TopGame

TopGame

Una rubrica per chi "ne sa", una rubrica per i veri appassionati, una rubrica che piacerebbe un casino a Maurizio Seymandi e al Telegattone. Videogame.it vi propone, e vi propina, le sue meravigliose Top Ten: quali i migliori picchiaduro della storia? Quali le armi più deficienti nel genere degli sparatutto? Quali le protuberanze più marcate tra i personaggi femminili digitali? A tutto una risposta, ovviamente "secondo noi". A voi la gioia di commentare le nostre scelte. Insulto libero, per una volta!
Rubrica

SECONDA POSIZIONE

La metà migliore.

di Alessandro Apreda, pubblicato il

Half-Life e Half-Life 2 (Valve, 1998/2004)

Se Duke Nukem 3D aveva insegnato agli sparatutto a raccontare una storia, utilizzando le cutscene, Half-Life si spinge ancora più avanti: raccontandone una incredibilmente avvincente senza. Ma la lezione impartita agli FPS in fatto di narrativa è solo uno dei tanti motivi per cui ogni videogiocatore medio deve genuflettersi quando sente nominare il capolavoro Valve. Perché poi c'erano anche l'abolizione dei livelli, la presenza di puzzle di un certo tipo e di nemici finalmente intelligenti, e quella di un protagonista che era quanto di più lontano dai soliti temi fosse possibile immaginare: non un marine dello spazio o il solito soldato Sticazzi, ma uno scienziato. Uno scienziato con gli occhiali e il pizzetto.

In mezzo, tra Half-Life e Half-Life 2, arrivarono due espansioni per PC: Opposing Force e Blue Shift. La prima ti riportava a Black Mesa nei panni di uno dei marine, la seconda pure, ma sotto l'uniforme di Barney Calhoun, membro della security (LOL) - Halo
In mezzo, tra Half-Life e Half-Life 2, arrivarono due espansioni per PC: Opposing Force e Blue Shift. La prima ti riportava a Black Mesa nei panni di uno dei marine, la seconda pure, ma sotto l'uniforme di Barney Calhoun, membro della security (LOL)

Nasceva insomma, con Half-Life, un nuovo modo di intendere gli FPS, al quale si sono ispirate decine di produzioni successive, ma che solo una software house poteva arrivare a superare. E sì, chiaramente stiamo parlando ancora di Valve, di Half-Life 2, della sua fisica strepitosa che rimescolava daccapo le carte. Half-Life 2 è innanzitutto la sua Gravity Gun e le tante, meravigliose, terribili, incasinatissime cose che ci potevi fare, in una varietà di ambientazioni e situazioni inarrivata ancora oggi, sette anni dopo. Decine e decine di epigoni si sarebbero messi di buzzo buono a farti spostare casse e impilare roba, ma non sarebbe stata più la stessa cosa.

Dopo che un hacker tedesco provocò il leak nell'ottobre del 2003, Newell lo invitò negli USA, offrendogli un lavoro. Ma era tutto un piano per farlo arrestare dall'FBI. Il governo tedesco non la prese benissimo e decise di processarselo da solo - Halo
Dopo che un hacker tedesco provocò il leak nell'ottobre del 2003, Newell lo invitò negli USA, offrendogli un lavoro. Ma era tutto un piano per farlo arrestare dall'FBI. Il governo tedesco non la prese benissimo e decise di processarselo da solo


Commenti

  1. zombievil

     
    #1
    doc, mi dispiace, ma in questa top ten Deus Ex non si può proprio vedere. Di fps ha la visuale in prima persona e basta.
  2. Solidino

     
    #2
    Veramente è un fps a tutti gli effetti, con tanto di coperture. XD

    e cmq non vedo system shock 2, quindi shame on you. U__U

  3. zombievil

     
    #3
    allora avrò sbagliato io a giocarlo come un gdr, vabbè visto che ci sono pure le coperture ci rigiocherò pensando sia gears of war.
  4. Solidino

     
    #4
    lo giochi come vuoi, da sparatutto o in maniera più tattica usando i poteri e la roba RPG.
    Speriamo che almeno Deus Ex 3 non ci ficchi dentro i personaggi immortali. XD





  5. efus

     
    #5
    massiccio..Wolfenstein 3D...il mio gioco preferito da sempre! ahuahua ancora mi ricordo le coltellate oscene, le passeggiate lungo i muri tenendo premuta la barra spaziatrice per trovare i tesori e, soprattutto, i medikit disegnati come piatti con pollo patate e qualcosa di verde....magnifico....c'erano pure i cagnacci rognosi....magnifico...
  6. xPeter

     
    #6
    Peccato che la nuova versione di Goldeneye abbia poco a che spartire con la filosofia dell'originale.
    Praticamente hanno abolito il mission design :'(
    Tra l'altro di questi tempi quasi si rimpiangono le chiavi colorate ed i passaggi segreti di Doom :asd:
  7. utente_deiscritto_6190

     
    #7
    D'accordo, però mancano due fondamentali, System Shock e a Goldeneye avrei preferito Turok N64, non in termini di qualità intrinseca, perà trattasi l'apri pista del genere su console e una variazione embrionale del sandbox in soggettiva.
  8. Bruce Campbell87

     
    #8
    bella classifica e belle motivazioni, complimenti :) avrei tolto halo combact evolved proprio per le motivazioni addotte :D , e perchè anche a distanza di anni come fps in se è abbasta overrated.
  9. xPeter

     
    #9
    Bruce Campbell87bella classifica e belle motivazioni, complimenti :) avrei tolto halo combact evolved proprio per le motivazioni addotte :D , e perchè anche a distanza di anni come fps in se è abbasta overrated.

    Beh, specie considerando che si parla di "più importanti" e non strettamente di "migliori", escludendo sequel e derivazioni varie, direi che togliere il primo Halo è dura. Visto quanto ha influenzato l'FPS moderno.
  10. V-JOLT_

     
    #10
    mancano assolutamente Lifeforce Tenka ed Exhumed.
    scherzi a parte:
    Quoto Gladiatore in merito a Turok, era davvero avanti in tante cose, tranne la nebbia..
    ps. io avrei messo anche perfect dark e Unreal, quest'ultimo graficamente fece letteralmente schizzare gli occhi a milioni di persone.
Continua sul forum (63)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!