Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
ND

Videogame.it Awards

Video Articolo

Il gioco dell'anno!

Mario stacca John sul fotofinish e conquista il trofeo.

di La Redazione, pubblicato il

Potrei indicare Super Mario Galaxy 2 come "gioco fondamentale del mio 2010" citandone le caratteristiche salienti: un level design ispiratissimo, una difficoltà più omogenea rispetto al pur ottimo precedessore, un tasso di sfida comunque non banale, Yoshi. Ma non sono questi i motivi che rendono "l'ultimo Mario" speciale ai miei occhi: è il modo con cui è stato giocato a fare davvero la differenza.
Come molti di voi sanno, ho un figlio di quasi cinque anni, e Super Mario Galaxy 2 è stato per noi, per diversi aspetti, un momento d'incontro indimenticabile. Super Mario Galaxy, il giovane Stefano, l'aveva vissuto da spettatore. Troppo piccolo ancora per giocare, ma felice di guardare quei personaggi colorati muoversi sullo schermo, quelle sfide con le dannate monete viola vinte con fatica, la curiosa divisione di una storia in "livelli".

Con Super Mario Galaxy 2, invece, ha partecipato, e non solo "in-game". Grazie alla data di uscita del gioco, ha imparato cos'è un calendario, i mesi, le settimane e i giorni: li contava, letteralmente, basandosi sul giorno in cui "sarebbe uscito". Ha vissuto l'attesa, una cosa che i bambini di oggi non sempre sanno conoscere e apprezzare. E poi ha partecipato, con il suo Wiimote in mano, raccogliendo sfavillotti: dapprima con fatica, poi in modo più efficace. E verso la fine del gioco, la sua abilità era aumentata talmente da renderlo un "fattore" importante, un aiuto su cui poter contare davvero: tenere fermi i nemici, raccogliere monete, bloccare strisce elettriche… tutti compiti che ha saputo gestire alla perfezione con un (bel) po' di allenamento.

E Super Mario Galaxy 2 non è finito, poi, al termine delle duecentoquaranta-e-rotti stelle: quasi ogni gioco che inventa (con me, con gli amici, con i suoi pupazzi tra cui, ovviamente, molti "marieschi"), è organizzato a livelli, con Bowser alla fine e una stella da prendere come premio finale. Livelli che si snodano dalla sala alla camera, per salire in cucina e spostarsi sopra il "lettone", teatro delle battaglie finali più accese. Eventi che si succedono tra Mario, Buzz Lightyear, una nave pirata, una fattoria, un cavallo, una macchinina… sempre diversi, sempre divertenti. Insomma, l'ultimo capolavoro di Nintendo ha trasformato Stefano in un piccolo, ma promettentissimo game designer. Il gioco stesso è diventato ispirazione e strumento per applicare nuove regole ludiche alla vita reale. E poi dicono che i videogiochi fanno male.

Simone Soletta

La mattina seguente saremmo dovuti partire per Dusseldorf, Los Angeles o Nairobi (adesso non ricordo di preciso). Un attimo prima di coricarci per il necessario sonno, giopep decise di guadagnarsi la duecentoquarantaduesima stella di Super Mario Galaxy 2. ”Conosco perfettamente i pattern di mostri e piattaforme, è davvero questione di un attimo, stammi solo vicino". Allora è esattamente così che voglio ricordare il miglior videogioco di Nintendo, addirittura migliore del primo Super Mario Galaxy, già migliore d'ogni altro Super Mario: due maschi adulti e sudati, su un divano, svegli fino alle cinque del mattino, davanti a un Panasonic da cinquecento pollici plasmatici. Mentre il primo ci provava e ci riprovava ancora un'altra volta, quasi come posseduto dal demonio, l'altro provvedeva al fabbisogno alimentare di un milione e duecentoquarantamila zanzare, incapace di reagire. Ecco, Super Mario Galaxy 2 è proprio il caso di dire che c'ha tenuti incollati al televisore fino al mattino, come due grossissimi idioti, nel mezzo di un'estate meneghina da schifo. Grazie Nintendo, ti odio Nintendo.

