Genere
Guida
Lingua
Italiano
PEGI
3+
Prezzo
€ 19,99
Data di uscita
14/9/2011

TrackMania 2

TrackMania 2 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Ubisoft Entertainment
Sviluppatore
Nadeo
Genere
Guida
PEGI
3+
Distributore Italiano
Ubisoft Italia
Data di uscita
14/9/2011
Lingua
Italiano
Prezzo
€ 19,99

Lati Positivi

  • Il buon vecchio TrackMania
  • Tecnicamente notevole
  • Ambientazione suggestiva
  • Varietà dei tracciati già inclusi

Lati Negativi

  • Editor da rifinire
  • Una sola ambientazione

Hardware

La configurazione minima prevede un processore a 1,5 GHz, 1 GB di RAM e scheda video con supporto Pixel Shader 2.0 e almeno 256 MB di memoria. Con un Core i7 a 2,8 GHz, 6 GB di RAM e scheda video GeForce GTX 260 da 896 MB siamo riusciti a ottenere prestazioni molto buone - quasi sempre sopra i cento frame per secondo - con un livello di dettaglio intermedio, alla risoluzione di 1680x1050 pixel e con anti-aliasing disattivato; a dettagli medio-alti il frame rate è sceso a 80 fps, e poi ancora a 40 fps a dettagli massimi. Considerato il tipo di gioco, si consiglia di trovare comunque un compromesso che consenta di giocare almeno a 60 frame per secondo.

Multiplayer

TrackMania 2 consente di comparare continuamente i propri tempi con quelli degli altri giocatori online, essendo questa la principale forma di competizione prevista. È possibile giocare su qualunque tracciato già presente nel pacchetto o creato successivamente con l'editor, purché validato prima della condivisione. È anche possibile personalizzare la livrea della propria auto e osservare quella degli altri giocatori.

Modus Operandi

Abbiamo giocato per qualche giorno alla versione completa, fornitaci dagli sviluppatori, dopo aver già provato a lungo la beta nelle settimane precedenti al lancio.

Link

Recensione

La via maestra

Il fenomeno resta tale ma non stupisce più.

di Sebastiano Pupillo, pubblicato il

Alla luce delle tre anteprime che abbiamo già dedicato alla nuova fatica di Nadeo, urge andare al sodo con la recensione che vi apprestate a leggere. Di TrackMania 2: Canyon dovreste sapere ormai quasi tutto e, a parte la modalità single-player, i pezzi più pregiati del gioco erano già contenuti nella beta, ovvero l'editor di tracciati e la modalità multiplayer. A fronte di un prezzo di lancio di circa venti euro, però, è normale che l'appassionato pc-ista (abituato a esser trattato bene dal mondo degli sviluppatori indipendenti) si aspetti molto dal gioco in termini di contenuti "già pronti" ed è anche per questo che un giudizio sulla componente per giocatore singolo resta comunque fondamentale.

senza compromessi

È strano poter parlare di un gioco pubblicato da Ubisoft per PC senza doversi lamentare almeno un po' di DRM e simili amenità: TrackMania 2, essendo ormai interamente basato su una piattaforma online - ManiaPlanet, per i più distratti - necessita ovviamente di una connessione per essere goduto a fondo. L'integrazione online, per come è strutturato il gioco e per le ambizioni della sua piattaforma, è infatti fondamentale: anche giocando alla modalità single-player, è possibile sfidare qualunque altro giocatore scaricando al volo il relativo ghost; potersi confrontare continuamente con i tempi realizzati dagli altri giocatori sparsi per il mondo è la naturale prosecuzione dell'esperienza di gioco, dopo aver conquistato le tre medaglie che consentono di sbloccare, man mano, tutti i tracciati.

In single-player possiamo decidere di correre contro i ghost di Nadeo o di qualunque altro giocatore - TrackMania 2
In single-player possiamo decidere di correre contro i ghost di Nadeo o di qualunque altro giocatore
Il progressivo aumento del livello di difficoltà è spalmato su alcune categorie, identificate da colori diversi: bianco, verde, blu, rosso e nero, dai tracciati più semplici a quelli più infidi; l'ultimo campionato si sblocca solo conseguendo l'oro in tutti gli altri e non è affatto impresa da poco. Se le prime due raccolte di tracciati sono infatti da considerarsi introduttive, e di facile approccio, con la terza si inizia a respirare una certa aria di sfida; e in alcuni casi è inevitabile che faccia capolino un po' di frustrazione. In realtà chi ha apprezzato i precedenti TrackMania sa che il dover ripetere all'infinito alcune sezioni, per poterle "risolvere", fa parte del gameplay tanto quanto l'eventualità di padroneggiare un tracciato a prima botta. In ogni caso, e perdonate il gioco di parole, la vittoria non è mai frutto del caso ma di tanta esperienza maturata sulle piste a limare centesimi di secondo al proprio tempo.

