TopGame

MATTEL AQUARIUS: tale e tanta era la fiducia dei programmatori Mattel per la macchina, da averla affettuosamente ribattezzata “il sistema per gli anni Settanta!”. Sì, nel 1983...
Naviga la galleria
◄ Torna all'articolo

Commenti

  1. |Sole|

     
    #1
    |Sole| ha scritto:
    I 20 Home Computer dimenticati: Venti macchine cadute nell'oblio. Meritavano la loro sorte?


    Nuovo viaggio del nostro Dr. Manhattan: questa volta i venti home computer dimenticati, o non dimenticati, o semplicemente "quelli che fa piacere ricordare". Chi lo sa? Lui, probabilmente: chiedete, e vi sarà dato.
  2. |Sole|

     
    #2
    Ci sono indubbiamente in questa classifica alcuni oggetti che, beh, per chi come me è vicino ai quaranta, fanno tornare alla mente ricordi fenomenali.

    Per esempio, il TI/99, che era in bella vista nella vetrina di un negozio di dischi (!) quando ero piccolino con un rolling demo che avrei potuto guardare per ore. O l'Apple II che, chettelodicoaffà, era un sogno per tanti, e che aveva l'amico di un amico che "oh, lui il computer se l'è costruito da solo!".

    Un altro amico aveva il PC Prodest 128, una vera chiavica. Un altro, sempre tenuto in una scatola ben chiusa e non ho mai capito perché (fino all'illuminante articolo del Dottore, chiaramente), aveva un Aquarius.

    Il PET sembrava la meraviglia definitiva, dalle pagine delle pubblicità delle riviste: veniva prima dei Commodore con cui giocavamo, era più sgrauso, ma aveva quell'aria completa, professionale, seria.

    Il QL, per chi come me è "nato" informaticamente su uno Spectrum, non poteva che rappresentare un sogno proibito. Proibito per fortuna, visto poi il successo della macchina. Ma anche lì, l'amico che ce l'aveva non mancava. Come non mancava chi aveva il Plus/4, e rosicava.

    E poi l'amico con il TI/99, che hai voglia a menarlo che era il computer più potente che c'era - era vero - ma non aveva che due-tre giochi e tutti gli altri con il Commodore 64 giù a spernacchiarlo. Incompreso!
  3. alexbi

     
    #3
    Pensa che io credevo fosse una calcolatrice tutto ciò che era TI qualcosa :D
  4. Dark76

     
    #4
    nella mia lunghissima carriera di home computer pre console ricordo con affetto questo sharp mz 700

    stampante, cassetta tutto di serie :nworthy:
  5. evil_

     
    #5
    perchè non c'è lui?
  6. Dna

     
    #6
    manca il grillo parlante clem clem ehhehe
  7. utente_deiscritto_1816

     
    #7
    |Sole| ha scritto:
    I 20 Home Computer dimenticati: Venti macchine cadute nell'oblio. Meritavano la loro sorte?
      Dimmi che avete in programma gli stessi articoli visto dal lato "positivo" e vi faccio santisubito :*
  8. cbm-amiga

     
    #8
    :nworthy::clap:
    C'è anche il mio sogno proibito, l'Archimedes :sbav:
    QUanto desideravo quel computer (va bene l'Amiga, ma le immagini delle meraviglie realizzabili con quella macchina mi causavano i primi orgasmi).
  9. Darth Mike

     
    #9
    Lo SHARP X68000 era più potente dell'Archimedes?
    Non pensavo. :))
  10. Dr. Manhattan

     
    #10
    Darth Mike ha scritto:
    Lo SHARP X68000 era più potente dell'Archimedes?
    Non pensavo. :))


    Macchine strutturalmente diverse, eccetera eccetera.
    Mostro da conversioni da sala la prima, uno sguardo sul futuro a tre dimensioni la seconda.
    Raffrontando le schede tecniche, comunque, gli X68000 erano delle bestie.
    Gli ultimi modelli montavano CPU come la MC68030 a 25MHz. Quattro mega di RAM,
    oltre 65.000 colori, una risoluzione massima più alta rispetto all'Archie...
Continua sul forum (30)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!