Genere
Sparatutto
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
Freemium
Data di uscita
Primo trimestre 2012

Tribes Ascend

Tribes Ascend Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Hi-Rez Studios
Genere
Sparatutto
Data di uscita
Primo trimestre 2012
Prezzo
Freemium

Hardware

Tribes: Ascend è previsto solo per PC al momento. Ignoti i requisiti di sistema della versione finale del gioco, mentre quelli della beta sono un processore Core 2 Duo da 2,4 GHz o Althon X2 da 2,7 GHz, 2GB (XP) e 3GB su Vista e Win7, una scheda grafica AMD o nVidia con 512MB di VRAMe supporto per gli Shader Model 3.0+ (Radeon 3870, GeForce 8800 GT), una scheda audio compatibile con le DirectX e 10 giga di spazio libero sul disco rigido.

Multiplayer

Tribes: Ascend è un gioco esclusivamente in multiplayer. Fino a un massimo di 32 giocatori possono affrontarsi nelle varie modalità di gioco.

Modus Operandi

Abbiamo provato il gioco grazie a un codice per la Closed Beta fornitoci dal publisher del gioco.

Link

Hands On

Come fly with me

I jet-pack sono il protagonista delle meccaniche di gioco di Tribes: Ascend.

di Alessandro De Luca, pubblicato il

I primi momenti... no, almeno il primo paio d’ore passate a giocare a Tribes: Ascend sono a dir poco traumatiche. Lanciamo il gioco, scegliamo una delle due classi inizialmente disponibili e ci ritroviamo in una mappa enorme, con pochissimi punti di riferimento. Lasciamo la (molto relativa) sicurezza dell’area di respawn e ci avventuriamo verso la zona dove vediamo i nostri compagni darsi battaglia con gli avversari. Sappiamo che stiamo prendendo parte a una partita di Capture The Flag e che quindi sappiamo che dobbiamo difendere la nostra bandiera mentre cerchiamo di catturare quella della squadra avversaria. Inizialmente decidiamo di rimanere timidamente in difesa, non ce la sentiamo di avventurarci in campo aperto. Dopo qualche scaramuccia contro gli avversari, prendiamo il coraggio a due mani e ci lanciamo verso la bandiera avversaria, ed è qui che ci scontriamo con la dura realtà: mentre noi ci muoviamo al rallentatore, intorno a noi gli altri giocatori sfrecciano e saltano alla velocità della luce. Loro, al contrario di noi, hanno imparato la tecnica dello “skiing”: premendo la barra spaziatrice si attiva un dispositivo che riduce l’attrito del nostro personaggio contro il terreno, permettendoci di guadagnare velocità andando in discesa; usando al momento giusto il jet-pack, è possibile sfruttare questa accelerazione per compiere balzi in grado di coprire lunghe distanze che a piedi richiederebbero molto più tempo.

Come da tradizione del genere, dopo ogni morte sarà inquadrato il giocatore che ci ha eliminato, così da poterci segnare il suo nome per fargliela pagare quanto prima - Tribes Ascend
Come da tradizione del genere, dopo ogni morte sarà inquadrato il giocatore che ci ha eliminato, così da poterci segnare il suo nome per fargliela pagare quanto prima

Una dura battaglia

Ci si mette poco a capire che Tribes: Ascend è un gioco con una curva di apprendimento molto ripida. Combinare a dovere l’uso dello ski e del jet-pack è difficile quanto fondamentale per il proprio successo, e gli scontri a fuoco molto dinamici riportano alla memoria quelli di grandi classici del genere. Ma Ascend non è solo un gioco di armi, le basi delle due squadre custodiscono un generatore di energia che alimenta le torrette che difendono la bandiera ed è importantissimo evitare che gli avversari lo mettano fuori uso. Fortunatamente i Technician possono ripararlo, mentre le altre classi possono spendere i crediti ottenuti dalle eliminazioni degli avversari per potenziarlo. Inoltre, i crediti possono essere utilizzati per richiedere supporto aereo o acquistare mezzi pesanti.
Sebbene l’aspetto grafico del gioco lasci un po’ a desiderare al momento, con le sue mappe estese, ma tutto sommato desolate, le meccaniche di gioco di Tribes: Ascend sono solide e ci ricordano di un tempo passato del genere degli FPS multiplayer. Tuttavia, come spesso accade per i giochi con un modello freemium, il suo successo dipenderà molto dal bilanciamento che Hi-Rez Studio riuscirà a trovare tra giocatori paganti e non, soprattutto in un gioco come questo che basa tutto sulla competizione online. I primi hanno accesso a bonus come maggiore velocità di guadagno di esperienza e possono sbloccare le classi più in fretta; se queste caratteristiche creeranno una situazione di vantaggio troppo pronunciato, i giocatori non paganti, che costituiscono sempre la maggior parte dell’utenza, potrebbero abbandonare Tribes: Ascend e, di fatto, condannare il gioco. Tuttavia, è troppo presto per considerazioni del genere, per ora ci limitiamo ad aspettare il lancio del gioco con un moderato ottimismo.


Commenti

  1. dusteppe

     
    #1
    Il remake del primo Tribes, un sogno che si avvera.
    Chissà se sono ancora in grado di eseguire un mine mortar jump in heavy, un disk jump in light o uno skiing come si deve.
    Il primo amore non si scorda mai.
  2. Da Hammer

     
    #2
    Ahah, ma infatti io vedevo gente che faceva 'sti salti assurdi, mentre io ci mettevo ore per andare ovunque.
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!