Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
2012

Windows 8

Windows 8 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Microsoft
Data di uscita
2012
Notizia

Windows 8 l'anno prossimo?

Così promette Steve Ballmer, Microsoft è invece più prudente.

di Alessandro Martini, pubblicato il

Altri segnali del prossimo sistema operativo targato Microsoft sono arrivati dalle dichiarazioni di Steve Ballmer (tuttora CEO del gruppo) durante una conferenza tenuta in Giappone. Ballmer ha assicurato la platea che Windows 8 uscirà l'anno prossimo in "varie forme" ottimizzate non solo per il classico PC da casa/ufficio ma per i nuovi supporti portatili.

A quanto pare la strada intrapresa (come funzionalità e interfaccia) è la stessa di Windows 7 che è riuscito a ribaltare il parziale flop di Vista migliorandolo in molti aspetti e riportando in alto la popolarità del sistema operativo di Microsoft.

Da precisare però che la stessa Microsoft ha ricordato in una nota che non c'è ancora nessun annuncio né scadenza ufficiale riguardante la prossima versione di Windows.




Commenti

  1. bimilya

     
    #1
    Windows 8 l'anno prossimo.........magari;)
  2. babaz

     
    #2
    ma magari cosa?
    certo, portasse con sè novità rivoluzionare e incrementi di performance (e non solo di orpelli grafici) potrebbe anche starci.
    ma con quello che chiedono per questi sistemi operativi, IMHO è preferibile che si concentrino e limini il più possibile una release. Dannazione, che è win7 è giò superato? e che dire del fatto che il mio winXP è ancora perfetto per le mie esigenze e non sarebbe di certo obsoleto se non avessero deciso "politicamente" di precluderlo alle DirectX11

    cheppalle
  3. Bruce Campbell87

     
    #3
    quindi chi ha speso 200 euro di SO, si ritrova con un SO che poi inevitabilmente nel giro di qualche anno sarà lasciato a marcire. Lol.
  4. cap-falcon87

     
    #4
    A me prorpio esteticamente sembra vecchio -.- Più che altro se bisogna muovere critiche, dal mio punto di vista, sono le versioni, troppe..home, pro, ultimate ...e troppo costose...in più sevirebbe maggiore personalizazzione.
  5. Bruce Campbell87

     
    #5
    cap-falcon87A me prorpio esteticamente sembra vecchio -.- Più che altro se bisogna muovere critiche, dal mio punto di vista, sono le versioni, troppe..home, pro, ultimate ...e troppo costose...in più sevirebbe maggiore personalizazzione.

    visto quanto costa, dovrebbe durare come SO principale e migliorarlo sempre almeno 7 8 anni. Sennò dovrebbero fare come con il SO apple che aggiornano spesso ma con prezzi contenuti, tanto che piratare non ha quasi senso.
  6. DrRos

     
    #6
    babazma magari cosa?
    certo, portasse con sè novità rivoluzionare e incrementi di performance (e non solo di orpelli grafici) potrebbe anche starci.
    ma con quello che chiedono per questi sistemi operativi, IMHO è preferibile che si concentrino e limini il più possibile una release. Dannazione, che è win7 è giò superato? e che dire del fatto che il mio winXP è ancora perfetto per le mie esigenze e non sarebbe di certo obsoleto se non avessero deciso "politicamente" di precluderlo alle DirectX11

    cheppalle

    Ma guarda che storicamente Microsoft ha più volte rilasciato il nuovo SO dopo 3 anni o anche meno!
    Poi...credimi, prima di passare forzatamente (pc smambato signò) a 7 pensavo pure io che xp fosse ancora valido, non sai quanto mi sbagliavo.
    Ora è un anno che ho 7, non tornerei mai indietro per nessuna ragione al mondo, nessun problema/incertezza/tentennamento...NULLA.
    Installo e cancello roba ogni giorno e il pc ha le stesse prestazioni di un anno fa, senza fare alcun defrag o scandisk che puntualmente dovevo pianificare con xp che era veramente obsoleto.
    Quando farai il passaggio mi dirai le stesse cose, è tutta un'esperienza differente e non mi riferisco soltanto alle finestre trasparenti o altre cacchiate :D
  7. babaz

