Genere
Avventura
Lingua
Italiano (testi)
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
31/10/2014

The Walking Dead

The Walking Dead Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Telltale Games
Sviluppatore
Telltale Games
Genere
Avventura
Data di uscita
31/10/2014
Lingua
Italiano (testi)
Giocatori
1

Lati Positivi

  • Narrazione straordinaria
  • Progressione mai banale
  • Cast di personaggi unico
  • Completamente localizzato

Lati Negativi

  • Qualche problema di frame-rate
  • Alcuni errori grammaticali nella traduzione

Hardware

The Walking Dead: Season One è disponibile su PlayStation 4 e Xbox One dal 31 ottobre.

Multiplayer

Il titolo non dispone di alcuna modalità multiplayer.

Modus Operandi

Abbiamo messo le mani su The Walking Dead: Season One su PlayStation 4 grazie a un codice scaricabile fornitoci da Telltale.
Recensione

Un capolavoro senza tempo

Telltale Games porta finalmente The Walking Dead anche su console next-gen.

di Davide Persiani, pubblicato il

Tra tutti i capolavori targati Telltale Games, The Walking Dead: Season One è senza dubbio uno dei più celebri, e non stupisce dunque che Sony abbia fatto di tutto affinché il titolo potesse sbarcare anche su PlayStation 4, peraltro in una versione arricchita dalla ben noto DLC "400 Giorni". Siamo dunque di fronte a una vera e propria GOTY Edition, se così vogliamo definirla, ma il titolo avrà mantenuto inalterato il suo immenso fascino anche a distanza di circa tre anni dal suo debutto sul mercato? Non vi resta che continuare a leggere per scoprirlo!

La brutalità di alcune fasi di gioco è innegabile, ma sempre funzionale a un arricchimento narrativo. - The Walking Dead
La brutalità di alcune fasi di gioco è innegabile, ma sempre funzionale a un arricchimento narrativo.

LE STESSE EMOZIONI DI UN TEMPO

La prima cosa da sottolineare è che nonostante il passare del tempo, The Walking Dead si conferma un gioco eccezionale sotto tutti i punti di vista. In termini di profondità narrativa e pathos, il titolo ha infatti ben pochi rivali, garantendo un'esperienza incredibilmente emozionante dall'inizio alla fine, e lo stesso dicesi per la direzione artistica, determinante per dar vita a un'atmosfera magica, sebbene brutale.

L'avventura di Lee e Clementine, non presenta infatti alcun vero difetto strutturale, evidenziando una solidità complessiva che pochi altri prodotti possono vantare al giorno d'oggi, e questo soprattutto grazie a un cast di personaggi estremamente vario e credibile. Episodio dopo episodio le possibilità d'interazione sono infatti molteplici e, in ogni singolo momento dell'avventura, si ha sempre la chiara sensazione di essere padroni del proprio destino nonostante si stia avanzando su percorsi, ovviamente, prestabiliti.

Sopravvivere ai tanti orrori che popolano il mondo di gioco non sarà affatto una cosa facile... i pericoli si annidano dietro a ogni angolo! - The Walking Dead
Sopravvivere ai tanti orrori che popolano il mondo di gioco non sarà affatto una cosa facile... i pericoli si annidano dietro a ogni angolo!

Complici poi i tanti straordinari colpi di scena che scandiscono la progressione e le tante scelte difficili che si è chiamati a prendere, la progressione risulta dunque stimolante e soprattutto appagante, regalando soddisfazioni (e, ammettiamolo, anche parecchie delusioni) con estrema regolarità. Tutto questo si traduce inevitabilmente in un'esperienza unica, capace di affascinare non solo eventuali neofiti della serie, ma anche chiunque avesse avuto modo di giocare al prodotto già ai tempi del suo debutto sul mercato. Il valore ludico dell'avventura è dunque indiscutibile, ma purtroppo non si può dire lo stesso della conversione next-gen.

Il passaggio su console di nuova generazione non è stato infatti del tutto indolore: alcuni problemi di frame-rate infatti permangono, traducendosi in vistosi rallentamenti nelle fasi più concitate dell'avventure, e la localizzazione, già oggetto di pesanti critiche in passate, non ha subito alcun tipo di revisione, confermandosi a tratti davvero approssimativa. Nulla che possa pregiudicare la qualità complessiva dell'esperienza, intendiamoci, ma in questo senso era lecito attendersi che il team di sviluppo si adoperasse per migliorare, anche solo leggermente, la situazione.

Il cast si conferma eccezionale anche a distanza di più di due anni. Interagire con ogni personaggio proposto regala sensazioni uniche. - The Walking Dead
Il cast si conferma eccezionale anche a distanza di più di due anni. Interagire con ogni personaggio proposto regala sensazioni uniche.

A sopperire almeno in parte a tali limiti vi sono tuttavia un comparto tecnico leggermente ottimizzato rispetto alle precedenti edizioni, capace di esaltare in maniera ancor più convincente la già pregevolissima direzione artistica, e una ricchezza in termini di contenuti davvero difficile da ignorare. La possibilità di assaporare l'intera prima stagione, con DLC annesso, in un'unica soluzione, potrebbe infatti stuzzicare più di qualcuno, specie alla luce della possibilità di portare avanti i propri progressi nella Season 2, anch'essa già disponibile su console di nuova generazione.

Voto 5 stelle su 5
Voto dei lettori
Nonostante una conversione poco convincente, la prima stagione di The Walking Dead si conferma dunque eccezionale anche sul palcoscenico della next-gen. Grazie a una serie di personaggi unici, una narrazione intensa e mai banale, e una progressione priva di momenti morti, The Walking Dead: Season One è infatti capace di regalare emozioni davvero indimenticabili, e considerando che parliamo di uno dei pochi titoli targati Telltale Games che godono di una completa localizzazione in Italiano, trovare un singolo motivo per sconsigliarne l'acquisto risulta pressoché impossibile.

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!