Lorenzo Antonelli

Di fronte a certi seguiti il recensore è ineluttabile e conduce tutta la recensione con quel piglio "è un sequel molto bello ma per quanto si impegni è more of the same". Come a mettere una barriera: puoi essere fico quanto vuoi, ma è proprio nelle tue fondamenta che fallisci ogni possibilità di conseguire l'eccellenza. Eccola qui, l'eccezione che conferma la (comunque opinabile) regola. Super Mario Galaxy 2 è il sequel che si propone, in una sorta di anti-hype, come more of the same, ma in realtà ha dentro talmente tante idee innovative da lasciare sbalorditi. Il level design è fuori di testa e accetta la sfida di proporre cimenti davvero impegnativi ma mai frustranti tout-court. L'inserimento di Yoshi non è affatto accessorio (funziona così bene che ora ci aspetteremmo, come chiusura del ciclo di vita del Wii, un Yoshi's Island 3D). La modalità cooperativa a due giocatori è molto più interessante di quella vista nel primo Galaxy. La quantità di cose da fare a volte fa sentire satolli come dopo il cenone di Natale. Sarebbe da centellinare, infatti, farsi una stellina al giorno, ma poi prende 'sta fame galattica di gameplay ed è un attimo scoprirsi bulimici videoludici. In Mario Galaxy 2 tutto è meglio. Per questo gioco, occorrerebbe inventare un nuovo detto: non "more of the same" ma "better of the same". Detto fatto, lo abbiamo appena inventato.

Andrea Babich

Sono un videogiocatore stanco e vecchio. Mi spacco le balle se un gioco mi dura più di sei o sette ore e a volte me le spacco anche prima. Un po' perché il videogioco medio non ha abbastanza idee e una storia abbastanza appassionante per non spaccarmi le balle dopo sei o sette ore, un po' perché sono un videogiocatore stanco e vecchio. Se un gioco dura quattro intensissime ore, sono contento. Se un gioco non mi racconta una storia capace di appassionarmi almeno un po', mi sembra sempre che manchi qualcosa. Il mio salvataggio di Super Mario Galaxy 2, però, segna ventotto ore, cinquantanove minuti e un secondo. 'nuff said.

Andrea Maderna


Commenti

  1. Meshuggah 81

     
    #1
    Classifica che non mi trova d' accordo (Halo Reach troppo in basso, Heavy Rain quarto posto?) e la mancanza di Vanquish è una di quelle cose che mi legherò al dito ed ogni tanto vi rinfaccerò.
    :*
  2. Bruce Campbell87

     
    #2
    bella classifica dai, secondo me molto corretta. Poi le posizioni va beh.
  3. Nick_Storm

     
    #3
    Non me ne vogliate, ma sono rimasto un pò :-| dalla classifica. Visto l'andazzo delle altre categorie pensavo che nextgame facesse una cosa coraggiosa per far parlare di sè, un pò alla edge. Invece no...che sò tipo un Heavy Rain come gioco dell'anno e un galaxy bistrattato al decimo posto. Oppure il gow per psp (che sembra come il prezzemolo, e non ne capisco il perchè).

    E ovviamente non mi trovo daccordo con nessuna posizione.

    Questa cmq è la mia top dell'anno.

    1 FFXIII
    2 RDR
    3 AC Brotherhood
    4 COD Black Ops
    5 POP Le Sabbie Dimenticate
    6 RE 5 Gold Edition (espansione Incubo Senza Uscita)
    7 Kingdom Hearts Birt By Sleep
    8 Metroid Other M
    9 Lara Croft And The Guardian Of Light
    10 Bayonetta

    Ovviamente da bravo spaccapalle quale sono ho dovuto stillare la mia lista del 2010.
  4. Bruce Campbell87

