Genere
Azione
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
12+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
24/6/2011

Transformers 3

Transformers 3 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Activision
Sviluppatore
High Moon Studios
Genere
Azione
PEGI
12+
Data di uscita
24/6/2011
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
10
Prezzo
€ 69,99

Hardware

Transformers 3: Dark Of The Moon sarà disponibile nei negozi da giugno su Xbox 360, PlayStation 3, Wii Nintendo DS e 3DS. La presente anteprima è relativa alle versioni PS3 e Xbox 360.

Multiplayer

Transformers 3: Dark Of The Moon disporrà di modalità multi giocatore, ma nel corso della presentazione non sono state fornite informazioni a riguardo.

Modus Operandi

Abbiamo assistito a Parigi alla presentazione di Transformers 3: Dark Of The Moon. Il gioco è stato poi provato in versione Xbox 360. Nel corso dello stesso evento abbiamo inoltre intervistato Sean Miller, game director di High Moon Studios.
Hands On

Dal cinema ai videogiochi

Macchine, robot o macchine robot?

di Marco Ravetto, pubblicato il

Come peraltro ampiamente prevedibile, l’uscita nelle sale del terzo capitolo della saga di Transformers sarà accompagnato da una nuova trasposizione videoludica affidata a High Moon Studios. Il team statunitense ha sfruttato le basi gettate con il recente Transformers: La Battaglia per Cybertron, aggiungendo alcune interessanti novità nelle meccaniche di gioco e trasportando il conflitto tra Autobot e Decepticon dal pianeta Cybertron alla terra.

Le fasi di combattimento corpo a corpo non hanno subito particolari modifiche rispetto a quanto visto in Transformers: War For Cybertron - Transformers 3
Le fasi di combattimento corpo a corpo non hanno subito particolari modifiche rispetto a quanto visto in Transformers: War For Cybertron

NEMICO, DOVE SEI?

Pur condividendo il medesimo titolo con la pellicola cinematografica, Transformers 3 non segue gli eventi che avremo modo di vedere su grande schermo. Per poter disporre di una maggiore libertà di manovra e non dover sottostare ai limiti imposti dalla sceneggiatura del film, il team di High Moon Studios ha deciso di realizzare un’avventura che funga da prequel e narri gli eventi che sono seguiti alla conclusione del secondo film e che porteranno all’inizio del terzo.
La ricerca da parte degli Autobot, impegnati a scoprire dove si sono nascosti i Decepticon dopo l’ultima sconfitta, sarà quindi l’elemento portante di un titolo in cui saranno controllabili entrambe le fazioni. Non saranno però disponibili due campagne separate ma, per garantire uno sviluppo fluido della trama ed evitare salti spazio-temporali, potrà capitare che il passaggio da un livello all’altro sia accompagnato da un cambio di fazione. Il cast a disposizione è decisamente ricco e comprende tutti i Transformers più famosi, con diverse meccaniche di gioco che sfruttano le peculiarità di ogni personaggio con l’evidente obiettivo di spezzare il ritmo e incrementare la varietà.

La modalità “stealth force” è un ibrido tra le due trasformazioni e permette di unire velocità negli spostamenti a una buona potenza di fuoco - Transformers 3
La modalità “stealth force” è un ibrido tra le due trasformazioni e permette di unire velocità negli spostamenti a una buona potenza di fuoco

UNA NUOVA ARMA

Chiunque abbia già giocato a Transformers: War For Cybertron proverà un senso di familiarità entrando in contatto con Transformers 3. Gli elementi base della struttura di gioco sono infatti rimasti immutati, seppure arricchiti da alcune novità più o meno importanti. L’innovazione di maggior rilievo è senza dubbio la funzione denominata “stealth force”, una nuova configurazione che può essere descritta come una fase intermedia tra le due trasformazioni di ogni robot.
Attivando la stealth force si crea infatti un ibrido, un mezzo corazzato capace di muoversi in tutte le direzioni (anche lateralmente, fluttuando in maniera simile a un hovercraft) ed equipaggiato con tutta una serie di armi (cannoni, lanciamissili, mitragliatrici) dal notevole potenziale distruttivo. Questa configurazione, pur meno performante delle due trasformazioni classiche (non ha la velocità della fase “macchina” e la potenza della fase “robot”), rappresenta comunque una risorsa di notevole importanza, viste le dinamiche di gioco improntate principalmente sul combattimento. L’impressione ricavata da una veloce sessione di gioco è complessivamente positiva: il controllo della stealth force è semplice e funzionale, e la possibilità di attaccare muovendosi a una certa velocità rende gli scontri più ritmati e divertenti.


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!