Genere
Action RPG
Lingua
Inglese
PEGI
12+
Prezzo
1200 Microsoft Point
Data di uscita
9/3/2011

Torchlight

Torchlight Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Perfect World
Sviluppatore
Runic Games
Genere
Action RPG
PEGI
12+
Distributore Italiano
Xbox Live Arcade
Data di uscita
9/3/2011
Data di uscita americana
27/10/2009
Lingua
Inglese
Giocatori
1
Prezzo
1200 Microsoft Point

Lati Positivi

  • Ottimo adattamento dei comandi al joypad
  • Tre personaggi differenti e personalizzabili
  • Avventura piuttosto lunga e ricca di missioni secondarie

Lati Negativi

  • Assenza di traduzione in italiano
  • Poche novità rispetto alle precedenti versioni
  • Niente multiplayer

Hardware

Per giocare vi servirà una console Xbox 360 con almeno 186MB di spazio libero e un joypad. Torchlight è disponibile unicamente tramite Xbox LIVE Arcade, per cui avrete bisogno di una connessione Internet per scaricarlo. In precedenza il gioco è stato già pubblicato su PC e Mac, sempre tramite digital delivery.

Multiplayer

A parte le leaderboard online Torchlight su Xbox 360 è privo di opzioni multigiocatore.

Link

Recensione

Con Xbox 360 sulle tracce di Diablo

Tre eroi per tanti labirinti da esplorare e depredare.

di Stefano Castelli, pubblicato il

In tutta onestà trovare su Xbox 360 un'esperienza action-RPG che ricordi da vicino le qualità dei gloriosi capitoli di Diablo è abbastanza difficile. A risolvere la situazione arriva - seppur con due anni di ritardo rispetto alla prima uscita su PC - Torchlight, uno dei migliori cloni del capolavoro di Blizzard pubblicati negli ultimi anni. Il motivo di tanta bontà può essere effettivamente rintracciato nella presenza, tra gli sviluppatori, di un buon numero di fuoriusciti da Blizzard stessa, che hanno unito le forze per dare vita ad un'esperienza che riprendesse e potenziasse le caratteristiche salienti di Diablo. Dunque, dopo due anni di attesa anche gli utenti Xbox 360 possono farsi prendere dalla sana febbre del loot: sarà valsa la pena attendere?

La città di Ember

In Torchlight impersoneremo un novello eroe appena giunto nell'omonima città tipicamente fantasy. Non faremo neppure in tempo a fare conoscenza con gli abitanti e visitare qualche negozietto che un gruppo di mostri provenienti dalla miniera di Ember - minerale magico e principale fonte di sostentamento della città stessa - inizia a seminare morte e panico. Inutile dire che saremo coinvolti nella difesa della città e dovremo dunque addentrarci nella miniera stessa per scoprire cosa sta accadendo di malvagio nel sottosuolo. Prima di avventurarci in Torchlight dovremo però scegliere una delle tre classi di eroi disponibili. Innanzitutto c'è il Destroyer, il picchiatore del gruppo, un massiccio guerriero specializzato nel combattimento corpo-a-corpo in grado di brandire agevolmente un'arma in ciascuna mano. Diametralmente opposta è la bella Wanderer, una combattente specializzata nella lotta a distanza, fragile nel corpo-a-corpo ma letale con archi e pistole, nonché in grado di piazzare pericolose trappole per i nemici. Chiude il terzetto l'Alchemist, ovvero il mago del gruppo, il meno coriaceo fra i tre ma comunque notevolmente pericoloso grazie ai suoi poteri magici. Da notare come le tre classi siano effettivamente molto differenti fra loro per via di abilità uniche che andranno apprese mano mano che il livello di esperienza del nostro eroe aumenterà: usare un personaggio anziché un altro cambia notevolmente il feeling con le situazione di gioco. Oltre a scegliere la classe del nostro eroe e battezzarlo dovremo selezionare uno dei tre animali che ci accompagneranno nell'avventura, fra un lupo, una lince e un Chakawary (cioè una specie di draghetto, novità inserita appositamente su Xbox 360).

