Genere
Azione
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
16+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
14/10/2009

Uncharted 2: Il Covo dei Ladri

Uncharted 2: Il Covo dei Ladri Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sony Computer Entertainment America
Sviluppatore
Naughty Dog
Genere
Azione
PEGI
16+
Distributore Italiano
Sony Computer Entertainment Italia
Data di uscita
14/10/2009
Data di uscita americana
13/10/2009
Data di uscita giapponese
15/10/2009
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
10
Prezzo
€ 69,99
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

La versione testata è quella beta scaricabile gratuitamente attraverso i server di PlayStation Store, e accessibile da tutti gli utenti PlayStation 3 registrati su PlayStation Network.

Multiplayer

La beta pubblica permette di provare sei modalità multiplayer, fra cui quattro competitive fino a 10 giocatori e due cooperative per un massimo di 3 utenti in rete.

Link

Hands On

Il multiplayer si mostra al pubblico

Giocando con la "beta" delle avventure di Nathan Drake...

di Giovanni Marrelli, pubblicato il

Dopo aver permesso a una ristretta cerchia di utenti l'accesso alla fase di beta test privato di Uncharted 2: Il Covo dei Ladri, il team di sviluppo Naughty Dog ha diffuso nelle scorse ore un nuovo pacchetto scaricabile gratuitamente dai server di PlayStation Store, che permette a tutta l'utenza PlayStation 3 di provare il comparto multigiocatore del sequel di Uncharted: Drake's Fortune. Nessun assaggio, dunque, della nuova storia che porterà il carismatico Nathan Drake sulle tracce di Marco Polo e dei suoi viaggi verso il territorio asiatico: per quello dovremo aspettare l'esordio del titolo nei negozi della penisola, fissato per la metà di ottobre. Dopo un discreto caricamento necessario alla prima connessione su PlayStation Network, la beta pubblica di Uncharted 2 ci ha permesso di testare con mano la bontà le modalità competitive e cooperative, per un totale di sei, dove abbiamo riscontrato differenti situazioni estremamente divertenti e varie.

COMPETIZIONE FRA GHIACCIAI E PIAZZE DESERTE

Le prime modalità presenti nella beta sono, ovviamente, le classiche inserite in qualsiasi sparatutto che si rispetti, ovvero Deathmatch e Team Deathmatch (ribattezzata Eliminazione). La prima opzione permette a dieci giocatori di dividersi fra Eroi e Cattivi, selezionando un leader e altri quattro personaggi per squadra presi direttamente dalla storia di Uncharted 2. Obiettivo è quello di raggiungere il target di cinquanta uccisioni in un tempo massimo di venti minuti, sfruttando un arsenale estremamente vasto che va dal classico mitragliatore AK-47 fino al fucile di precisione Dragon, dalla classica pistola 9mm alla più quotata Desert Eagle, senza dimenticare poi l'utilizzo di bombe a mano, taniche di propano da raccogliere, lanciare nella mischia e far esplodere, nonché scudi antisommossa per difendersi dagli attacchi nemici. Nella modalità Eliminazione, invece, ogni squadra deve tentare di sterminare quella avversaria per un totale di tre volte. Sostanzialmente identica alla modalità Deathmatch, a eccezione della impossibilità di respawn che costringe il giocatore deceduto ad attendere la fine del turno per ritornare in azione.
Interessanti invece le varianti della modalità Deathmatch, che possono “costringere” il giocatore all'utilizzo esclusivo di alcune armi: nel nostro caso, abbiamo affrontato uno scontro basato solo sul lanciarazzi RPG, con munizioni pressoché illimitate, complice anche la buona razione di munizioni presenti nello scenario. Inutile sottolineare il tasso di spettacolarità di questa variazione sul tema e il gran numero di esplosioni su schermo, nonché una serie di uccisioni da posizioni altrimenti proibitive che ci hanno soddisfatto non poco. Altra variante testata con mano quella che prevede l'utilizzo di un fucile da cecchino e di una speciale pistola, modalità senza dubbio meno “esplosiva” ma più votata alla tattica e ideata per gli amanti degli headshot in tutte le salse.

