Genere
Sparatutto
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
18+
Prezzo
49,90 Euro
Data di uscita
2/11/2007

TimeShift

TimeShift Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sierra Entertainment
Sviluppatore
Saber Interactive
Genere
Sparatutto
PEGI
18+
Distributore Italiano
Vivendi Games
Data di uscita
2/11/2007
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
16
Prezzo
49,90 Euro

Hardware

TimeShift è in arrivo su PC e Xbox 360. Tecnicamente il gioco dovrebbe essere pressoché identico su entrambe le piattaforme. Si vocifera, ma non ci sono conferme, di un'edizione PlayStation 3.

Multiplayer

Sono previste diverse modalità multigiocatore che cercheranno di implementare dinamiche di controllo del tempo divertenti e variegate.

Link

Eyes On

Il tempo si piega al nostro volere

A volte ritornano dal passato. E a volte cambiano. Decisamente...

di Matteo Camisasca, pubblicato il

In generale la progettazione della fisica e dell'interattività con lo scenario è in primissimo piano in TimeShift e sotto i colpi delle armi da fuoco tutto risulta largamente distruttibile: nei muri si aprono buchi tridimensionali all'impatto con i nostri proiettili, detriti e mattoni schizzano via dai bordi delle brecce, e interi pezzi di scenario si frantumano e crollano a terra a causa delle esplosioni più forti. Il bello è che tutto ciò gode di un ulteriore livello di interazione grazie al controllo della linea temporale: gli esempi mostrati in tal senso sono molteplici e aprono scenari di giocabilità davvero interessanti.
Che fare nel caso un corridoio esploda dinanzi a noi rendendo impraticabile questo passaggio? Basta attivare il potere di controllo de tempo della nostra tuta e la scena di "riavvolgerà", noi potremo passare indenni attraverso il corridoio e rivedere dall'altra parte l'esplosione avvenire nuovamente alle nostre spalle.
In un'altra situazione era necessario salire al piano superiore e l'unico aiuto possibile era un tubo posto in bilico su una montangna di detriti; peccato che giunti oltre la metà del tubo questo, comportandosi coerentemente con la fisica, si muovesse come un'altalena riconducendoci in basso a causa del nostro peso. La soluzione in questo caso, dopo aver ripristinato lo stato iniziale del tubo sollecitandone la reazione fisica a colpi di arma da fuoco, è stata quella di attivare il controllo del tempo per fermarlo giunti poco prima della metà del condotto: ciò ha "stoppato" anche il tubo nella postura voluta rivolta verso l'alto e con un balzo è stato possibile raggiungere il piano desiderato.

UN SOLO TASTO PER IL TEMPO

A differenza del vecchio TimeShift, che pativa un'interfaccia del controllo del tempo un po' macchinosa, ora gli sviluppatori hanno optato per un sistema di attivazione semi-automatico, basato su un solo tasto, in cui è l'intelligenza artificiale a decidere quale tipo di distorsione del tempo sia meglio attivare secondo il contesto in cui ci si trova. Incrociamo un nemico entrando in una stanza? Attivato il "timeshift" l'intelligenza artificiale sceglierà probabilmente di fermare il flusso del tempo dandoci alcune interessanti possibilità tra cui, uccidere immediatamente il nemico senza che egli possa spararci (il tempo è fermo); raggiungerlo e rubargli dalle mani l'arma che imbraccia; aggirarlo ponendosi alle sue spalle e - una volta riattivato il normale scorrere degli eventi - potremo beffarci di lui che resterà interdetto, chiedendosi come e dove diavolo siamo spariti!
Fa poi molta scena, per esempio, farsi intravedere da un nemico posto a un livello superiore al nostro: egli tenterà di raggiungerci saltando di sotto, ma - stoppato il tempo - potremo prenderlo a colpi di fucile a pompa mentre è sospeso a mezz'aria proiettandolo per l'impatto dei nostri colpi ad altezze incredibili. Sono solo alcuni esempi, ma come dicevamo poc'anzi gli scenari di libertà che si aprono entro la giocabilità di TimeShift sono particolarmente galvanizzanti.

ARRIVEDERCI...

Chiudiamo come di consueto con qualche ultima informazione sparsa. Anzitutto non si rilevano particolari differenze estetiche fra le versioni PC e Xbox 360, ma il codice mostrato necessitava ancora di notevoli aggiustamenti in termini di frame rate, oggi troppo ballerino. Su Xbox 360 aspettiamoci una versione demo distribuita via Xbox Live, mentre per il PC non è stata fatta menzione di questa possibilità. Per quanto riguarda gli scenari, saranno sia al chiuso, sia all'aperto: nella nostra esperienza abbiamo visto contesti quasi esclusivamente interni o comunque di passaggio da un palazzo all'altro in città, ma gli scorci aperti che erano piaciuti nel progetto originario dovrebbero permanere anche nel nuovo TimeShift. I livelli di gioco dovrebbero essere una ventina (tra cui un tutorial) e in alcune fasi saranno percorribili anche a bordo di un veicolo di tipo ATV a quattro ruote; non mancherà ovviamente una densa modalità multigiocatore di cui per il momento gli sviluppatori hanno fatto solo cenno.