Genere
Party Game
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
7+
Prezzo
€ 49,98
Data di uscita
24/7/2009

Wii Sports Resort

Wii Sports Resort Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Nintendo
Sviluppatore
Nintendo
Genere
Party Game
PEGI
7+
Distributore Italiano
Nintendo Italia
Data di uscita
24/7/2009
Data di uscita americana
26/7/2009
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
4
Prezzo
€ 49,98

Hardware

Wii Sports Resort è un'esclusiva Nintendo Wii e richiede l'utilizzo della periferica Motion Plus per poter funzionare. Non a caso gioco e periferica vengono venduti assieme. La confezione include anche un guscio protettivo più grosso del normale, in grado di contenere Wiimote e Motion Plus.

Multiplayer

Wii Sports Resort offre il suo meglio se affrontato in multiplayer e non a caso tutte le discipline prevedono le sfide fra più giocatori, in diverse modalità.

Link

Recensione

Uno sport alla volta

Uno sguardo all'impatto del Motion Plus su Wii Sports Resort.

di Andrea Maderna, pubblicato il

Al di là delle "sparate" da comunicato stampa e dell'inevitabile entusiasmo iniziale, quanto davvero il Motion Plus va ad influenzare l'esperienza di gioco con Wii Sports Resort? E come? Scopriamolo assieme.

sport acquatici

La sezione dedicata alle acque che circondano l'isola di Wii Sports Resort è forse quella complessivamente meno riuscita del gioco. Il punto più basso è senza dubbio rappresentato dal wakeboarding, un'esperienza vuota e priva di mordente. Il personaggio viaggia sulle onde trainato da un motoscafo e deve sfruttare i flutti per eseguire salti e acrobazie. Purtroppo i trick sono effettuati dal gioco in maniera automatica e al giocatore viene richiesto solo un po' di tempismo nelle esecuzione dei salti. Nonostante questo, l'utilizzo del Motion Plus ha comunque un impatto evidente nella pulizia ed efficacia di controllo, davvero precisa come mai si era visto su Wii. Le cose migliorano con le sfide su moto d'acqua, che si basano su un confronto di velocità e regalano senza dubbio più mordente. Ma l'esperienza acquatica che ci ha maggiormente affascinati è la canoa, nella quale si utilizza il Wiimote come pagaia, ottenendo una sensazione davvero realistica e convincente.

tiro al bersaglio

Il lancio del frisbee e il tiro con l'arco sono fra le discipline che meglio mettono in mostra le potenzialità del Motion Plus. Il controllo sulla mano che deve lanciare il disco è davvero stupefacente per la precisione con cui la riproduzione virtuale aderisce a quanto compiuto dal giocatore. Chiaramente questo rende l'esperienza di gioco più complessa, perché calibrare al meglio il lancio per centrare i bersagli richiesti non è affatto facile, ma basta un po' di pratica per "tararsi a dovere". La presenza della variante che mescola frisbee e golf (vista anche nell'ultimo Tiger Woods) aggiunge spessore a una modalità molto convincente.
L'influenza del Motion Plus sul tiro con l'arco è forse altrettanto forte, seppur meno percepibile. Basta provare a giocare un po' con movimenti esagerati per rendersi conto di quanto anche ogni minimo ritocco vada a influenzare la mira, soprattutto quando poi ci si ritrova a dover tirare calcolando incidenza del vento e distanza dal bersaglio.
Sicuramente minore l'impatto percepito su golf e bowling, più che altro perché si tratta di due esperienze che già funzionavano molto bene nel Wii Sports originale e sulle quali il senso di novità risulta quindi un po' smussato. In entrambi i casi, comunque, la corrispondenza quasi perfetta fra movimenti virtuali e reali ha il suo bell'impatto e la possibilità di "effettare" i tiri con maggior precisione regala grandi soddisfazioni.

duelli

I confronti diretti non solo dominano il multiplayer, ma sono anche protagonisti di alcune fra le esperienze più convincenti offerte da Wii Sports Resort. Il kendo svetta senza problemi, sia per la ricchezza dalla modalità di gioco in singolo, sia per la pulizia con cui il movimento della spada segue alla perfezione quello del Wiimote, nella fase offensiva come in quella difensiva. Se si deve pescare un singolo minigioco che illustri al meglio le potenzialità della periferica Nintendo, puntiamo sicuri su questo. Molto bene, comunque, anche il ping pong, che nel confronto con il tennis del primo episodio mette ampiamente in luce un maggior controllo sulla direzione del colpo e offre la possibilità di decidere con un semplice movimento se colpire di diritto o di rovescio.
Qualche dubbio sulla pallacanestro, che per certi versi ricorda pregi e difetti che caratterizzavano il baseball di Wii Sports. La fase di tiro è davvero convincente e richiede grande pulizia di movimento da parte del giocatore che non voglia scagliare una lunga sequela di mattonate sul ferro. Nelle partite 3 contro 3, però, il sistema di dribbling e movimento lascia abbastanza a desiderare, per scarsa precisione e un diffuso senso di casualità.

vento in faccia

Abbastanza deludente il ciclismo, che richiede di agitare furiosamente Wiimote e Nunchuk alla ricerca della velocità necessaria per sfrecciare lungo i circuiti: il senso di immedesimazione è del tutto assente, la precisione va spesso a farsi benedire e nel complesso torna alla memoria il caos insensato nel quale spesso scadeva la boxe del primo episodio.
Molto, ma molto meglio gli sport aerei, che certo non brillano per profondità di soluzioni ludiche offerte, ma regalano sensazioni incredibili dal punto di vista della pura atmosfera e offrono un sistema di controllo perfetto: immediato, pulito, capace di riprodurre alla perfezione ogni minimo stimolo esercitato sul controller.


Commenti

  1. Alchi80

     
    #1
    Quoto la tua recensione, il rischio è quello di accantonarlo presto. Comunque ci sono alcune discipline veramente ben fatte!!
    Speriamo che le altre S.H. seguano veramente l'esempio...
    Peccato che il wii non permetta la possibilità di aggiornate, da parte delle sh, i giochi via web 8-(
    Voglio Table Tennis Plus !!!!
    Ve lo immaginate con la grafica e l'online del 360, ed i controlli del m+!? :sbav:  (Io quello del wii non lo mai provato)
  2. CeLoX

     
    #2
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!