voglia di canyon

Il passaggio dalla beta provata poco tempo fa alla versione definitiva non ha comportato cambiamenti macroscopici nelle sezioni che conoscevamo già: l'abbondanza di server in paesi vicini al nostro - Germania e Francia in testa - supplisce ampiamente all'attuale carenza di server italiani, consentendo sempre lag molto contenuti. Sui server ufficiali di Ubisoft si giocano al momento soprattutto i tracciati della modalità single-player ma, gironzolando, si trova ovviamente di tutto: la varietà di proposte è tale che, in effetti, sulle prime, si fatica a mettere ordine. Purtroppo non è facile desumere la qualità dei tracciati senza provarli fisicamente e non c'è una classifica di quelli più riusciti; le classifiche riguardano invece le prestazioni dei giocatori suddivisi per nazione e persino per regione.

In multiplayer, all'avvio di un tracciato, c'è sempre bagarre: ovviamente le auto non collidono tra loro e ognuno fa gara a sé - TrackMania 2
In multiplayer, all'avvio di un tracciato, c'è sempre bagarre: ovviamente le auto non collidono tra loro e ognuno fa gara a sé
L'editor, come notato in precedenza, si presenta al tempo stesso amichevole e ostico: l'interfaccia chiara mette in condizione chiunque di creare una pista senza leggere alcun manuale; la mancanza di un tutorial si fa invece sentire al sorgere delle prime difficoltà. In particolare, non è facile capire perché alcuni pezzi riescono ad agganciarsi tra loro e altri no; per fortuna non è obbligatorio che il tracciato sia "intero" ma solo che l'auto riesca a transitare da un checkpoint all'altro - possibilmente di proposito e non per un colpo di fortuna. Confermato anche il giudizio di eccellenza riguardo agli aspetti tecnici: la pulizia e la fluidità del motore grafico si accompagnano a un netcode affidabile e a un comparto sonoro di buon livello, sempre che apprezziate un minimo la musica elettronica. Trattandosi di una singola ambientazione, non ce la sentiamo di criticare la grafica a livello stilistico, dove si presenta anzi compatta e credibile - seppur giocoforza poco varia.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
La naturale evoluzione di TrackMania, con qualche guizzo ma nessuna sorpresa. Speriamo che le future ambientazioni aggiungano un po' di sale alla pietanza, comunque imperdibile per i fan della serie.

Commenti

  1. Macio-81-

     
    #1
    Wow spendere 19 euro per il gioco e 1000 per un pc!!!E andiamooooooo!!!!!!
  2. Bruce Campbell87

     
    #2
    Macio-81-Wow spendere 19 euro per il gioco e 1000 per un pc!!!E andiamooooooo!!!!!!
    è un gioco ottimizzato ultrabene che probabilmente gira sui portatili. E andiamooooooooooooooooo!!!!!
  3. babalot

     
    #3
    ma infatti non capisco se il commento di Macio-81 fosse ironico oppure no. cioè, in realtà non l'ho capito proprio ma se è quel che penso si merita un ban istantaneo per aver tirato fuori l'argomentazione più OLD, fuffa e abusata della storia delle platform-war.
  4. SixelAlexiS

     
    #4
    niente probabilmente, gira una bellezza sui portatili anche a dettagli alti ;)
    Cmq 0 novità per questo secondo capitolo, è più un Tracmania 1.2... abbastanza deluso.
    Come detto più volte, lo prenderò a max 10€, sempre se si decideranno a venderlo altrove, altrimenti addio.
  5. Zatoichi

     
    #5
    perchè prenderlo dal sito ufficiale non va bene?
  6. Nihil_82

     
    #6
    ma infatti che cambia? io un pensierino per le fredde giornate invernali lo sto facendo, che poi in questi tre mesi aggiungeranno di tutto e mi ritroverò pieno di quei circuiti no-sense che amo. Aggiungo che ovviamente criticare Trackmania per le richieste hardware è pura provocazione.
  7. Bruce Campbell87

     
    #7
    ieri ho giocato tutta la sera, è un jukebox di piste sempre nuovo, divertentissimo, solo che c'è solo una modalità impostata nei server praticamente, tutte le altre deserto. Mi piace un botto.
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!