Ammazza, raccogli, rivendi

Come avrete intuito, Torchlight è un clone di Diablo. Cioè, un action-RPG con visuale a volo d'uccello in cui, partendo da una città che funge da base per le nostre spedizioni, dovremo visitare una lunga serie di sotterranei eliminando centinaia di nemici. Il bello di fare fuori frotte di goblin, ragni giganti, scheletri animati e dozzine di altre specie prettamente fantasy è che ben presto ci ritroveremo con lo zaino stracolmo di bottino: i nemici in Torchlight infatti lasciano sul terreno un po' di tutto con impressionante frequenza, per cui di tanto in tanto apriremo il nostro inventario e faremo il punto della situazione, ottimizzando il nostro equipaggiamento e mettendo via quello che proprio non ci serve: quest'ultima tipologia di oggetti potrà essere rivenduta per racimolare monete d'oro e acquistare così nuovi oggetti o potenziare quelli che già abbiamo. Un aspetto ben congegnato del gioco è la possibilità di caricare tutto il materiale di cui vogliamo disfarci sulla schiena del nostro povero animaletto e spedirlo così in città: entro una manciata di secondi il prode compagno animale tornerà da noi coi contanti, permettendoci così di liberare prezioso spazio nell'inventario. Oltre a fungere da fattorino il nostro animale ci aiuterà in combattimento, seguendo strettamente l'atteggiamento da noi impostato ed eventualmente usando gli incantesimi che gli avremo fatto apprendere.
Tornando al bottino, in Torchlight avremo a che fare con innumerevoli tipologie di oggetti, tutti generati casualmente tramite un sistema molto bilanciato. Armi, armature e attrezzatura che raccoglieremo da cadaveri e forzieri potranno essere dotati di uno o più poteri magici e persino essere forniti di "slot" in cui incastonare pietre magiche per aggiungere ulteriori effetti speciali. Gran parte degli oggetti raccolti risulterà non identificata e andrà dunque analizzata presso un emporio o usando una pergamena apposita prima di poter essere utilizzata. Determinati oggetti formano veri e propri set che una volta completati (e indossati) forniscono all'eroe ulteriori abilità. Insomma, casomai ci si faccia prendere dalla classica febbre del "loot", Torchlight rappresenta il miglior passatempo dai tempi di Diablo II.

Da PC a Xbox 360

Ovvero: cosa è cambiato nella trasposizione del gioco su console? Innanzitutto, non è andato perduto praticamente nulla in termini di caratteristiche: ogni singolo elemento della versione per PC è stato inserito in questa nuova edizione, con l'eccezione della possibilità di impostare due set di equipaggiamento intercambiabili. Inoltre, sono state inserite alcune piccole novità specifiche per questa versione, come il già citato animaletto inedito, tre nuovi set di oggetti, missioni secondarie inedite e vibrazioni del joypad per sottolineare colpi, esplosioni e altro. Direttamente da Torchlight II (in lavorazione per PC e Mac al momento) sono poi state incorporate alcune novità come un inedito sistema di mappa automatica e caricamenti più veloci: in effetti le schermate di caricamento non compaiono per più di qualche secondo. Infine, a livello tecnico è stato implementato un nuovo sistema di concatenazione delle animazioni che rende le mosse dei personaggi più fluide e meglio combinate tra loro. L'aspetto che però colpisce maggiormente di questa trasposizione è la cura con cui il sistema di controllo tramite mouse e tastiera è stato trasferito sul joypad di Xbox 360: praticamente ogni funzione è sempre disponibile a portata di un singolo pulsante ed è possibile assegnare ai vari tasti abilità e incantesimi, godendo anche di due diversi setup scambiabili tra loro con la semplice pressione del pad digitale. Chiaramente su Xbox 360 il personaggio viene controllato direttamente tramite la levetta analogica sinistra e gli attacchi sono effettuati premendo X. Bastano pochi minuti di pratica per avere tutto sotto controllo e non rimpiangere il setup originale. Anche l'inventario è stato ben ottimizzato per il joypad, offrendo schermate sufficientemente chiare e numerose scorciatoie tramite pulsanti per richiamare le varie funzioni.
Qualche lamentela va invece rivolta al comparto grafico del gioco: Torchlight è infatti un videogame che visivamente si poggia molto sull'ottimo stile di ambientazioni e personaggi (assai fumettoso), ma a livello prettamente tecnico non possiamo certo dire che le potenzialità di Xbox 360 vengano sfruttate a fondo. Fortunatamente il gioco in azione è comunque gradevole da vedere e non soffre di rallentamenti. Niente da ridire invece sul comparto audio, ricco di una bella colonna sonora e di efficaci effetti. Pessima invece l'assenza di una traduzione in italiano del testo nel gioco, abbastanza ingiustificabile.

come prima, più di prima... sempre solo!