CACCIA AL TESORO

Fra le modalità competitive non potevano mancare le alternative a classiche tipologie come Ruba la Bandiera, in questo caso ribattezzata Saccheggio, e alla conquista di una determinata zona, chiamata Reazione a Catena. Nella prima, due squadre devono raggiungere un tesoro sparso all'interno della mappa, raccoglierlo e portarlo nella propria base resistendo nel frattempo agli attacchi nemici. La squadra a raccogliere per prima cinque tesori porta a casa la vittoria. Nella seconda modalità, invece, i giocatori devono muoversi fra una zona e l'altra segnalata sullo schermo e difenderla per una manciata di secondi per guadagnare punteggio, per poi spostarsi rapidamente verso un'altra zona della mappa prima del team avversario.
Si tratta senza dubbio di pochi sconvolgimenti in modalità viste e riviste, che possono però vantare una caratteristica fondamentale: la concezione del gameplay su più livelli d'altezza. Come nel caso dell'avventura single-player del titolo, il team Naughty Dog ha ben pensato di estendere il concetto di verticalità anche all'interno del comparto multigiocatore.
Ne consegue la possibilità di arrampicarsi su muri, alberi, dondolarsi fra i tetti e saltare da una baracca all'altra nel tentativo di sfuggire alla mira di un cecchino, e tutto il vasto parco mosse in dotazione a Nathan Drake e compagni che abbiamo ammirato all'interno della modalità per giocatore singolo; una caratteristica che siamo sicuri permetterà ai team più coesi di realizzare vere e proprie strategie di guerra basate su più livelli, puntando a sorprendere gli avversari con colpi da posizioni quantomeno inconsuete.
Ogni turno portato a termine garantisce al giocatore un quantitativo di denaro virtuale da spendere nel negozio per potenziare il proprio personaggio, attraverso due slot dove scegliere, prima di un determinato match, quale power-up utilizzare nel corso della partita. Ancora, il giocatore può acquistare differenti metodi per schernire il proprio avversario, o potenziare le armi che potranno essere utilizzate nel corso delle modalità multiplayer cooperative.

INSIEME PER UNA NUOVA AVVENTURA

Proprio la modalità cooperativa è una delle più geniali intuizioni del team creativo, visto il concept particolarmente votato verso l'avventura della saga. Per non intaccare la trama alla base di Uncharted 2, come ben noto, i ragazzi di Naughty Dog hanno deciso di realizzare una campagna cooperativa a parte basata su una serie di missioni specificatamente sviluppate attorno al concetto di collaborazione fra i tre personaggi presenti. Nel nostro test abbiamo potuto saggiare una missione ambientata in Nepal dove Nathan Drake, Sully e Chloe dovevano raggiungere una piazza alla ricerca di un tesoro. Dopo aver sconfitto i primi soldati nascosti per farci le feste, abbiamo immediatamente testato la cooperazione secondo Uncharted 2: un armadio a terra da sfruttare come scala per poter superare un muro altrimenti insormontabile. Per alzarlo, due giocatori devono premere simultaneamente il tasto Triangolo e permettere a Nathan di sollevare l'oggetto; in altri casi, invece, il giovane eroe doveva creare un varco per permettere alla bella Chloe di passare indisturbata, o ancora fungere da “scaletta” per farle raggiungere un lampione, permettendole di arrampicarsi su un edificio, raggiungere una stanza e far cadere il solito armadio sulla piazza, e superare così un autobus che bloccava il cammino dei nostri.
La cooperazione fra i tre personaggi non si limita esclusivamente al compimento di banali azioni insieme: nella missione testata è stato evidente il gran numero di soldati presenti su schermo, in alcuni casi davvero eccessivo, che ci ha costretto a ripararci dall'assedio tentando in tutti i modi di respingere le forze nemiche provenienti da più direzioni.
A metà fra la modalità Orda di Gears of War 2 e la cooperativa di Resistance 2, insomma, il giocatore deve farsi largo fra una schiera piuttosto folta di nemici e raggiungere punti strategici per il prosieguo della missione, dove sperimentare le azioni specificatamente concepite per la cooperazione. Non mancheranno, vista la mole di nemici su schermo, le occasioni in cui il giocatore dovrà rianimare il proprio compagno, colpito a morte dagli avversari, che sarà tuttavia impossibilitato a muoversi dalla sua posizione (al contrario di Gears of War, dove il caduto può lentamente avvicinarsi al suo compagno) e costretto ad attendere l'arrivo dei rinforzi.
Un'altra modalità cooperativa è Corsa all'oro, sostanzialmente una variante di Saccheggio dove, al posto della seconda squadra controllata da giocatori reali, si deve sottrarre il tesoro ai soldati gestiti dalla intelligenza artificiale della CPU.

