Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
1/11/2011

Uncharted 3: L'Inganno di Drake

Uncharted 3: L'Inganno di Drake Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sony Computer Entertainment America
Sviluppatore
Naughty Dog
Genere
Azione
Data di uscita
1/11/2011
Data di uscita americana
1/11/2011
Data di uscita giapponese
2/11/2011
Giocatori
10

Lati Positivi

  • Graficamente un passo avanti a tutto
  • Estremamente coinvolgente
  • Narrativamente maturato
  • Un comparto multiplayer di rilievo, specie cooperativo

Lati Negativi

  • Il ritmo ci mette un po' a decollare
  • Varietà di nemici migliorabile

Hardware

Uncharted 3: L'Inganno di Drake è disponibile esclusivamente su PlayStation 3.

Multiplayer

È presente una modalità Cooperativa per tre giocatori online (due in locale), e una competitiva per dieci. È possibile giocare online in due dalla stessa console, ma il secondo giocatore figurerà solo come subaccount del primo. Il gioco prevede un online pass.

Modus Operandi

Abbiamo provato il gioco grazie a un codice recensibile PS3 fornito dal produttore. La Storia è stata portata a termine a livello Normale in nove ore e abbiamo giocato fino a metà circa a livello Distruttivo. La modalità Cooperativa è stata testata in split-screen, mentre per il multiplayer online abbiamo fatto riferimento alle prestazioni della Beta per gli utenti PS+.
Recensione

Esplorando in compagnia

Sotto col multiplayer!

di utente_deiscritto_116, pubblicato il

Per quanto la serie sia rinomata principalmente per il suo single player, non bisogna dimenticare che il secondo capitolo ha avuto i muscoli per imporre le sue spettacolari sparatorie in Coop e Versus in un mercato ipersaturo che mastica e sputa decine di titoli l'anno. L'Inganno di Drake capitalizza su quanto di buono si è visto in Uncharted 2, prendendosi però anche qualche rischio in termini di design e bilanciamento.
Tre giocatori collegati online (o due a schermo condiviso) possono prendere parte a due modalità di gioco diverse. La Campagna Coop, ambientata in cinque livelli discretamente lunghi (tra cui figura il Borneo, tratto dal multi di Uncharted 2), remixa l'esperienza del singolo adattandola a alla presenza dei “rinforzi” umani, arricchendo il tutto con nuovi elementi narrativi e cameo di vecchi amici, e buttando nel mucchio tesori destinati a dare “pepe” alla collaborazione tra giocatori. Pesantemente rivista anche la modalità Sopravvivenza, che adesso non si compone solo di ondate di nemici ma, similmente a quanto visto nella modalità Zona di Guerra di Killzone, alterna obiettivi di vario genere (recupero di tesori o controllo di zone del livello) alle classiche sessioni in stile Orda. Il risultato è una gradita iniezione di varietà e imprevedibilità che rende la coop piacevolissima da giocare anche dopo aver sviscerato uno scenario più e più volte. In effetti, non è difficile dire che le due modalità Coop sono uno dei più grossi punti di forza del gioco. Anche i detrattori della tendenza del “multi a tutti i costi” farebbero bene a provare almeno un paio di partite, anche solo in split-screen.

In multiplayer il livello massimo si raggiunge abbastanza in fretta, ma Naughty Dog ha garantito un flusso costante di DLC gratuiti e a pagamento - Uncharted 3: L'Inganno di Drake
In multiplayer il livello massimo si raggiunge abbastanza in fretta, ma Naughty Dog ha garantito un flusso costante di DLC gratuiti e a pagamento

