TopGame

TopGame

Una rubrica per chi "ne sa", una rubrica per i veri appassionati, una rubrica che piacerebbe un casino a Maurizio Seymandi e al Telegattone. Videogame.it vi propone, e vi propina, le sue meravigliose Top Ten: quali i migliori picchiaduro della storia? Quali le armi più deficienti nel genere degli sparatutto? Quali le protuberanze più marcate tra i personaggi femminili digitali? A tutto una risposta, ovviamente "secondo noi". A voi la gioia di commentare le nostre scelte. Insulto libero, per una volta!
Rubrica

SETTIMA POSIZIONE

Henshin a go-go, baby!

di Alessandro Apreda, pubblicato il

Viewtiful Joe (Capcom, 2003)

Quella dei Capcom Five era alla fine della fiera una famiglia piuttosto tipica. A guardarlo da vicino, questo quintetto di titoli dello Studio 4 di Capcom annunciati come esclusive GameCube e poi rivelatisi tali solo in minima parte, ci trovi infatti: il parente noioso (P.N. 03), quello strano ma che ha un certo suo fascino quando ti racconta le storie (Killer 7), quello bello e ricco (Resident Evil 4), quello che non si sa bene che fine abbia fatto ma tanto frega zero perché stava sulle palle a tutti (Dead Phoenix) e infine quello giovane e casinista, ma estremamente simpatico, guarda proprio un casino, come Viewtiful Joe. Campione dello stylish gaming ancor prima che si iniziasse a parlare di stylish gaming, il beat em' up/platform 2D con grafica in cel-shading di Kamiya e Inaba (poco dopo fondatori del Clover Studio assieme a Mikami) era incentrato sull'utilizzo del VFX Power, che permetteva di risolvere puzzle e sconfiggere i nemici rallentando o accelerando a piacimento la velocità dell'azione. Nonostante un gameplay e uno stile grafico deliziosi, un protagonista memorabile e le lodi sperticate della critica, sia Viewtiful Joe che i suoi seguiti e porting vari non hanno venduto granché, come del resto buona parte degli altri meravigliosi giochi di Clover Studio. Sì, viviamo in un mondo profondamente ingiusto.

La serie è proseguita su GC e PS2 con Viewtiful Joe 2 (2003) e VJ Red Hot Rumble (2004), poi portato anche su PSP. L'altro capitolo è VJ Double Trouble per Nintendo DS (2005). Joe è tra i lottatori sia di Tatsunoko vs Capcom che di Marvel vs Capcom 3 - TopGame
La serie è proseguita su GC e PS2 con Viewtiful Joe 2 (2003) e VJ Red Hot Rumble (2004), poi portato anche su PSP. L'altro capitolo è VJ Double Trouble per Nintendo DS (2005). Joe è tra i lottatori sia di Tatsunoko vs Capcom che di Marvel vs Capcom 3


Commenti

  1. mizzorughi

     
    #1
    Quanti bei giochi sul cubo. Davvero bei tempi sia per quanto riguarda idee che gioco proprio.
  2. Sechs

     
    #2
    Son stupito siate riusciti con facilità a trovarne 10 XD
  3. richi_one

     
    #3
    Ah,il GC...4 porte joypad e e poi joypad con il cavo cortissimo:il multi offline in 4 riservato ai gemelli siamesi?
    XD
    Cavolate a parte voglio un gran bene al mio GC,ho diversi giochi ancora da provare e sto sempre cercando a tempo perso Paper Mario e Jungle Beat.
  4. Dna

     
    #4
    mah la mia personale classifica sul cubo è:
    1) Zelda WW
    2) Viewtifull Joe
    3) Fzero GX
    3) Resident Evil 4
    5) Resident Evil Rebirth
    6) Resident Evil 0
    7) 1080° Avalanche
    8) Mario Golf
    9) rogue squadron
    10) luigi's mansion

    i metroid non mi hanno mai preso, sunshine era un giochino, i pikmin non li ho giocati, kart DD faceva abbastanza cagare... col senno di poi, c'erano davvero i motivi perchè il cubo arrivasse terzo
  5. Dna

     
    #5
    mizzorughiQuanti bei giochi sul cubo. Davvero bei tempi sia per quanto riguarda idee che gioco proprio.


    veramente i giochi belli erano davvero pochi, anzi i giochi erano davvero pochi...fortuna che i pochi era di qualità molto alta...
  6. bibbi 76

     
    #6
    Baten Kaitos rulez!
  7. Max-Payne

     
    #7
    Per me:
    1. Jungle Beat
    2. Metroid Prime
    3. Fire Emblem

    poi, molto sotto, il resto.

    :'D
  8. lotti79

     
    #8
    Sulla prima posizione concordo con Dna, il cubo lo comprai propio in edizione argento con WW!!!
  9. richi_one

     
    #9
    lotti79Sulla prima posizione concordo con Dna, il cubo lo comprai propio in edizione argento con WW!!!


    +1
  10. mizzorughi

     
    #10
    Dnaveramente i giochi belli erano davvero pochi, anzi i giochi erano davvero pochi...fortuna che i pochi era di qualità molto alta...


    Sinceramente? molti di più di quanti ce ne sono stati su wii :) a mio modo di vedere le cose.
Continua sul forum (64)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!