Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Tokyo Game Show 2011

Speciale

Tutta la Vita di Sony

La risposta a Nintendo e al suo 3DS non si fa attendere...

di Stefano Castelli, pubblicato il

Il 14 settembre, cioè il giorno dopo la conferenza pre-TGS di Nintendo dedicata al 3DS, Sony ha tenuto il proprio show privato a sua volta particolarmente incentrato su un dispositivo portatile: PlayStation Vita.

C'è Vita in Giappone

La conferenza in questione si apre con un annuncio fondamentale: la data di commercializzazione di PlayStation Vita in Giappone, e cioè il prossimo 17 dicembre, giusto in tempo per Natale, accompagnata da ben 26 giochi. Dopodiché è un fioccare di annunci, in un vortice di novità tra cui spiccano decisamente il remake di Final Fantasy X, il nuovo capitolo di Katamari Damacy in esclusiva e la versione per Vita dell'ormai misterioso Metal Gear Rising. Da segnalare tra i neo-arrivati anche Lords of Destruction e il "pikminoso" Army Corps of Hell, entrambi di Square Enix. Buone novità anche sul fronte dell'amato genere dei JRPG, con nuovi capitoli di Y's, Suikoden (questo per PSP) e "Tales Of" diretti al portatile Sony nei prossimi mesi, senza contare l'intrigante Ragnarok Odyssey, action-RPG "estratto" dal noto MMORPG asiatico. Belle le conferme del nuovo Little King's Story e di due picchiaduro Capcom diretti a Vita: Ultimate Marvel VS Capcom 3 e Street Fighter X Tekken. Importante per la tradizione delle console Sony è anche il nuovo capitolo di Ridge Racer per il neonato portatile, in apparenza molto fedele ai canoni della storica saga di Namco.

Una lineup di gioco che sembra cucita abbastanza strategicamente per convincere l'utente giapponese che è Vita la console portatile da tenere di lato al futon. Non tutte le notizie su Vita provenienti dalla conferenza sono però state completamente positive: ad esempio, Sony ha annunciato che la durata delle batterie della console si attesta, sfruttando precise impostazioni (senza, ad esempio, usare connettività), tra le tre e le cinque ore. Inoltre, PlayStation Vita a differenza di PSP non sfrutterà memory stick generiche e richiederà invece l'uso di apposite memory card speciali (impedendo così di riciclare i supporti di memoria già in possesso di molti utenti). Due buone notizie riguardano la volontà di Sony di rendere i giochi per PSP fruibili su Vita, sebbene al momento non esista alcun dettaglio su come questo avverrà (se non che il supporto agli UMD stessi è escluso), e la conferma che Vita sarà region-free: i patiti dell'import possono iniziare a prenotare.

Non solo Vita

La conferenza è stata anche occasione per Sony di snocciolare qualche numero: ci ha pensato il presidente di SCEJ Kawano rivelando che nel mondo sono state vendute da Sony circa 52 milioni di PlayStation 3 e oltre 71 milioni di PSP. Da notare come sul palco della conferenza si siano avvicendate alcune personalità del mondo giapponese dei videogame come Yoshinori Ono di Capcom e Hideo Kojima di Konami/Kojima Productions, particolarmente entusiasti del nuovo portatile e delle varie possibilità che offre in termini tecnologici e di connettività.

Square Enix in grande spolvero conferenza Sony. Bastava non fare domande su Dragon Quest! - Final Fantasy XIII-2
Square Enix in grande spolvero conferenza Sony. Bastava non fare domande su Dragon Quest!

Interessante notare come presso la conferenza Sony e successivamente durante la fiera vera e propria si siano ancora avvicendati molti annunci relativi a Sony PSP, tra cui il già citato nuovo capitolo di Suikoden, il seguito dell'apprezzato God Eater e l'atteso Final Fantasy Type-0: potremmo dire che c'è decisamente ancora molta vita nel vecchio portatile targato Sony se questo non risultasse una specie di sgradevole gioco di parole. Insomma, una conferenza particolarmente orientata al gaming portatile e che ha relegato in un cantuccio PlayStation 3, di fatto priva di particolari annunci dedicati. Persino l'atteso The Last Guardian di Fumito Euda non si è fatto vivo in fiera, per non parlare dell'assenza praticamente totale di PlayStation Move, una periferica che in Giappone sembra quantomai dimenticata.


Commenti

  1. GioB

     
    #1
    comunque nintendo non ha fatto annunci al tgs ma in una conferenza a se stante

    veramente deludente questo tgs,a giudicare dalle notizie direi che la gamescom è stata più interessante
  2. Stefano Castelli

     
    #2
    GioBcomunque nintendo non ha fatto annunci al tgs ma in una conferenza a se stante


    Hai mica provato a leggere l'articolo?
  3. SirMana

     
    #3
    Mettiamola così, sto tgs lo vedo come l'antipastino in vista di ciò che deve uscire/sta uscendo tra fine 2011/inizio 2012...
    Io per dire sono fiducioso su vista e perchè no, pure su 3ds, apparte lo "scivolone" iniziale.
    Di giochi interessanti tutto sommato ne sono stati annunciati o riconfermati.Poi da ora, vedremo come si evolverà il tutto in questo 2012.
    a livello puramente nerd poi che devo dire, non mi sono esaltato da morire, come ho detto sul forum, ma non mi succede da 1 po' di fiere , annunci singoli particolari a parte.Sarà l'avanzata casual e markettara, sarà il cambio generazionale, sarà bo.
  4. Stefano Castelli

     
    #4
    SirManaMettiamola così, sto tgs lo vedo come l'antipastino in vista di ciò che deve uscire/sta uscendo tra fine 2011/inizio 2012...
    Io per dire sono fiducioso su vista e perchè no, pure su 3ds, apparte lo "scivolone" iniziale.
    Di giochi interessanti tutto sommato ne sono stati annunciati o riconfermati.Poi da ora, vedremo come si evolverà il tutto in questo 2012.
    a livello puramente nerd poi che devo dire, non mi sono esaltato da morire, come ho detto sul forum, ma non mi succede da 1 po' di fiere , annunci singoli particolari a parte.Sarà l'avanzata casual e markettara, sarà il cambio generazionale, sarà bo.

