Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
3+
Prezzo
ND
Data di uscita
2012

Trials Evolution

Trials Evolution Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Microsoft Game Studios
Sviluppatore
RedLynx
Genere
Azione
PEGI
3+
Distributore Italiano
Xbox Live Arcade
Data di uscita
2012

Lati Positivi

  • Editor dei tracciati incredibilmente flessibile
  • Multiplayer spassoso, sia online che offline

Lati Negativi

  • Piccoli problemi di aggiornamento delle texture
  • Genera dipendenza...

Hardware

Trials Evolution è disponibile solo su Xbox 360, scaricabile da Xbox Live per 1200 Microsoft Points

Multiplayer

Il multiplayer prevede un massimo di quattro giocatori online ed offline, offrendo dinamiche competitive che spaziano dal semplice ghost puntiforme dei migliori tempi di percorrenza in differita, passando per il ghosting in tempo reale e culminando con strepitose sessioni di gara con quatto piloti contemporaneamente in pista

Modus Operandi

Abbiamo potuto sperimentare tutta la travolgente potenza di Trials Evolution grazie ad un codice download gentilmente fornitoci da Ubisoft

Link

Recensione

Sconfinati terreni edificabili

Ampi orizzonti e... parcheggio garantito.

di Francesco Sica, pubblicato il

Tanta varietà è stata messa a disposizione di tutti, grazie al possente editor di gioco che sotto la voce di menu Track Central si offre al pubblico in ben due versioni: Light e Pro. Come per Ridge Racer: Unbounded, tutte le piste di Trials Evolution sono state costruite dagli sviluppatori utilizzando lo stesso strumento di editing concesso al giocatore, anche se in versione Pro. La cosa incredibile è che è stato creato un unico e vasto mondo, liberamente esplorabile, nel quale scegliere da dove iniziare a costruire un nuovo percorso. Un sottofondo musicale soft conferisce al tutto un’incredibile atmosfera da gioco di ruolo, tanto da indurvi a visitare liberamente, in lungo e in largo, le terre selvagge di Trials Evolution prima di fermarvi da qualche parte a fare qualcosa di concreto! Tutte le vostre creazioni potranno essere condivise con la comunità di giocatori, che potranno scaricarle, votarle, e perfino utilizzarle nelle competizioni online.

La caratteristica peculiare di tutti i tracciati di Trials Evolution è l’abbandono dei claustrofobici interni di Trials HD in favore di ampi spazi aperti, in cui ogni dettaglio del panorama potrebbe rivelarsi un giorno il punto iniziale di un nuovo tracciato - Trials Evolution
La caratteristica peculiare di tutti i tracciati di Trials Evolution è l’abbandono dei claustrofobici interni di Trials HD in favore di ampi spazi aperti, in cui ogni dettaglio del panorama potrebbe rivelarsi un giorno il punto iniziale di un nuovo tracciato

IL GARAGE DELLE MERAVIGLIE
La fisica del modello di guida è stata leggermente riveduta e corretta, risultando appena più permissiva in presenza delle pendenze più estreme, che non si rivelano più così frustranti da affrontare in salita. Inoltre, in occasione degli impatti a terra più duri, quando si arriva in volo tutta velocità da altezze incredibili, è molto più difficile che la moto esploda da sola, senza alcun apparente motivazione. Tali momenti critici, però, sono sottolineati da pregevoli animazioni (probabilmente calcolate sempre in tempo reale dal motore fisico) che replicano improvvise perdite di controllo del mezzo, che traballa e scoda nervosamente per un attimo, ma poi riprende la sua corsa. Il modello di guida è sempre dannatamente divertente ed offre, pur nella sua essenzialità, anche diverse varianti correlate al modello di moto scelto. Le categorie di bolidi a disposizione sono sostanzialmente equivalenti a quelle viste in Trials HD, anche se leggermente rivedute e corrette sotto il profilo estetico. Per i fan di vecchia data, che si sono dedicati anima e corpo al precedente capitolo, è garantita anche una piacevole sorpresa che andrà ad arricchire da subito il parco moto! Gradevole, infine la possibilità di personalizzare sia l’abbigliamento del proprio pilota, sia l’aspetto di ogni motocicletta. Nell’ottica delle competizioni online, è sicuramente una feature che consente una doverosa distinzione fra il vostro alter ego e l’avversario. Allo stesso modo e per la stessa ragione è possibile acquistare nuove parti per le moto (senza influenzarne in alcun modo le prestazioni) e nuove decorazioni, andando a scegliere nel dettaglio la colorazione delle principali componenti meccaniche e plastiche di ogni mezzo, così da ottenere combinazioni veramente uniche... e sopratutto ben distinguibili durante il delirante multiplayer a quattro giocatori!

Già la sola versione Light dell’editor di tracciati, una volta lanciata, vi lascerà letteralmente senza fiato per la libertà concessa e la quantità di opzioni costruttive disponibili - Trials Evolution
Già la sola versione Light dell’editor di tracciati, una volta lanciata, vi lascerà letteralmente senza fiato per la libertà concessa e la quantità di opzioni costruttive disponibili

EVOLUZIONE DELLA SPECIE ARCADE
Per quanto riguarda il comparto tecnico, Trials Evolution risulta un titolo solido e piacevole da vedere, prestando il fianco solo ad un paio di critiche. La prima riguarda l’inspiegabile comparsa di fastidioso screen tearing durante le competizioni online, probabilmente correlato a routine di controllo della sincronia nel netcode, che nel tentativo di bilanciare qualche improvviso ed imprevisto problema lag disabilita la sincronia verticale e si mangia qualche frame pur di mantenere integra la sessione di gioco. L’altro “difetto” grafico riguarda una cronica lentezza nel caricare texture e applicare sorgenti di luce, che si evidenzia solo in due occasioni: all’avvio dell’editor e, regolarmente, all’inizio di ogni gara (anche in occasione degli infiniti retrial che la formula di gioco impone). Si tratta di carenze minori, forse attenuabili con qualche futura patch, ma che non intaccano minimamente l’ottimo lavoro svolto. Per essere un Live Arcade, il livello audiovisivo risulta sempre sopra la media, anche se dai tempi di Trials HD molte altre produzioni hanno sfondato ampiamente il tetto qualitativo medio. Insomma, Trials Evolution è un cosiddetto must have che prende il suo posto di diritto pur in un periodo ricco di uscite veramente interessanti sulla piattaforma di Digital Delivery di Microsoft. Il fatto di essere, poi, il primo di una nuova generazione di Live Arcade da 400 punti Achievement la dice lunga sulla sua natura di prodotto che, senza rinnegare le sue origini, si avvicina molto al valore complessivo di un titolo full budget.

Voto 4 stelle su 5
Voto dei lettori
Trials Evolution rappresenta l’ennesimo titolo Ubisoft che travalica i limiti dei Live Arcade, regalando una delle esperienze multiplayer più intense di questo periodo grazie ad una formula di gioco semplice, divertente, ma sopratutto capace di creare vera e propria dipendenza, sia online che offline! Il mostruoso editor di piste, utilizzabile in versione Pro per realizzare anche minigiochi alternativi, rende Evolution virtualmente illimitato, potendo contare sull’apporto di una quantità sconfinata di contenuti creati dagli utenti e passati al vaglio da RedLynx, che non si farà certo sfuggire l’opportunità di ampliare l’offerta con futuri DLC, com’è accaduto per Trials HD.

Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!