Genere
Picchiaduro
Lingua
ND
PEGI
16+
Prezzo
ND
Data di uscita
17/2/2012

Tekken 3D Prime Edition

Tekken 3D Prime Edition Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Bandai Namco
Sviluppatore
Arika
Genere
Picchiaduro
PEGI
16+
Distributore Italiano
Nintendo Italia
Data di uscita
17/2/2012
Data di uscita giapponese
16/2/2012
Giocatori
1-2

Hardware

All'interno di un'unica cartuccia per 3DS troviamo il gioco e il film in CG, entrambi con la visione stereoscopica.

Multiplayer

Non sono stati rilaciati dettagli su eventuali modalità multigiocatore online.

Modus Operandi

Abbiamo assistito alla presentazione a porte chiuse, con la possibilità di provare i prodotti per alcuni istanti.
Hands On

Questione di look

Come ridare forma ai personaggi.

di Francesco Alinovi, pubblicato il

Una caratteristica che forse è meno evidente a chi ha osservato gli screen solo di sfuggita è che per TTT2 sono stati rimodellati tutti i personaggi. Dopo aver raggiunto un livello di realismo più che soddisfacente nel corso degli anni, Harada & Co. si sono trovati davanti a un bivio: continuare su quella strada o sterzare verso uno stile più “giapponese”? In realtà il processo non si è ancora concluso e, quando arriverà la versione finale del gioco sulle console domestiche, potrebbero esserci altre variazioni. Di sicuro sono stati introdotti nuovi shader con l’uso di normal mapping ma, allo stesso tempo, i tratti dei personaggi sono più virati verso l’effetto anime. Per capire quanto questa scelta sia di primaria importanza per Harada, vi basti sapere che i personaggi di TTT2 Prologue per PS3 sono stati rimodellati nuovamente, aggiungendo inoltre una serie di costumi come quelli che compaiono nel film. Costumi che rimarranno esclusivi per questa versione. Il gioco infatti presenta solo quattro personaggi: Xiaoyu, Alisa e le versioni demoniache di Jin e Kazuya, ma si tratta di un prodotto completo, non di una demo, che contiene l’intero set di mosse e filmati di inizio e congedo. Per apprezzare la nuova qualità dei personaggi è stato introdotto un model viewer in 3D e con un televisore all’altezza è possibile usare gli occhiali per il 3D anche nel gioco normale. In questo caso, però, il frame rate cala, per crollare miseramente nell’istante del Tag, ovvero quando ci sono contemporaneamente su schermo 3 personaggi. Tuttavia l’effetto è davvero sorprendente, al punto da cominciare a mettere in lista per Natale un nuovo televisore.

Anche con il 3D attivato, il framerate non cala, mantenendosi costante a 60 fps  - Tekken Tag Tournament
Anche con il 3D attivato, il framerate non cala, mantenendosi costante a 60 fps

Potere ai piccoli

Decisamente più alla portata di tutte le tasche è il 3D offerto dalla versione per il nuovo portatile di Nintendo, Tekken 3D Prime Edition. Il gioco, console alla mano, gira costantemente a 60 frame per secondo, senza perdere un colpo nel passaggio dalla vista bidimensionale a quella che esce dallo schermo. E l’effetto complessivo è assolutamente incredibile, uno dei migliori 3D visti su questa console non proprio fortunata. I modelli (nel gioco finale ci saranno quaranta personaggi) sembrano quelli di Tekken 6 versione PSP, con qualche accorgimento estetico in più e il look di quelli di TTT2. Ovviamente, per ottenere un effetto tridimensionale così efficace si è risparmiato a livello di scenari, che in questa versione arretrata sembravano decisamente spogli. Per quanto riguarda il sistema di controllo, invece, ci si scontra con un difetto tecnologico, ovvero la dimensione ridotta dei pulsanti per i colpi e la loro vicinanza, che richiede qualche attenzione in più; però sia lo stick che la croce direzionale funzionano entrambi egregiamente. Mancava da questa versione anche l’elenco delle mosse predefinite da attivare tramite touch screen. Per concludere, la cartuccia di Tekken 3D conterrà anche l’intero lungometraggio in CG, che potrà essere visionato tranquillamente in tre dimensioni senza i fantomatici occhialini.

Sebbene il piatto forte (ovvero TTT2 per console) sia stato tenuto da parte per il futuro, non sarà difficile ingannare l’attesa con tutte queste portate. E per dessert? Che ne direste di parlare un po’ di Tekken X Street Fighter? No, niente da fare, dimenticatevi il dessert…


Commenti

  1. Do-You.Frank

     
    #1
    peccato per il dessert non compreso nel prezzo, ma comunque attendo i nuovi titoli di questa saga, essendo il mio picchiaduro preferito
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!