TopGame

TopGame

Una rubrica per chi "ne sa", una rubrica per i veri appassionati, una rubrica che piacerebbe un casino a Maurizio Seymandi e al Telegattone. Videogame.it vi propone, e vi propina, le sue meravigliose Top Ten: quali i migliori picchiaduro della storia? Quali le armi più deficienti nel genere degli sparatutto? Quali le protuberanze più marcate tra i personaggi femminili digitali? A tutto una risposta, ovviamente "secondo noi". A voi la gioia di commentare le nostre scelte. Insulto libero, per una volta!
Rubrica

I 10 migliori/peggiori giochi sulle mascotte

Tra personaggi improbabili e cibo con troppi zuccheri dentro.

di Alessandro Apreda, pubblicato il

Iniziamo con lo sgomberare il campo da possibili equivoci: i titoli di cui ci andiamo ad occupare oggi non sono i soliti giochi su licenza, i cruenti sparatutto con i deathmatch delle Barbie o i picchiaduro all'ultimo sangue con i Playmobil, ma i giochi incentrati sulle mascotte di grandi aziende e linee di prodotti. Prodotti pensati con l'unico scopo di spingere il rispettivo marchio e trasformare dei semplici ragazzini smanettoni in futuri clienti fidelizzatissimi. Tratti comuni: per lo più il fenomeno si è manifestato a cavallo tra la fine degli anni 80 e la prima metà dei 90, e la qualità media di questi titoli promozionali non aveva niente a che fare né con l'aggettivo "media", né con il sostantivo "qualità". Ma con alcune notevoli, fulgide eccezioni.

Donald McDonald. Sì, "Donald" (ci torneremo tra poco) - TopGame
Donald McDonald. Sì, "Donald" (ci torneremo tra poco)


Commenti

  1. Il Coinc

     
    #1
    Ti sei dimenticato di menzionare un'altra ciofeca unica dei giochi con mascotte. The Mission il gioco uscito per PSone (di cui io avevo trovato solo la copia pirata ed un motivo ci sarà), in cui Davids, Bierhoff, Guardiola e tutto il cucuzzaro di giocatori che facevano lo spot della nike con i samurai cercavano di portare in salvo il pallone (come nella pubblicità)
  2. Manuel

     
    #2
    Global Gladiators c'ho giocato allo sfinimento...mi piaceva parecchio
  3. ThePlayer

     
    #3
    Mi è venuta voglia di una pepsi :)))
    http://www.youtube.com/watch?v=fajYEF2UJgA
  4. Zatoichi

     
    #4
    Cool Spot era un gran bel gioco, davvero divertente
  5. Il Coinc

     
    #5
    Ma global gladiators non erano mascotte di nessuna pubblicità...
  6. drmanhattan

     
    #6
    No, ma sia in Global Gladiators che in M.C. Kids i due sono in missione per conto di Ronald McDonald. In entrambi appare inoltre pure l'altra mascotte, il malvagio Hamburglar. In The Mission i calciatori protagonisti sono testimonial, non mascotte, quindi DQ!
    (anche se Pep Guardiola, con quell'aria da cane bastonato, come mascotte sarebbe andato benissimo)
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!