    Diciamo che mi è mancato un po' l'impatto delle fiere di inizio gen, quando non sai che aspettarti e ti sbattono in faccia un Gears of War o un filmato di FFXIII o un Uncharted e ti parte il "Wow"!


    Però il mio discorso non verte troppo sulla quantità: c'è così tanta roba da giocare in arrivo che non vedo proprio come lamentarsi. Semmai, il discorso, relativamente al Giappone, verte proprio sull'assenza di progetti che ti facciano esaltare per come evolvono il proprio genere, per come sfruttano le nuove tecnologie e via dicendo.


    Per dire, molte riviste stanno esaltando Dragon Dogma perché "Cazzarola! Un gioco giapponese open-ended free-roaming!".
  5. link900

     
    #5
    SirManaMettiamola così, sto tgs lo vedo come l'antipastino in vista di ciò che deve uscire/sta uscendo tra fine 2011/inizio 2012...
    Io per dire sono fiducioso su vista e perchè no, pure su 3ds, apparte lo "scivolone" iniziale.
    Di giochi interessanti tutto sommato ne sono stati annunciati o riconfermati.Poi da ora, vedremo come si evolverà il tutto in questo 2012.
    a livello puramente nerd poi che devo dire, non mi sono esaltato da morire, come ho detto sul forum, ma non mi succede da 1 po' di fiere , annunci singoli particolari a parte.Sarà l'avanzata casual e markettara, sarà il cambio generazionale, sarà bo.

    Vista ha già dimostrato anni fa di essere un flop :'( ..
  6. Stefano Castelli

     
    #6
    Tra l'altro, fossi in Sony piglierei gli sviluppatori di giochi tipo Shinobido 2 o Ragnarok Chronicles e gli "chiederei" di dare ai loro videogame un aspetto possibilmente più... ehm... "da PlayStation Vita". Alcuni sono proprio vergognosi.
  7. SirMana

     
    #7
    "Diciamo che mi è mancato un po' l'impatto delle fiere di inizio gen, quando non sai che aspettarti e ti sbattono in faccia un Gears of War o un filmato di FFXIII o un Uncharted e ti parte il "Wow"!"

    Sì beh, si tornasse a quei fasti sarebbe bellissimo :D! Le speculazioni si perdevano e ogni annuncio in qualche modo ti esaltava.Ora è quasi più vedere chi la spara più grossa o chi ha fatto peggio...a volte è una depressione XD.

    "Però il mio discorso non verte troppo sulla quantità: c'è così tanta roba da giocare in arrivo che non vedo proprio come lamentarsi. Semmai, il discorso, relativamente al Giappone, verte proprio sull'assenza di progetti che ti facciano esaltare per come evolvono il proprio genere, per come sfruttano le nuove tecnologie e via dicendo."

    Capisco il tuo punto di vista...io stesso, ho amato e tutt'ora amo alcuni titoli capcom, ma sono il primo a puntarle il dito contro per pessime scelte e gestioni di alcuni brand.E questo per dirne una...Prendiamo S-E?ok...sono stato un patito dei FF, ma sinceramente non la reggo più la politica di questa SH, tra remake, truzzate e delusioni.La salvo sul lato DQ e ho relativa fiducia sul versus, che mi ispira.
    Le altre case dipende...team piccolini o indipendenti mi hanno dato comunque soddisfazioni.
    La scena doujin(indie) per dire mi tiene sempre il morale alto(come quella occidentale), ma quello è un discorso a parte.
    Insomma, di ciofeche se ne vogliamo trovare, hai voglia a trovarne.Ma ci sono anche perle e giochi che meritano.A dirla tutta, a molte case grandi non mancano tecnologie o fondi...dovrebbero darsi piuttosto una scrollata e andare avanti.Comunque per non dilungarmi, il mercato giapponese lo vedo molto in riassestamento, tra fughe di cervelli, team indipendenti, ascesa di case prima minori, cambio del mercato internazionale.
    Sai che sul discorso smartphone non saprei cosa dire? Nel senso, loro alla fine sono anni che tra console e cellulari giocano in mobile...sono curioso di vedere cosa apporterà.

    "Per dire, molte riviste stanno esaltando Dragon Dogma perché "Cazzarola! Un gioco giapponese open-ended free-roaming!"."

    Che detto tra noi, nonostante alti e bassi, un po' mi stuzzica, ma io lo vedo più come un action con elementi rpg.Di certo, sì, non lo vedo come la panacea per risolvere certe questioni.

    "Vista ha già dimostrato anni fa di essere un flop :'( .. "

    lol, fail for me.Ahaha magari sarà il successore di vita ;)
  8. DoctorGeo

     
    #8
    Molto interessante, per quanto riguarda il 3DS resta lì dov'è.
  9. Stefano Castelli

     
    #9
    DoctorGeoMolto interessante, per quanto riguarda il 3DS resta lì dov'è.
    Mi segno questa frase per quando annunceranno i nuovi Pokémon. :D
  10. Stefano Castelli

     
    #10
    Segnalo anche questa analisi di GamaSutra. Diciamo che a conclusioni siamo li li.
Continua sul forum (11)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!