben sfruttata.

Lati Negativi

  • Per giocare alla grande occorre avere un joypad.

Hardware

E' consigliato un Pentium III 500 Mhz con almeno 32 MB di RAM e una qualsiasi scheda video con 16 MB. E' supportato Windows 98/2000/ME/XP. Il gioco provato su Windows 98 installato su un Pentium 1.6 Ghz con 128 MB di RAM e con una scheda video Asus GeForce 2 MX da 64 MB non ha avuto alcun problema.

Multiplayer

L'unica modalità multigiocatore prevista è quella in split screen dove due giocatori si potranno sfidare in alcune tra le più insolite mappe (distinte dal gioco vero e proprio) e si potranno divertire a raccogliere nel più breve tempo possibile tutti i sandwiches presenti.

Link

Recensione

Taz Wanted

Attenzione, attenzione ! Un diavolo della Tasmania è appena scappato da uno zoo. E' un animale estremamente pericoloso e raccomandiamo la massima prudenza a chiunque lo avvisti. Informiamo che le forze dell'ordine lo stanno già cercando. Sembra sia particolarmente aggressivo e in grado di distruggere qualsiasi cosa; il suo nome è Taz e se lo vedete cercate di mettervi al riparo !

di Emanuele Gesuato, pubblicato il

Sotto il sole cocente della Tasmania gli animali vivono tranquilli e felici. Anche l'impegnatissimo Taz (in genere oberato di lavoro perché protagonista di una fortunata serie di cartoni animati Warner Bros) si prende un momento libero per trascorrere con la sua amata Tassie dei momenti di felicità. Naturalmente questo periodo di intimità non può durare. A turbare la quiete arriva il baffuto Yosemite Sam (per gli amici semplicemente Sam) che decide di diventare ricchissimo esponendo Taz e Tassie in uno zoo. Per fortuna la gabbia in cui viene rinchiuso Taz non resiste ai colpi del nostro eroe; liberatosi, scopre che la sua dolce metà è stata portata via. La follia distruttiva di Taz diventa altissima: la rabbia per lo shock ricevuto non lascia scampo ai cattivi di turno: grazie ai suoi vortici e alle sue capienti fauci il nostro diavolo della Tasmania è in grado di distruggere qualsiasi ostacolo gli si pari davanti. Anche Yosemite Sam non è da meno: questi, infatti, ha posto una taglia sulla testa di Taz e ha fatto incollare per tutti i muri del colorato mondo Warner Bros dei cartelli in cui si inneggia alla cattura del povero diavolo della Tasmania. Ai comandi del povero Taz ci si dovrà preoccupare di distruggere questi manifesti che urtano il suo amor proprio e nello stesso tempo riuscire a passare indenni tra mille pericoli: guardie armate, coccodrilli tuffatori e canarini troppo invadenti.
Attraverso quattro coloratissimi mondi suddivisi ciascuno in tre livelli, si dovrà riuscire a guidare il protagonista di questo nuovo titolo targato Infogrames e sviluppato dall'inglese Blitz games attraverso un avvincente gioco a piattaforme per il salvataggio della sua amata.

UN DIAVOLO PER AMICO

Taz Wanted è il primo prodotto in cui Infogrames e Blitz Games hanno collaborato. Risultato di questo è lo sviluppo di un nuovo appassionante gioco a piattaforme ambientato nel colorato mondo dei cartoni animati. Proprio per questo motivo, gli sviluppatori hanno deciso di utilizzare la tecnica nota come cell shading (è un metodo di sviluppo della grafica per fare in modo che i videogiochi somiglino ai cartoni animati). Risultato di questo sforzo è un titolo dalla grafica volutamente rozza ma che non delude. Attraverso l'edulcorato mondo Warner Bros, Taz dovrà riuscire a distrugere tutti i manifesti che Sam ha fatto appendere un po' dappertutto. La loro distruzione farà aumentare la taglia sulla testa di Taz e quando questa raggiungerà certi livelli prefissati si sbloccheranno vari artwork. A completare tutto ciò è la presenza di vari livelli bonus attivabili solo una volta che si è riusciti a raccogliere tutti i panini di uno stesso livello e raggiunto una determinata percentuale di “distruzione” del livello corrente.