     
    #4
    Nick_Storm ha scritto:
    Non me ne vogliate, ma sono rimasto un pò :-|  dalla classifica. Visto l'andazzo delle altre categorie pensavo che nextgame facesse una cosa coraggiosa per far parlare di sè, un pò alla edge. Invece no...che sò tipo un Heavy Rain come gioco dell'anno e un galaxy bistrattato al decimo posto. Oppure il gow per psp (che sembra come il prezzemolo, e non ne capisco il perchè).
    E ovviamente non mi trovo daccordo con nessuna posizione.
    Questa cmq è la mia top dell'anno.
    1 FFXIII
    2 RDR
    3 AC Brotherhood
      ci sono due intrusi, è una classifica di videogiochi. :cool:
  5. Nick_Storm

     
    #5
    Bruce Campbell87 ha scritto:
    ci sono due intrusi, è una classifica di videogiochi. :cool:
     e lo sono, non sò se te ne sei accorto ma il videogioco è cambiato. Non è più solo Mario. A me onestamente i giochi che sono solo gameplay non piacciono più molto. Ci voglio storie e situazioni varie, che siano tramite cutscene o no non mi interessa. Mi devono emozionare, se non mi emoziona lo passo volentieri. Forse la rara eccezione è Elder Scrolls, perchè ha quelle storielle banali che non interessano quasi per niente, ma ha quel gameplay che per uno che è cresciuto a Magic e D&D è tanta roba.

    Se poi vogliamo mettere un gioco come AC Brotherhood (giocato da 4 gatti qui dentro, ma un gioco coi contro cazzi...provare per rendersene conto) a non essere un videogioco... R* dovrebbe essere fallita. Non sarebbe un VG nessun GTA, nessun RDR ecc...insomma R* sarebbe bistrattata. Il gameplay di ACB è proprio cresciuto, è vario, divertente e il gioco stesso ha più sfide (si, si possono fallire svariate volte delle missioni), e l'online del titolo è sicuramente il più innovativo dell'anno.
  6. Stefano Castelli

     
    #6
    Nick_Storm ha scritto:
    Non me ne vogliate, ma sono rimasto un pò :-|  dalla classifica. Visto l'andazzo delle altre categorie pensavo che nextgame facesse una cosa coraggiosa per far parlare di sè, un pò alla edge.
    ???
    La classifica è basata su votazioni nella redazione. Cioè, non è che qualcuno si è messo li a dire "Questo è primo, questo è secondo..." arbitrariamente. Si è fatta una somma dei voti ed è uscita fuori la classifica.
  7. DevilRyu

     
    #7
    Nick_Storm ha scritto:
    Non me ne vogliate, ma sono rimasto un pò :-|  dalla classifica. Visto l'andazzo delle altre categorie pensavo che nextgame facesse una cosa coraggiosa per far parlare di sè, un pò alla edge. 
     Che andazzo? oltre a te che ti lamenti in ogni topic non vedo nient'altro
    Se far parlare di se vuol dire ridicolizzarsi alla edge, son contento che non lo abbiano fatto
    .
    E poi fattene una ragione, ffxiii è una cifoeca! :D
  8. giopep

