Genere
Guida
Lingua
Italiano
PEGI
3+
Prezzo
€ 19,99
Data di uscita
14/9/2011

TrackMania 2

TrackMania 2 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Ubisoft Entertainment
Sviluppatore
Nadeo
Genere
Guida
PEGI
3+
Distributore Italiano
Ubisoft Italia
Data di uscita
14/9/2011
Lingua
Italiano
Prezzo
€ 19,99

Hardware

TrackMania 2: Canyon e tutti i capitoli successivi (ne è previsto uno l'anno a partire dal prossimo autunno) saranno esclusivi alla piattaforma PC. I requisiti hardware non saranno eccessivi ma sarà richiesta almeno una scheda video compatibile con DirectX 9.0.

Multiplayer

Così come i precedenti capitoli, anche TrackMania 2 sarà giocabile da soli o in multiplayer, sia online che in rete locale: la modalità principale sarà il classico Time Trial ma saranno presenti anche altre modalità secondarie.

Modus Operandi

Questa anteprima è basata su quanto dichiarato finora dagli sviluppatori.

Link

Anteprima

Cose da fare in un canyon

Alla ricerca del minimalismo perfetto.

di Sebastiano Pupillo, pubblicato il

L'ambientazione di lancio di TrackMania 2 è stata decisa non senza incertezze: i primi annunci del 2009 parlavano di tre scenari: Valley, Arena e Canyon, ma solo l'ultimo sembra essere sopravvissuto. Nadeo ha spiegato in seguito che la lavorazione di Valley è stata interrotta a un certo punto, il che vuol dire che potrebbe essere ripresa in futuro per un successivo capitolo. Canyon, dal canto suo, non si propone di essere nulla più di quanto le prime immagini suggeriscano: uno sfondo piacevole, suggestivo e assolato, all'occorrenza anche romantico o crepuscolare, in cui scatenare la propria creatività e confrontarsi con altri giocatori nelle usuali sfide all'ultimo millesimo di secondo. Da notare che la muscle car che vedete nelle foto è la stessa che era stata creata per Valley e che è stata qui trasferita perché più adatta allo stile dell'ambientazione.

La componente creativa rimane ovviamente al centro di tutta la questione e c'è poco da stupirsi se il team abbia preferito concentrarsi su un solo scenario: i blocchi a disposizione per costruire i propri tracciati sono infatti parecchio aumentati, passando da cinquanta a duecentocinquanta, a garanzia di un'esperienza che punta a essere longeva pur nell'immediatezza che è alla base del successo dei vecchi TrackMania. Una gran quantità di lavoro, a quanto pare, è finita anche nella ridefinizione del comportamento della vettura. Se per realizzare la "fisica" del primo TrackMania è bastato un giorno, per TrackMania 2 il team ha faticato mesi alla ricerca di un compromesso ideale tra simulazione e arcade. Alla fine, non avendo potuto toccare con mano, dobbiamo fidarci degli sviluppatori quando dicono di essere riusciti a mantenere il feeling di TrackMania rendendo la fisica più complessa e appagante.

ridotto all'osso

Laddove, storicamente, i seguiti di giochi di successo tendono ad aggiungere a costruire sopra le fondamenta poste dal titolo originario, TrackMania 2 sembra andare in senso opposto: una sola ambientazione, una sola auto e una sola modalità. Una scelta come questa può essere spiegata solo con la grande fiducia che Nadeo ripone nella sua "invenzione" ma anche nella community dei giocatori, la cui creatività sarà ulteriormente scatenata dai nuovi strumenti. Oltre al numero di blocchi, quintuplicati rispetto all'originale, non va infatti dimenticato il linguaggio di scripting che consentirà ai modder più esperti di creare praticamente dei giochi a parte, un po' come avviene in LittleBigPlanet.

Le immagini distribuite fino a questo momento sono tutte caratterizzate da inquadrature esterne al gioco... - TrackMania 2
Le immagini distribuite fino a questo momento sono tutte caratterizzate da inquadrature esterne al gioco...
Arrivati a questo punto, è difficile mettere in dubbio l'autonomia del team, a cui Ubisoft avrà lasciato più o meno carta bianca, visti i successi già conseguiti. In realtà, sembra quasi surreale parlare di un gioco fortemente rivolto all'online in cui non sia contemplato l'acquisto di micro-contenuti aggiuntivi, se persino Team Fortress 2 alla fine ha aperto un negozio (di cappelli virtuali). Al momento, Nadeo intende fare in modo che ogni ambientazione di TrackMania 2, ShootMania e QuestMania contenga tutto quello di cui il giocatore ha bisogno, senza dover spendere un euro in più. Considerate le possibilità di editing praticamente infinite, non ci stupiremmo comunque di vedere in futuro un vero e proprio mercato di giochi realizzati in modo professionale, venduti come Mod commerciali, sui quali Nadeo imporrà una licenza come normalmente avviene con i motori grafici.


Commenti

  1. SixelAlexiS

     
    #1
    piccolo errore:
    "è ciò che fa la differenza tra un qualunque episodio di TrackMania è un Need for Speed a caso:"

    Su resto... sticaaavoli! Me la sono mangiata st'anteprima, grandissimo Baba.
    Favoloso, mi è risalito l'hype a leggere il numero di blocchi disponibili... ci ho passato la vita su trackmania, da quanto uscì il primo.
    Ho fatto decine e decine di tracciati, soprattutto su nation... ma mai pubblicati online, ci tenevo troppo XD
    Si, giusto una pista in 2 parti, che piacque a parecchi mentre giocavo online, il problema è che sono tanto hardcore, e se non le fai mille volte non arrivi alla fine, le testavo tanto, ma rimanevano difficili, insomma mi è mancato il coraggio ti lanciarle. Magari faccio dei video e le uppo su Youtube, così le vedere.
    Ah, altro problema... con l'United hanno cambiato la fisica, quindi molte piste di Nation non andavano, alcune sono riuscite a cambiarle, altre funzionavano solo sul Nation, anche per questo ho lasciato perdere.
    Cmq si, mo vedo che fare... tornando al 2, lo scripting se è come immagino, sarà totale, spero che si possano inserire veri e proprio script con crolli di montagne, palazzi... strade semoventi... boh, mi aspetto robe del genere, cose che ho sempre sognato :Q____________
  2. babalot

     
    #2
    da quanto ho capito col ManiaScript ci crei quel che ti pare, tutto sta a capire quanto è facile da imparare. perché oltre una certa soglia di complessità non credo serva più allo scopo che si sono preposti. c'è da buono che sarà lo stesso linguaggio per TrackMania, QuestMania e ShootMania (di questo ho preparato analoga anteprima che uscirà a breve e mi gusta parecchio).
    .
    per il resto, condivido la bava. io ho rischiato di restarci parecchio sotto con il Sunrise tanto che, a un certo punto, ho dovuto disinstallarlo o rischiavo il licenziamento :D
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!