     
    #7
    DrRosMa guarda che storicamente Microsoft ha più volte rilasciato il nuovo SO dopo 3 anni o anche meno!
    Poi...credimi, prima di passare forzatamente (pc smambato signò) a 7 pensavo pure io che xp fosse ancora valido, non sai quanto mi sbagliavo.
    Ora è un anno che ho 7, non tornerei mai indietro per nessuna ragione al mondo, nessun problema/incertezza/tentennamento...NULLA.
    Installo e cancello roba ogni giorno e il pc ha le stesse prestazioni di un anno fa, senza fare alcun defrag o scandisk che puntualmente dovevo pianificare con xp che era veramente obsoleto.
    Quando farai il passaggio mi dirai le stesse cose, è tutta un'esperienza differente e non mi riferisco soltanto alle finestre trasparenti o altre cacchiate :D

    mi spiace, ma con un uso "avanzato" di XP i risultati in termini di stabilità performance e (perchè no) sicurezza sono assolutamente analoghi se non migliori in termini di responsività del sistema (cosa anche ovvia viste le richieste hardware nettamente meno esose).

    forse SEVEN risolve i problemi comuni dell'utente occasionale o "non avanzato", riducendo quei mal di testa da "pomeriggio buttato" per una sciocchezza, questo sì...
  8. acitre

     
    #8
    Qualche puntualizzazione per evitare sempre le solite scemenze.

    - Un sistema ogni 3 anni circa è perfetto.

    - Sono usciti sempre ogni 2/3 anni circa i sistemi microsoft (win 95 -> 98 -> 2000 -> XP (2002)) l'unica eccezione è stato XP che è durato troppo per una serie di ragioni che non sto qui a spiegare. A chi interessa vada su internet a cercare le vicende travagliate dell'erede di XP.

    - Non si può continuare a supportare in eterno un S.O. e XP è di quasi 10 anni fà. Poi le dx11 l'accellerazione grafica del rendering delle finestre, l'accellerazione grafica del browser con ie9 etc... etc.... oltre che driver model cambiato da kernel space a user space (per avere più stabilità) implicano tutta una serie di problemi ed a un certo punto si deve tagliare col passato e pensare al nuovo.

    - 7 non costa 300 euro. Se siete babbi che comprano le RTM non upgrade non è colpa di microsoft. Basta prendere le licenze upgrade (l'avrete comprata una licenza di un windows qualsiasi in vita vostra immagino no? Oppure andare di sistema piratato e crack da sempre e vi lamentate pure che costa troppo?). Poi esistono le OEM. Ti fai un PC e ci prendi insieme una licenza OEM a 90 euro circa.

    - Le versioni per gli utenti sono 2 + 1. Home e professional e poi c'è la ultimate che alla fine non serve a nulla se non a fare il figo. Non credo siano poi molti gli utenti che hanno l'esigenza di cambiare la lingua dell'OS con le 50 disponibili o giù di lì. Enterprise e starter non sono neanche in vendita per gli utenti finali. La home compre le esigenze del 99% degli utenti.

    - Dire che oggi XP compre le proprie esigenze mi sta bene. In fondo moltissimi utenti usano word 2010 ma per le funzioni che usano andrebbe bene pure word 95. Altra cosa è dire che XP è un OS al passo coi tempi in fatto di velocità, stabilità, efficienza e qualità. Questo no. XP ha 10 anni sul groppone e li dimostra tutti. Se usi 7 per un mese tornare a XP fa venire l'orticaria.



    - Le licenze di OSX sono praticamente tutte upgrade, per quello possono permettersi di darle a quel prezzo.
  9. babaz

     
    #9
    mi piacerebbe che ci fossero dei "test bench" reali per confrontare la produttività di un XP tenuto a dovere rispetto a un SEVEN qualsiasi... ci sarebbero molte sorprese, a mio avviso

    che XP sia vecchio in termini assoluti e in termini relativi alle tempistiche dell'informatica, è vero
    verissimo
    10 anni sono ere geologiche

    eppure da anche fastidio sapere che una grande parte del tuo hardware è costantemente impegnata a sorregere il backbone, la struttura sottostante che ingombra oltre il dovuto.
    sarà una mia "forma mentis" strampalata, ma l'idea che servano cicli di clock e RAM a sbrego solo per far funzionare un desktop mi disturba da sempre.
  10. cap-falcon87

     
    #10
    babazmi spiace, ma con un uso "avanzato" di XP i risultati in termini di stabilità performance e (perchè no) sicurezza sono assolutamente analoghi se non migliori in termini di responsività del sistema (cosa anche ovvia viste le richieste hardware nettamente meno esose).

    forse SEVEN risolve i problemi comuni dell'utente occasionale o "non avanzato", riducendo quei mal di testa da "pomeriggio buttato" per una sciocchezza, questo sì...
    No, usandolo per necessità da quasi un anno, è proprio un altro pianeta rispetto a XP. L'unica cosa che limità 7 sui pc vecchi è la RAM meno di 2GB è un azzardo, per il resto è una bomba. Ed io lavoro su di un intel su7300 a 1,3ghz e devo dire che va come un treno.
Continua sul forum (46)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!