Genere
Azione
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
16+
Prezzo
€ 69,99
Data di uscita
5/12/2007

Uncharted: Drake's Fortune

Uncharted: Drake's Fortune Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Sony Computer Entertainment
Sviluppatore
Naughty Dog
Genere
Azione
PEGI
16+
Distributore Italiano
Sony Computer Entertainment Italia
Data di uscita
5/12/2007
Lingua
Tutto in Italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 69,99
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

Uncharted: Drake's Fortune è un'esclusiva per PlayStation 3. Attualmente non è stata annunciata la data di uscita.
Intervista

La parola a Naughty Dog

Una svolta decisa per i "papà" di Crash e Jak.

di Simone Soletta, pubblicato il

Il nostro obiettivo con Nathan era evitare di proporre il tipico, arido personaggio senza emozioni che ha caratterizzato per anni i giochi d'azione. Sono pochi i giochi che ci coinvolgono davvero, e lo fanno perché offrono una "persona" con cui giocare.

Domanda: Chi sono i personaggi secondari?

Naughty Dog: Ci sono personaggi che rivestono un ruolo molto importante in Uncharted: Drake's Fortune. Elena Fisher interpreta il ruolo di una ragazza audace, una regista di documentari che si appiccica a Nathan per seguirne le ricerche. Incontrerete inoltre Victor Sullivan, che in molti modi rappresenta una versione più matura di Nathan. È un avventuriero che ha impegnato molti anni della sua vita nelle ricerche, e ha nemici e debiti da ripianare. Nonostante il passato tribolato di Sullivan, Nathan lo considera una sorta di mentore, e la loro amicizia si rivelerà importante durante il gioco.

Domanda: A tal proposito, puoi darci qualche anticipazione sulla trama principale?

Naughty Dog: Il gioco prende il via mostrando Nathan ed Elena che scoprono l'oggetto che stavano cercando: la bara di Sir Francis Drake. Al suo interno, invece di un corpo la bara contiene un diario che suggerisce la destinazione per l'ultimo viaggio di Drake, l'Amazzonia. Prima che possano studiare meglio il diario, la loro nave viene attaccata da pirati moderni, e questa sarà la prima sequenza d'azione che il gioco vi proporrà. Le varie ambientazioni del gioco variano dall'Amazzonia all'Oceano Pacifico e faranno da sfondo a "sorprese" dello stesso tenore.

Domanda: Come avete creato le ambientazioni?

Naughty Dog: Abbiamo deciso di infondere emozioni nel fotorealismo; non si tratta di replicare esattamente la realtà, ma di creare un'esperienza. Non abbiamo cercato ispirazioni nei videogiochi, ma nei film e nelle tecniche più moderne che vengono utilizzate dall'industria cinematografica, e abbiamo rivisto tutti i nostri processi creativi. Per esempio, tutti i personaggi e tutte le ambientazioni sono state modellate da zero invece di lavorare su scansioni, cosa che ha permesso una libertà artistica totale. Gli shader, poi, sono stati sfruttati per indicare il modo attraverso il quale la luce interagisce con gli oggetti. Per esempio, il sub-surface lightning ci permette di catturare la luce di una torcia attraverso la pelle di una mano, o la luce del sole che brilla attorno alle foglie di un albero. Non abbiamo utilizzato modelli da replicare, ogni elemento degli sfondi è unico. Abbiamo sovrapposto diverse texture per creare oggetti davvero unici. In più, l'introduzione del HDR presuppone che l'occhio del personaggio debba adattarsi alle diverse condizioni di luce: fissate una zona buia dopo aver guardato la luce del sole e dovrete attendere che le vostre pupille si dilatino.

Domanda: Sappiamo che avete speso molto tempo anche per realizzare le animazioni...

Naughty Dog: Sì, le animazioni sono la componente che dà vita ai personaggi, e abbiamo alcuni dei migliori tecnici e programmatori al lavoro sui movimenti e sui combattimenti. Volevamo che Nathan potesse contare su movimenti realistici e su un peso e una fisica credibili, visto che sarà un ragazzone di novanta chili. Inoltre, volevamo che i suoi movimenti fossero fluidi e senza le interruzioni tipiche del passaggio da un'animazione all'altra. Soprattutto, però, il nostro obiettivo era fare in modo che rispondesse bene alle sollecitazioni del giocatore.
Per rispondere a tutte queste esigenze abbiamo lavorato duramente e Nathan al momento può già contare su oltre 1.200 animazioni uniche, e altre vengono aggiunte ogni giorno. Per fare un confronto, per Jak sono state realizzate 200 animazioni in tutto!

Domanda: Questo cosa offre al giocatore?

Naughty Dog: Lo scopo delle animazioni è quello di creare un'esperienza visiva equivalente a quella di un film, nel quale non si vede mai il personaggio ripetersi. Possiamo sovrapporre molte delle animazioni utilizzando le potenzialità della CPU di PlayStation 3, in modo che il nostro eroe possa mostrare un gran numero di posture, emozioni e movimenti al tempo stesso, dai salti alla respirazione fino alle espressioni facciali e all'azione.

Domanda: Il gioco proporrà sequenze filmate?

Naughty Dog: Sì, abbiamo inserito più di 50 minuti di scene filmate che ci daranno modo di sviluppare il personaggio, per inserire scene comiche e anche per un po' di romanticismo. L'azione di gioco è caratterizzata da scene adrenaliniche, apparentemente prive di vie d'uscita, di colpi schivati di un niente, di ostacoli che appaiono insormontabili... sono tutte le caratteristiche di un blockbuster di quelli che vi fanno saltare sulla sedia, solo che qui sarete voi a impersonare l'eroe.
Il nostro regista ha lavorato con una serie di attori e di set per catturare tutti i movimenti e le varie interazioni: per esempio, c'è una scena che è stata interpretata dagli attori Nolan North ed Emily Rose in un set reale costruito per riprodurre la cabina di pilotaggio di un idrovolante. Non volevamo interpretazioni fasulle, abbiamo sempre cercato di puntare al massimo realismo.