Genere
MMORPG
Lingua
Inglese
PEGI
12+
Prezzo
€ 39,90
Data di uscita
13/11/2008

World of Warcraft: Wrath of the Lich King

World of Warcraft: Wrath of the Lich King Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Activision Blizzard
Sviluppatore
Blizzard Entertainment
Genere
MMORPG
PEGI
12+
Distributore Italiano
Activision Blizzard Italia
Data di uscita
13/11/2008
Lingua
Inglese
Prezzo
€ 39,90

Lati Positivi

  • Storia piu' presente
  • Le armi d'assedio
  • Nuovi dungeon
  • Un'intera regione dedicata al PvP

Lati Negativi

  • Spendere altri 1.000 gold per usare le cavalcature volanti
  • Problemi di lag a Dalaran
  • Poca scelta e scarsa personalizzazione offerta dal barbiere
  • Reset di Lake Wintergrasp lungo

Hardware

La configurazione minima per giocare a World of Warcraft: Wrath of the Lich King richiede una CPU Pentium 4 a 1,3 GHz con 512 MB di RAM (1 GB se il sistema operativo è Windows Vista) nonchè una scheda video GeForce 2 con 32 MB di RAM. Per Mac si consiglia un processore PowerPC G5 a 1,6 GHz con 1 GB di RAM e scheda video GeForce Ti 4600 con 64 MB di RAM. Per giocare al meglio si consiglia invece un processore dual-core con scheda video che supporti Vertex e Pixel Shader con almeno 128 MB di RAM.

Multiplayer

Trattandosi di un MMORPG la sua natura è esclusivamente di gioco multiplayer online. È necessario pagare un abbonamento mensile per giocare.

Link

Recensione

Una nuova avventura ha inizio

Fra poche ore approderemo a Northrend!

di Tatiana Saggioro, pubblicato il

Anche se non si può sfuggire alla logica di salire di reputazione con le tante fazioni presenti nel gioco, grazie al Championing si guadagna la libertà di scegliere a quali dare la precedenza. Basta indossarne il "tabard" e (a livello 80) recarsi in un qualsiasi dungeon per salire di reputazione con quella fazione. Non tutte le fazioni sono interessate da questo sistema, ma è sempre meglio del doversi ripetere lo stesso dungeon fino alla nausea solo per la reputazione.
Ovviamente non mancano contenuti per gli amanti del PvP. Oltre a nuove arene, la regione di Lake Wintergrasp è interamente dedicata al PvP mentre a Grizzly Hill sarà possibile racimolare punti honor con le numerose Daily quest.

LA COLLERA DEL RE LICH È INIZIATA CON LA PATCH 3.0

Mentre noi stavamo testando la Beta, cosa accadeva nel gioco? Blizzard, nelle scorse settimane, con la patch 3.0: Echoes of Doom ha anticipato alcuni dei contenuti dell'espansione per dare modo ai suoi utenti di familiarizzare con le innovazioni apportate alle diverse classi. Gli sviluppatori non si sono solo limitati ad aggiungere nuove abilità, ma sono intervenuti anche a modificare le classi laddove era necessario. La sensazione è che si vadano a correggere alcuni "errori", non solo rivedendo certe meccaniche di gioco ma la stessa filosofia alla base delle loro scelte. Se con la precedente espansione alcune classi (o specializzazioni) venivano preferite a scapito di altre, ora Blizzard punta a dare le medesime opportunità a tutti, facendo prevalere la bravura del giocatore piuttosto che l'aver scelto una classe avvantaggiata e questo in virtù anche dell'arrivo della nuova classe, il Death Knight, già introdotto nei particolari in un articolo specifico. La parola d'ordine sembra essere: "più divertimento e contenuti per tutti" che, nell'ambito delle classi, si è tradotto in un processo di uniformazione al fine di bilanciarle e renderle tutte ugualmente appetibili.
È difficile valutare in questa fase l'impatto delle modifiche apportate alle classi, non sono perché gli sviluppatori stanno ancora lavorandoci, ma anche perché con la futura patch 3.2 verrà introdotta la "doppia specializzazione", la possibilità cioè di cambiare specializzazione in qualsiasi momento del gioco (tranne in Arena) e manca anche di capire quale impatto avrà la nuova classe all'interno del gioco. Al momento, le intenzioni sembrano pregevoli, ma bisognerà vedere come le diverse classi giocheranno in sinergia fra loro non solo nei raid ma anche nel Player vs Player (PvP).
La patch inoltre ha già introdotto alcune delle caratteristiche annunciate come esclusiva dell'espansione: i giocatori hanno così potuto rivedere l'estetica dei propri personaggi grazie ai barbieri dislocati nelle capitali; un'idea carina, visto che il gioco offre una scarsa personalizzazione, peccato che si tratti per lo più di tagli riciclati da altre razze o così poco gradevoli da non offrire molte alternative. Anche Inscription, la nuova professione che permette di incantare le proprie abilità è già disponibile. La professione si potrà massimizzare a Northrend, ma nel frattempo i giocatori hanno potuto iniziare a sfruttarla. La novità che però sta riscuotendo il maggior successo è il nuovo sistema di Achievement. Complice anche lo stallo dovuto all'uscita dell'espansione, i giocatori di World of Warcraft si stanno dedicando a collezionare i diversi obiettivi, andando anche a rivisitare i vecchi contenuti del gioco.

