TopGame

TopGame

Una rubrica per chi "ne sa", una rubrica per i veri appassionati, una rubrica che piacerebbe un casino a Maurizio Seymandi e al Telegattone. Videogame.it vi propone, e vi propina, le sue meravigliose Top Ten: quali i migliori picchiaduro della storia? Quali le armi più deficienti nel genere degli sparatutto? Quali le protuberanze più marcate tra i personaggi femminili digitali? A tutto una risposta, ovviamente "secondo noi". A voi la gioia di commentare le nostre scelte. Insulto libero, per una volta!
Rubrica

Fenici, uova spaziali e UFO!

E voi che vi lamentate della cacca dei piccioni...

di Stefano Castelli, pubblicato il

"Togliamo gli alieni, mettiamoci degli uccelli". Un'idea facile facile passata per la mente dei programmatori di Amstar Electronics, che si è rapidamente tramutata in uno dei migliori cloni di Space Invaders mai creati. Ma come intitolare un videogame simile? Beh, contando che gli uffici della software house si trovavano nell'omonima città dell'Arizona, la scelta è stata naturale: Phoenix!

A onor del vero, nel gioco la presenza di colorati uccelli spaziali al posto dei simpatici alieni non è l'unica novità. Tra le altre cose, Phoenix ha aggiunto diversi livelli che introducono nemici differenti (uccellini nei primi due stage, uova spaziali che diventano enormi fenici nel terzo e nel quarto e via a ripetizione...) nonché ha introdotto la presenza di un vero e proprio boss (ogni cinque livelli), rappresentato da un gigantesco UFO da smontare colpo dopo colpo fino a raggiungere il pilota alieno. Infine, gli sviluppatori hanno anche pensato di dotare la nostra colorata navicella spaziale di uno scudo attivabile per una fazione di secondo, capace di toglierci dalle situazioni più calde: i più temerari in sala giochi eliminavano gli uccellacci in picchiata proprio usando tale sistema difensivo, ottenendo il relativo bonus in punti (e venendo magari centrati da un proiettile qualche istante dopo, mentre lo scudo in questione si ricaricava)

La qualità di Phoenix era tale che Taito stessa si è innamorata del gioco, distribuendolo in Giappone, mentre la distribuzione occidentale è stata ad opera di Centuri. Phoenix è stato inoltre uno dei giochi dei primi anni '80 più clonati, più o meno illecitamente: è comparso sotto forma di decine di varianti, tra cui Griffon, Falcon e Condor. Viva la fantasia!

Ogni cinque livelli, in Phoenix, dovevamo abbattere il gigantesco UFO, che tra l'altro si portava anche appresso la scorta di uccellacci... - TopGame
Ogni cinque livelli, in Phoenix, dovevamo abbattere il gigantesco UFO, che tra l'altro si portava anche appresso la scorta di uccellacci...


Commenti

  1. |Sole|

     
    #1
    Gyruss, per quanto "leggermente diverso" nella giocabilità, resta il mio preferito sul tema "spara agli alieni che ti vengono addosso".
  2. Maurizio Maccariello

    #2
    che bello "phoenix"
  3. digitalfranz

     
    #3
    Il mitico GORF con uno dei primi esempi di sintesi vocale!!!
  4. Stefano Castelli

     
    #4
    Avessi voluto progredire un po' col tempo avrei dovuto citare assolutamente Cosmo Gang e Better Dead Than Alien. :)
  5. Stefano Castelli

     
    #5
    Maurizio Maccarielloche bello "phoenix"

    Tanto per dire quanto mi piacque, io ai tempi mi giocai anche l'insulso Mega Phoenix su Amiga.
  6. Stefano Castelli

     
    #6
    digitalfranzIl mitico GORF con uno dei primi esempi di sintesi vocale!!!

    Mah... sai che c'è? All'epoca già puzzava troppo di "scopicchioso". :)
  7. Sergio Lentini

    #7
    Tra i migliori figli di Space Invaders non può mancare Space Bomber, superbo sparatutto a schermo fisso della veterana Psikyo. Ecco un paio di immagini del gioco: http://www.system16.com/hardware.php?id=811&gid=2332#2332
  8. Stefano Castelli

     
    #8
    Sergio LentiniTra i migliori figli di Space Invaders non può mancare Space Bomber, superbo sparatutto a schermo fisso della veterana Psikyo. Ecco un paio di immagini del gioco: http://www.system16.com/hardware.php?id=811&gid=2332#2332

    Eeek! Mai provato! :O
  9. Sergio Lentini

    #9
    Fallo, se ti piace il genere te ne innamorerai :)
  10. Stefano Castelli

     
    #10
    Sergio LentiniFallo, se ti piace il genere te ne innamorerai :)

    Tra l'altro, mooooolto originale la meccanica del "afferro l'alieno e ci fo quello che mi pare". Carino.

    Ma la citazione del capoccione di Mazinga? :DD
Continua sul forum (17)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!