In base alle nostre esperienze con la beta del multiplayer competitivo, sembra invece che quest'ultimo necessiterà (inevitabilmente) di qualche patch per dare il massimo. Intendiamoci, si parla di elementi connessi al bilanciamento, non certo delle feature del Versus in sé che risultano ricche e curate. Particolare cura hanno ricevuto la personalizzazione dell'esperienza di gioco e gli elementi sbloccabili, punti fermi di ogni titolo che ambisca a mantenere viva l'attenzione dei giocatori per più di un mese. Si va dalla creazione di clan con il proprio emblema alla definizione del proprio avatar, fino a cose più rilevanti come i set di equipaggiamento e booster (i Perk, in sostanza) predefiniti tra cui scegliere. Tra abilità personali e di squadra, kickback (leggi: killstreak) e personalizzazione delle armi, i fan della sparatoria competitiva avranno un bel po' da sbloccare sulla via del livello 50. Diverse le novità anche in questo comparto: si va da un curioso deathmatch per tre squadre da due giocatori ciascuna (ideale per team connessi online dalla stessa console), che vede prevedibilmente alleanze e tradimenti susseguirsi a ritmo frenetico, agli spettacolari scenari "evolutivi", con sfide che iniziano a bordo di un treno in corsa per spostarsi in stazioni abbandonate, o rovine in cui le sparatorie vengono improvvisamente oscurate da tempeste di sabbia. Va però detto che alcuni cambiamenti al ritmo di gioco (bilanciamento delle armi e della vulnerabilità dei personaggi in primis) potrebbero risultare un po' spiazzanti per i veterani di Uncharted 2. Non arriveremmo a classiifcare il tutto come un difetto, visto che già nel corso di due patch diversi aspetti discutibili sono stati corretti, ma quel che è certo è che Uncharted 3 non si fa problemi a prendere strade diverse da quelle battute nel secondo capitolo, anche in termini di design dei livelli. Nel caso le prime patch dovessero sparigliare le carte in modo rilevante rispetto alla versione provata, non mancheremo di darne conto in futuri articoli.

Il gioco si prende il lusso di spiazzare con un inizio tutto sommato "lento", ma di grande pathos e spessore narrativo - Uncharted 3: L'Inganno di Drake
Il gioco si prende il lusso di spiazzare con un inizio tutto sommato "lento", ma di grande pathos e spessore narrativo

LA FINE DELLA RICERCA

Tirando le somme, il giudizio per l'ultima fatica di Naughty Dog non può essere che positivo. Il team californiano ha capitalizzato intelligentemente tutte le doti di spettacolarità dei capitoli precedenti, limando alcuni dei pochi difetti, e arricchendo il pacchetto ludico in modo sostanziale grazie a un multi ancora più curato. Dire che è un serio candidato al titolo di gioco dell'anno rischia di non rendergli giustizia. La realtà dei fatti è che bisogna riempirsene gli occhi e farsi emozionare per apprezzarlo.

Voto 5 stelle su 5
Voto dei lettori
Uncharted 3 è tutto quello che si immagina quando si sente la parola “avventura”. Uno spettacolo che riempie gli occhi a ogni secondo di gioco, destinato a rimanere il parametro grafico e di giocabilità per un bel po' di tempo.

Commenti

  1. evil_

     
    #1
    oddio la recensione... ci sono spoiler?
  2. matumba

     
    #2
    spoiler free.
    bella rece, U3 è esattamente quello che mi aspettavo, mi piacerà.
  3. Meshuggah 81

     
    #3
    Le immagini sono ALLUCINANTI.
    :sbav:

    Peccato che dovrò saltare il dayone :(
  4. richi_one

     
    #4
    Volevo chiudere con gli acquisti fino al 2012,ma temo che per Unchy e Batman (e forse Skyrim) farò un'eccezione.
  5. RALPH MALPH

     
    #5
    ottima rece, contento che l'ia sia buona, avevo letto brutte cose a riguardo, sul bilanciamento del ritmo, azione/narrazione-fasi lente, per me era perfetto già nel secondo, il gioco riusciva a cambiare registro sempre un attimo prima che iniziasse a stancarti
  6. RALPH MALPH

     
    #6
    Meshuggah 81
    Peccato che dovrò saltare il dayone :(

    sei un pazzo meshu!
  7. tengolapalla

     
    #7
    Uffi....I must resist....I.....must....ma chissenefrega, dayone pure questo, porcapupazza....
  8. Meshuggah 81

     
    #8
    RALPH MALPHsei un pazzo meshu!

    Money Ralph...money..
    Devo scegliere fra questo e modern warfare 3 ed ho scelto il secondo (potete tranquillamente insultarmi).
    Do sempre la precedenza ai giochi multiplayer quando vado di dayone..
    Ma lo comprerò presto, stanne certo...
  9. Meno D Zero

     
    #9
    eccolo qua l'unico GOTY, stavolta per davvero :D

    salto tutto, rece, video, foto...tanto ormai manca poco, pochissimo.


    il 2 è stato il gioco che mi ha fatto comprare una ps3 facendomi diventare l'amico di tutti.
  10. utente_deiscritto_30839

     
    #10
    ma è vero che si potrebbe avere questo venerdì?
Continua sul forum (1866)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!