TopGame

TopGame

Una rubrica per chi "ne sa", una rubrica per i veri appassionati, una rubrica che piacerebbe un casino a Maurizio Seymandi e al Telegattone. Videogame.it vi propone, e vi propina, le sue meravigliose Top Ten: quali i migliori picchiaduro della storia? Quali le armi più deficienti nel genere degli sparatutto? Quali le protuberanze più marcate tra i personaggi femminili digitali? A tutto una risposta, ovviamente "secondo noi". A voi la gioia di commentare le nostre scelte. Insulto libero, per una volta!
Rubrica

Ottava posizione

Botte da orbi con Squaresoft e Toriyama.

di Stefano Castelli, pubblicato il

L'arrivo delle console a 32 bit coincise con la definitiva consacrazione dei picchiaduro tridimensionali, un genere inaugurato con Virtua Fighter e proseguito in sala giochi con capisaldi quali Tekken e Soul Edge. Nel periodo del suo massimo splendore e a suo perfetto agio sulla fiammante PlayStation, SquareEnix decise di cavalcare l'onda di questo genere di videogame realizzandone uno tutto suo: per farlo sfruttò la popolarità del più famoso fumettista giapponese degli anni '90 - Akira "Dragonball" Toriyama - e sfornò così nel 1996 il suo Tobal No. 1, gioco abbastanza elementare e tutto sommato scarno di contenuti ma caratterizzato comunque da un buon design dei personaggi (si, "sò uguali a quelli di Dragonball", hanno pure le stesse scarpe a punta...). Un picchiaduro solo discreto, insomma, che però introduceva un sistema di controllo davvero interessante e una fantastica gestione delle "prese", nonché una grafica in alta definizione che su PSOne si faceva decisamente notare. Inoltre, l'aggiunta di un complesso Dungeon Mode - praticamente un action-RPG dotato di trenta livelli - arricchiva il pacchetto e, tanto per fare "buon peso", il tocco di Seiichi Ishii al timone del progetto (co-autore di Virtua Fighter) si faceva sentire per alcuni interessanti tecnicismi del sistema di combattimento. Tobal No. 1 vendette oltre mezzo milione di copie nel solo Giappone, una cifra decisamente "dopata" dalla presenza della demo di un certo Final Fantasy VII nella prima stampa del gioco. Le vendite al di fuori del Giappone - SENZA la demo di FFVII - si rivelano solamente discrete.

Square Enix diede comunque fiducia alla saga e l'anno successivo pubblicò in Giappone lo splendido Tobal No. 2: a parte l'originalità del nome e una certa ridondanza di contenuti il gioco risultò più bilanciato, con un maggior numero di personaggi (anche ben differenziati) e munito di una versione espansa della modalità GDR. Insomma, una vera perla che però venne unicamente pubblicata in Giappone, probabilmente confinata in patria a causa delle scarse vendite occidentali del primo capitolo. SquareEnix tra l'altro si rivela regina delle trilogie incomplete, abbinando a quella di Tobal le bilogie di Bushido Blade, MotorToon Racing e Brave Fencer Musashi. Olè!

Per la cronaca, lo sviluppatore Dream Factory in seguito sviluppò l'altro picchiaduro di SquareEnix per l'era a 32 bit - tale Ergheiz, che su PSone includeva anche qualche personaggio di Final Fantasy VII - e nel 2006 si alleò con Microsoft per sviluppare - sotto etichetta Dream Publishing - il picchiaduro in esclusiva Kakuto Chojin. Che risultò davvero orribile, pur mutuando in larga parte il sistema di combattimento di Tobal. Se non altro, i personaggi sudavano durante i combattimenti... forse perché avevano visto il gioco?

Tasso di Rosicamento: elevato. Non si è più visto un picchiaduro che usasse a quel modo tre tasti per portare (e concatenare) attacchi alti-medi-bassi. Ancora oggi farebbe faville.

Francamente, le immagini non rendono proprio giustizia alla qualità della grafica di Tobal No.2. Notare il design dei personaggi con lo stile inconfondibile di Toriyama. - TopGame
Francamente, le immagini non rendono proprio giustizia alla qualità della grafica di Tobal No.2. Notare il design dei personaggi con lo stile inconfondibile di Toriyama.


Commenti

  1. Lupos aletheia

     
    #1
    Originale classifica complimenti! Sottoscrivo per Shenmue, Sir Daniel e Kotor...
    Assurdità burocraticoeconomiche! Suggerirei ora la classifica "Ma anche no" ovvero tutto quello di cui potevamo fare a meno e dormire più tranquilli :D
  2. Stefano Castelli

     
    #2
    Eh, ma per quella dovremmo scrivere una Top-100... :)
  3. RALPH MALPH

     
    #3
    mi interessava solo la prima posizione, bravo ste !
  4. Solidino

     
    #4
    lacrimuccia per Kotor 3....
  5. AVV.

     
    #5
    motortoon racing dei polypony? non erano già di Sony?

    alcune delle più belle piste arcade miai viste e la macchine gommose, bei ricordi
  6. SixelAlexiS

     
    #6
    Tombi 3!!!
  7. Stefano Castelli

     
    #7
    RALPH MALPHmi interessava solo la prima posizione, bravo ste !

    Era così scontata che la trovavi nei cestoni delle offerte.
  8. chrono

     
    #8
    Un Tobal 3 sarebbe potenzialmente sensazionale. Ottima classifica Ste!
  9. Vladimiro

     
    #9
    Cioe', TOBAL 2!! Penso di essermi specializzato nell'arte bestemmiatoria grazie a quel gioco... che ricordi :)
  10. Stefano Castelli

     
    #10
    chronoUn Tobal 3 sarebbe potenzialmente sensazionale. Ottima classifica Ste!

    Io fui tra quelli che si misero ad aspettare Kakuto Chojin, eh! :D Per fortuna lo provai PRIMA di tirar fuori i soldi... :(
Continua sul forum (102)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!