     
    #8
    Nick_Storm ha scritto:
    Non me ne vogliate, ma sono rimasto un pò :-| dalla classifica. Visto l'andazzo delle altre categorie pensavo che nextgame facesse una cosa coraggiosa per far parlare di sè, un pò alla edge. Invece no...che sò tipo un Heavy Rain come gioco dell'anno e un galaxy bistrattato al decimo posto. Oppure il gow per psp (che sembra come il prezzemolo, e non ne capisco il perchè).
    E ovviamente non mi trovo daccordo con nessuna posizione.
    Questa cmq è la mia top dell'anno.
    1 FFXIII
    2 RDR
    3 AC Brotherhood
    4 COD Black Ops
    5 POP Le Sabbie Dimenticate
    6 RE 5 Gold Edition (espansione Incubo Senza Uscita)
    7 Kingdom Hearts Birt By Sleep
    8 Metroid Other M
    9 Lara Croft And The Guardian Of Light
    10 Bayonetta
    Ovviamente da bravo spaccapalle quale sono ho dovuto stillare la mia lista del 2010.
    Vado per punti ché magari limito il wall of text.
    1. Tranquillo, non te ne vogliamo, ognuno ha diritto alla sua opinione :)
    2. Non ci interessa fare una cosa coraggiosa per far parlare di noi, ma esprimere con sincerità le nostre opinioni. Detto questo, magari sbaglio, ma io ho visto dovunque premiati God Of War III (da noi neanche in classifica) e soprattutto Red Dead Redemption, quindi volendo Mario potrebbe anche essere considerata una scelta coraggiosa. :D Non dico non l'abbia premiato nessuno (mi viene in mente Destructoid), però, insomma, non mi pare la scelta più facile. In ogni caso, con Limbo fra i primi dieci (lasciando fuori Kratos ed Ezio, per dire) e Bayonetta terza, mi sembra che la nostra quota di scelte "discutibili" ci sia . Pure Heavy Rain, dai! :)
    3. God Of War PSP l'abbiamo prezzemolato perché secondo noi è un gran gioco. Non sei d'accordo? Beh, non c'è nulla di male. Del resto mi sembra evidente che non siamo d'accordo anche su Final Fantasy XIII. :)
    4. Riguardo a quel che dici nell'altro post, sulla voglia di avere giochi che siano anche narrazione, con me sfondi una porta aperta: per me i videogiochi sono anche (soprattutto?) narrazione da sempre. Io pure quando da piccino giocavo in sala giochi a Bubble Bobble, volevo arrivare in fondo per scoprire come sarebbe andata a finire. :) Eppure, nonostante questo, Mario Galaxy 2 è il mio gioco dell'anno. Evidentemente è perché lo ritengo davvero fuori scala.
    5. Mi sembra limitante sostenere che il videogioco moderno debba seguire solo la scuola che interessa a te, non credi? Non vedo perché non debba esserci posto anche per giochi in cui conta solo (o soprattutto) il gameplay. Tanto più che i numeri parlano chiaro in questo senso: il successo del gioco online, dei giochi sportivi, dei Mario... assieme a tanta gente che vuole la narrazione, c'è tanta gente che vuole giocare e basta.
    6. Credo sia ingeneroso, comunque, sostenere che la nostra classifica sia solo dalla parte del gameplay perché abbiamo dato la vittoria a Mario. C'è Red Dead al secondo posto, Heavy Rain al quarto, Alan Wake al quinto, mi sembra che entrambe queste anime del videogioco siano ben rappresentate, non credi?
    7. A proposito, non è vero che non sei d'accordo con nessuna posizione: Red Dead Redemption al secondo posto. ;)
    8. Magari sbaglio, ma alla luce del punto 6 ho l'impressione che più che altro ti abbiano dato fastidio la vittoria di Mario e l'esclusione di Final Fantasy e Assassin's Creed. Sbaglio? :)
    9. Ma nessuno che commenta lo speciale? È stata una faticaccia coordinare tutti e assemblarlo e ne vado piuttosto orgoglione.
    10. No, niente, è che volevo arrivare a dieci
  9. giopep

     
    #9
    Bruce Campbell87 ha scritto:
    bella classifica dai, secondo me molto corretta. Poi le posizioni va beh.
     Ah, ecco, una cosa importante: il fatto di aver impostato il tutto a classifica, via, è più che altro una questione di "spettacolo". Il punto è che sono i nostri dieci giochi dell'anno (e che gli altri dieci in nomination, pure, buttali :D), perché poi molte posizioni sono state decise davvero di un soffio. Per esempio è stata gran lotta fra i primi due, come nelle posizioni dalla quarta alla sesta e nelle ultime quattro. :)
  10. link74

     
    #10
    La descrizione fatta da Simone Soletta per Mario Galaxy 2 e' a tratti commovente.Davvero.
Continua sul forum (187)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!