Tutto sommato la più grande critica che possiamo rivolgere all'edizione Xbox 360 di Torchlight è la stessa che abbiamo imputato alle versioni precedenti: l'assenza di multiplayer. È un vero peccato che a due anni di distanza non sia stata implementata neppure un'opzione cooperativa (annunciata invece in Torchlight II) perché il gioco si presta davvero moltissimo. A parte questo, Torchlight è una bella esperienza fantasy trasposta davvero molto bene su Xbox 360: l'avventura principale dura almeno una decina di ore e può essere prolungata con numerose missioni secondarie, senza contare che il gioco può venire affrontato con tre personaggi sufficientemente differenti. I patiti dell'azione hack'n slash fantasy non dovrebbero fare altro che leggere il commento e poi gettarsi a spendere i 1200 Microsoft point necessari per l'acquisto: difficilmente rimarranno delusi.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Classico nella struttura ma molto valido nell'esecuzione, Torchlight è senza dubbio il miglior clone di Diablo al momento disponibile su console, soprattutto grazie all'eccellente sistema di bottino e al set di controlli trasposto molto bene sul joypad. La longevità è garantita dalle tre diverse classi e dal buon numero di missioni secondarie, fermo restando che l'azione di fondo resta sempre quella tipica hack'n slash e potrebbe risultare noiosa dopo parecchie ore. Peccato davvero per l'assenza di multiplayer, ma in caso giocare da soli non vi dia troppo fastidio qui c'è un'avventura fantasy che vale la pena affrontare.

Commenti

  1. Stefano Castelli

     
    #1
    Paradossalmente dopo un pò che giocavo ho iniziato a pensare che il pad fosse sottosfruttato: ad esempio, ogni tanto cercavo di ruotare la visuale con lo stick destro per guardarmi attorno e mi faceva "strano" che rimanesse fissa (si può solo zoomare, come su PC). Anche il dual-wielding poteva, al limite, essere gestito con due tasti (specie quando usi arma da fuoco + arma corpo a corpo), ma comunque così com'è funziona bene.

    Gran bella conversione, speriamo che venda bene e che portino anche il 2...
  2. Altered Beast

     
    #2
    Avesse avuto il mutli l'avrei già preso, così invece penso lo prenderò quando sarà in offerta. Mi dispiace, ma imho dimenticarsi del multi è un errore madornale.
  3. leelinn

     
    #3
    Ma sono io scemo, o non c'è ancora sul Live Arcade? 8-(  Rovisto da tre ore senza trovare il download (tra l'altro costa 800MS o 1200MS? :6  - come viene riportato da più siti).
  4. babaz

     
    #4
    lol a Stefano, che ci inturgidisci così?
    Torchlight esce il 9 marzo su XBLA a 1200 punti
    ...
    YAY
  5. Stefano Castelli

     
    #5
    babaz ha scritto:
    lol a Stefano, che ci inturgidisci così?
    Torchlight esce il 9 marzo su XBLA a 1200 punti
    ...
    YAY


    :D Sorry! :D
  6. Stefano Castelli

     
    #6
    leelinn ha scritto:
    Ma sono io scemo, o non c'è ancora sul Live Arcade? 8-(  Rovisto da tre ore senza trovare il download (tra l'altro costa 800MS o 1200MS? :6  - come viene riportato da più siti).


    Allora, ho verificato e nel materiale che avevo io c'era scritto 800. Ora ho visto sul sito ufficiale e dice 1200. Presumo quindi che il prezzo ufficiale sarà 1200, come anche confermato da Major Nelson. Aggiorno l'articolo.

    Il che tutto sommato non cambia molto il mio parere sul gioco. 4 euro di differenza per un titolo simile non pesano granché.
  7. leelinn

     
    #7
    Stefano, ci devi 4 euro e 30min del nostro tempo speso rovistanto tra le schede del Live Arcade :D
    ...il che non sminuisce la mia voglia di comprarlo sto gioco... :D
    (il 9!!!...|-[ )
  8. Dark76

     
    #8
    compratevi sto piccolo capolavoro che ha fatto godere tanti utenti su pc
    il multy è annunciato nel 2
    fosse uscito anche su ps3 lo avrei ripeso al volo pur avendolo gia su pc :D per i trofei :asd:  e per premiare gli ex blizzard north che sono tornati alla grande dopo l'infelice hellgate
    p.s: piu hack and slash per tutti XD
  9. babaz

     
    #9
    Dark76 ha scritto:
    compratevi sto piccolo capolavoro che ha fatto godere tanti utenti su pc
    il multy è annunciato nel 2
    fosse uscito anche su ps3 lo avrei ripeso al volo pur avendolo gia su pc :D per i trofei :asd:  e per premiare gli ex blizzard north che sono tornati alla grande dopo l'infelice hellgate
    p.s: piu hack and slash per tutti XD
      quoto, proverò la demo su xbox360 solo per vedere come funziona il pad, e verificare l'ottima impressione di Stefano ... in realtà dopo averci passato 25 ore su PC non ho proprio voglia di tornare a cercar Ember
    ...
    per ora ;)
  10. Stefano Castelli

     
    #10
    babaz ha scritto:
    quoto, proverò la demo su xbox360 solo per vedere come funziona il pad, e verificare l'ottima impressione di Stefano ... in realtà dopo averci passato 25 ore su PC non ho proprio voglia di tornare a cercar Ember


    Beh, no, aspè. Se l'hai finito già per PC ha poco senso, secondo me.
Continua sul forum (52)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!