DIVERTIMENTO SENZA FINE

Il salvataggio dell'amata Tassie si può raggiungere esclusivamente attraverso la distruzione dei già citati manifesti; per far questo Taz ha a disposizione il suo famosissimo vortice che gli permette di correre più velocemente o di distruggere tutto quello che gli si para davanti. Con l'uso della mappa si può vedere dove sono i singoli manifesti ed è possibile attivare anche dei consigli che permettono di arrivare alla soluzione dell'enigma in maniera più veloce. Infatti, l'obiettivo del gioco non è proprio così semplice come possa sembrare: ci si imbatterà in situazioni sempre diverse. Convincere una tranquilla famiglia d'orsi di campagna a sloggiare dalla loro caverna è un compito arduo, superare superfici ghiacciate e molto scivolose non sarà facile se non si possiedono gli strumenti adatti. Senza contare che poi oltre alle consuete guardie che ardono dal desiderio di catturare vivo Taz (e che faranno diminuire la taglia sulla sua testa se riescono nel loro intento), compaiono anche strane scatole dagli occhietti furbi che tirano pugni violentissimi o la presenza di inquietanti coccodrilli tuffatori che amano alla follia schiacciare i poveri passanti col loro peso. Ad aiutare il nostro eroe ci sono delle cabine speciali (simili a quelle usate da Clark Kent per trasformarsi in Superman) dove una volta entrati si ottiene un abbigliamento decisamente più consono all'ambiente circostante e (cosa più importante) un'azione particolare in più. Con alcuni di questi vestiti si potrà lanciare delle palle di neve, in altre sparare dei tappi di sughero; insomma si avrà una possibilità in più di uscire indenni dai mille pericoli che sono presenti.
In questo edulcorato mondo dei cartoni animati non manca l'accompagnamento sonoro. Da una parte troviamo un'ottima colonna sonora che cambia quando Taz attiva il vortice, dall'altra invece abbiamo dei simpatici effetti sonori che trovano la loro massima aspirazione negli improperi che Yosemite Sam lancia a Taz ogni volta che quest'ultimo riesce a distruggere uno dei famosi manifesti. La presenza di alcune famose stelle del mondo Warner Bros (tipo Titti e gatto Silvestro) che compaiono di volta in volta rallegrano lo spirito dell'intero gioco grazie alla loro intrinseca simpatia.
Sfortunatamente non si potranno portare amici alla scoperta di questo fantastico mondo se non grazie alla modalità split-screen: un massimo di due giocatori si potrà confrontare per cercare di raccogliere il numero massimo di bonus nel più breve tempo possibile.

CONCLUSIONI

Purtroppo anche Taz Wanted non è esente da difetti. I controlli via tastiera sono imprecisi: certo con un po' di allenamento le cose migliorano ma con un pad in mano ci si potrà muovere più liberamente. L'impossibilità di morire cerca di far pesare meno questo difetto ma in questa maniera completare il gioco diventa un po' troppo semplice (malgrado la soluzione di certi enigmi non sia immediata). In ogni caso, questo è un videogioco che ha come target il pubblico più giovane: i fedeli appassionati dei cartoni animati di Taz troveranno in questo titolo una felice trasposizione del loro eroe. Di rado si vedono delle licenze sfruttate bene: Taz Wanted è una ben riuscita eccezione.

Voto None stelle su 5
Voto dei lettori
Taz Wanted si rivela un semplice e immediato gioco a piattaforme dove il divertimento la fa da padrone. La simpatia dei personaggi Looney Tunes e la meccanica di gioco ci consiglia di proporre quest'ultima fatica Infogrames ai videogiocatori più giovani. La discreta longevità (non è facile riuscire ad attivare tutti i bonus presenti) definisce un passatempo videoludico estremamente adatto agli appassionati dei cartoni animati di Taz. Consigliato l'uso di un joypad: visto che via tastiera il controllo del diavolo della Tasmania è difficoltoso.