MAESTOSO ANCHE IN MULTIPLAYER

Tecnicamente parlando, Uncharted 2: Il Covo dei Ladri ha lasciato il segno anche nella sua modalità multigiocatore, in cui teoricamente il team creativo avrebbe dovuto ridurre il livello di dettagli per permettere una gestione degli scontri senza troppi rallentamenti e gli immancabili quanto fastidiosi ritardi nella comunicazione con i server. Tutto ciò è assente all'interno di Uncharted 2, che sfoggia un comparto grafico da brividi e sostanzialmente molto vicino alle bellezze intraviste nella modalità giocatore singolo, pur rinunciando ovviamente a qualche animazione, effetti speciali come esplosioni (meno dettagliate) e altri effetti particellari. Nessun problema, anche con l'utilizzo di connessioni poco performanti, per quanto riguarda invece il fenomeno del lag e delle differenziazioni in termini di potenza dovute alla maggiore capacità delle connessioni d'oltreoceano. Uncharted 2 sembra proporre già dalla sua versione beta un multiplayer estremamente solido, ponderato alla perfezione dal team di sviluppo, e arricchito dalle possibilità di potenziamento basato sul raggiungimento di livelli di esperienza sempre più elevati (grazie al denaro virtuale guadagnato di battagli in battaglia) e, di conseguenza, potenziamenti sempre più letali. Una degna aggiunta a quello che, a conti fatti, potrebbe essere il titolo più importante dell'anno per l'intera industria videoludica, il cui debutto è ormai prossimo: appuntamento al 16 ottobre 2009, quando Uncharted 2: Il Covo dei Ladri sarà disponibile in esclusiva su PlayStation 3 nella nostra amata penisola.


Commenti

  1. Bigboss87

     
    #1
    ParadiseLost ha scritto:
    Il multiplayer si mostra al pubblico: Giocando con la "beta" pubblica delle avventure di Nathan Drake...
      Ottima anteprima di cui condivido tutte le opinioni positive! :)
  2. C4N70N4

     
    #2
    buon multiplayer ma caricamenti decisamente lenti..mi ci sono voluti 10 minuti per sincronizzare e caricare tutte le informazioni, e altri 5 per la ricerca dei giocatori...speriamo la versione finale non si presenti così "lumacona"
  3. Nick_Storm

     
    #3
    C4N70N4 ha scritto:
    buon multiplayer ma caricamenti decisamente lenti..mi ci sono voluti 10 minuti per sincronizzare e caricare tutte le informazioni, e altri 5 per la ricerca dei giocatori...speriamo la versione finale non si presenti così "lumacona"
     la prima volta anche a me per caricare la sicronizzazione, ma la gente me la trova in massimo 1 minuto... dipende anche dalla tua linea, quante barrette hai vicino al nome?
  4. C4N70N4

     
    #4
    ben 5!..:D..ma, ti posso assicurare che problemi di linea non ne ho proprio..ho scaricato demo pesantissime battendo il record, e adesso per i caricamenti online di uncharted è di una lentezza impressionante..vabbè, sarà che l'ho potuto testare appena poco fa...appena avrò il tempo di ricollegarmi metterò di nuovo alla prova la beta..è probabile che non mi dia più problemi in seguito..o almeno , lo spero..!! =D
  5. RikuX7

     
    #5
    non avrei mai pensato, dopo averlo provata pure io,il multy di UC2 merita veramente,e sarà mio al D1....:->
  6. xsecuzione

     
    #6
    RikuX7 ha scritto:
    non avrei mai pensato, dopo averlo provata pure io,il multy di UC2 merita veramente,e sarà mio al D1....:->
     e sicuramente la demo e per di più delal modalità multiplayer, sicuramente non è curata come sarà la modalità storia e della vers definitiva.
  7. mario121085

     
    #7
    mio al day-one!
  8. DarkGod

     
    #8
    Non vedo l'ora!!!! :felix:
  9. Nick_Storm

     
    #9
    gente in giro sostiene, che il proprio livello raggiunto nella beta con i relativi medaglioni e simili rimmarrà salvato anche nel gioco definitivo per quanto riguarda l'online, cioè se arrivo nella beta al livello 30 (ci voglio arrivare per sbloccare il costume alternativo di elena), quando giocherò con il gioco definitivo online dovrei già essere al livello 30, se è vera stà cosa è fantastica, dato che ci stò giocando ore mi piacerebbe che queste ore restassero scritte, e non come nella beta di mgo online che ci ho giocato 26/24 ore al giorno e non mi è rimasto nulla, 182esimo nella classifica della beta per poi ripartire da zero... e infatti non ci ho più giocato
  10. Meshuggah 81

     
    #10
    boh, a me pare strano..di solito azzerano sempre nel gioco definitivo..
Continua sul forum (17)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!