PREPARE FOR WAR!

Il Lich King ormai è vicino e il mondo di Warcraft si sta preparando alla guerra! I giocatori di World of Warcraft in queste ore stanno assistendo all'invasione della Scourge mandata dal Lich King nelle principali capitali di Azeroth, dove giganteschi draghi stanno solcandone i cieli e i Leader delle diverse fazioni stanno preparandosi alla guerra. Nelle città dell'Alleanza i nuovi porti sono ultimati e grosse navi si apprestano a salpare verso il nuovo continente, mentre i goblin stanno alacremente finendo le nuove torri per gli zeppelin che condurranno i giocatori dell'Orda nel nuovo continente. Stanotte allo scoccare della mezzanotte i giocatori potranno finalmente partire alla volta di Northrend e iniziare un nuovo ciclo.

Voto None stelle su 5
Voto dei lettori
Con World of Warcraft: Wrath of the Lich King il team di sviluppo sembra aver fatto tesoro delle critiche mosse dagli utenti ed è intervenuto su alcune meccaniche del gioco per rendere i contenuti più accessibili alle diverse tipologie di giocatori. Rendendo i dungeon ugualmente fruibili sia da gruppi di 10 che da 25 persone, avrà modo di accedere ai contenuti finali anche chi non ha grosse gilde organizzate alle spalle. L'interazione con i mezzi e il sistema di Phasing per le quest contribuiscono invece a rendere più varia l'esperienza di gioco e dando maggior rilievo alla storia, dove emergono fortemente i riferimenti a Warcraft III, al punto da costituirne un ideale seguito. Inoltre un gran numero di "daily quest" e i nuovi contenuti per il PvP, arricchiscono l'esperienza di gioco mentre l'ottimo comparto tecnico, nonché i miglioramenti all'estetica, contribuiscono a rendere questa espansione l'apice del mondo di Warcraft. L'unica incognita resta il bilanciamento delle classi e l'impatto che le modifiche avranno sul gioco e i giocatori, ma nel complesso Blizzard ha svolto un ottimo lavoro e siamo sicuri che non deluderà i suoi milioni di utenti.

Commenti

  1. keiwai

     
    #1
    non ho trovato nell'articolo un punto a che livello bisogna essere per giocare a questa espansione perchè a me hanno cancellato il personaggio sul server ufficiale mica possono pretendere che continui a pagare per anni e quindi dovrei ripartire da zero.... 2 mesi ci sto a rigiocare per arrivare che ne so al 30 livello ma nn di piu...
  2. _LordByron_

     
    #2
    keiwai ha scritto:
    non ho trovato nell'articolo un punto a che livello bisogna essere per giocare a questa espansione perchè a me hanno cancellato il personaggio sul server ufficiale mica possono pretendere che continui a pagare per anni e quindi dovrei ripartire da zero.... 2 mesi ci sto a rigiocare per arrivare che ne so al 30 livello ma nn di piu...
     Per giocare l'espansione (e quindi il nuovo continente) dovresti avere almeno un pg al 70, perchè li le quest ovviamente sono di livello superiore per permetterti la crescita.

    E comunque hanno velocizzato e di parecchio l'exp quindi magari provi e poi rimolli o rimani.

    Tornando al punto in questione! Grazie Tati per l'articolone! Hai analizzato grossomodo tutti gli aspetti ma sappiamo che è impossibile analizzarli tutti per un gioco come WoW. Solo una cosa: beati voi che avete i negozi che vi aprono a mezzanotte :(
  3. Seph|rotH

     
    #3
    keiwai ha scritto:
    non ho trovato nell'articolo un punto a che livello bisogna essere per giocare a questa espansione perchè a me hanno cancellato il personaggio sul server ufficiale mica possono pretendere che continui a pagare per anni e quindi dovrei ripartire da zero.... 2 mesi ci sto a rigiocare per arrivare che ne so al 30 livello ma nn di piu...
     Il nuovo continente sarà esplorabile a partire dal livello 68.

    Per entrare invece nelle Outland (la scorsa espansione) devi essere almeno di livello 58.

    Tieni conto che hanno diminuito di molto l'esperienza necessaria per fare 1-70, per cui diciamo che sapendo grossomodo cosa fare e dove andare, anche partendo da zero non ci si mette molto, anche se dipende da quanto giochi.

    Io giocando in media un paio d'ore scarse al giorno ci ho messo comunque due mesi a fare il 54 con un rogue, pur con l'esperienza necessaria diminuita.

    Cla.
  4. Andrea_23

     
    #4
    Domanda idiota: ho skippato a piè pari BC, come funziona la cosa? Devo comprarlo assieme alla seconda espansione o c'è qualche barbatrucco?__?
  5. Seph|rotH

     
    #5
    Andrea_23 ha scritto:
    Domanda idiota: ho skippato a piè pari BC, come funziona la cosa? Devo comprarlo assieme alla seconda espansione o c'è qualche barbatrucco?__?
     Nu.

    WOTLK richiede sia WOW liscio che TBC installate (c'è scritto pure grosso sulla confezione).

    TBC la trovi tipo a 14,90 ormai, cmq.

    Cla.
  6. Andrea_23

     
    #6
    Capio denghiu : ).
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!