Genere
Azione
Lingua
Tutto in italiano
PEGI
18+
Prezzo
€ 69,90
Data di uscita
29/4/2009

X-Men Le Origini: Wolverine

X-Men Le Origini: Wolverine Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Activision
Sviluppatore
Raven Software
Genere
Azione
PEGI
18+
Distributore Italiano
Activision Italia
Data di uscita
29/4/2009
Lingua
Tutto in italiano
Giocatori
1
Prezzo
€ 69,90
Formato Video
HDTV
Formato Audio
Surround 5.1

Hardware

X-Men Le Origini: Wolverine è in sviluppo presso gli studi di Raven Software e debutterà su tutte le console in uso odierno in concomitanza con l'uscita della pellicola cinematografica cui è ispirato, fissata per il primo maggio 2009. L'articolo è riferito alla versione per Xbox 360 del gioco.

Multiplayer

Raven Software non ha ancora svelato alcun dettaglio al riguardo di possibili modalità di gioco multiplayer per X-Men Le Origini: Wolverine.

Link

Eyes On

Sfoderiamo gli artigli

Si alza il sipario sulle origini di Wolverine!

di Luca Airoldi, pubblicato il

Non è certo un mistero che, per quanto attiene al mondo dei videogiochi, la sorte degli X-Men sia stata altalenante: come molto spesso accade, le trasposizioni in ambito videoludico di brand dal successo cinematografico indiscusso subiscono la pressione delle forti aspettative, dimostrandosi raramente all'altezza delle premesse in termini meramente qualitativi.
Non sembra questo il caso di X-Men Le Origini: Wolverine, titolo in sviluppo presso Raven Software, pronto a debuttare su ogni piattaforma di gioco odierna in concomitanza con l'esordio (fissato per il 1 maggio prossimo) della pellicola cinematografica dedicata all'enigmatico nonché temibile Wolverine: il primo sguardo che abbiamo potuto dare al gioco negli studi milanesi di Activision ci ha indubbiamente e favorevolmente colpiti...

COME AL CINEMA, PIÙ DEL CINEMA

Sono gli stessi sviluppatori di Raven Software ad ammettere che lo sviluppo di X-Men Le Origini: Wolverine non sia stato (e non lo sia tuttora) dei più semplici ed agevoli: le altalenanti performance della serie X-Men nel mercato dei videogiochi citata in apertura, unite alle forti aspettative dei fan per questo nuovo titolo dedicato a Wolverine, hanno rappresentato degli input dal peso e dall'importanza senza dubbio rilevanti.
Lo sforzo di Raven Software si è pertanto concentrato su più fronti: a partire dall'ossatura che sta alla base dell'impianto narrativo, gli sviluppatori hanno mirato a dare vita a un'esperienza di gioco che potesse definirsi completa - e al passo con i tempi - in tutti i suoi aspetti, dal design alla grafica, dal gameplay alle innovazioni (e riproposizioni) tipologiche, dalla giocabilità al coinvolgimento di chi impugna il joypad pronto a vestire i panni del supereroe.
Ecco dunque che, prima di tutto, X-Men Le Origini: Wolverine non si limiterà ad accompagnare lo svolgimento degli eventi che verranno narrati nella pellicola cinematografica da cui il videogioco trae spunto, ma si spingerà a esplorare ancor più profondamente la carismatica personalità di Wolverine, protagonista assoluto di questa produzione. È un fattore questo di fondamentale importanza quando si parla di videogiochi derivati dal mondo del cinema: un elemento che, a conti fatti, permette di poter contare su contenuti esclusivi altrimenti inaccessibili, che molto spesso rappresentano elementi di primaria importanza per i fan.

FIGHT LIKE WOLVERINE!

In quanto a struttura di gioco, il titolo di Raven Software si dimostra - per quanto potuto apprezzare in questo primo incontro - indubbiamente ricco di spunti: l'essenza action che sta alla base del gameplay di X-Men Le Origini: Wolverine trova compimento nell'incredibile rapidità (e potenza bruta) di cui il nostro alter-ego è dotato. Il sistema di crescita del personaggio in termini di abilità acquisibili con il prosieguo dell'avventura, contribuisce inoltre a mantenere il coinvolgimento vivo e tangibile: le abilità potenziabili si riferiscono ovviamente alle capacità di attacco di Wolverine, dato che il titolo di Raven Software è prima di tutto un action-game in cui è necessario menare (e davvero pesantemente) le mani. Appaiono pertanto azzeccate le innumerevoli possibilità di attacco che avremo a disposizione per soverchiare i diversi nemici, presenti in quantità assai consistenti: l'uso dei famosissimi artigli in adamantio si adatterà infatti alle specifiche circostanze in cui saremo coinvolti, sia in termini di "combo" effettuabili, sia in relazione all'ambiente stesso che ci circonderà.

CAPACITÀ SOVRUMANE

In questo senso appare molto interessante la possibilità di spiccare notevoli balzi ad artigli spiegati verso i nemici: una mossa di incredibile potenza che associa i classici benefici ottenibili da un salto di lunga gittata all'infallibilità correlata a un attacco di questo genere. Altre abilità finora svelate riguardano la possibilità di recuperare e rispedire al mittente eventuali granate, e di fare uso di una sorta di sesto senso per individuare strade alternative per proseguire nell'avventura di gioco. Saranno inoltre diverse e molteplici le opportunità offerte per "finire" il nemico che, per quanto potuto apprezzare, appaiono incredibilmente feroci e di notevole impatto.
Non mancheranno infine sessioni puramente platform, nelle quali poter esplorare ambientazioni già da ora evocative e perfettamente adeguate allo stile e al design tipici della serie X-Men: anche sotto il profilo puramente estetico, il video visionato (riferito alla versione del gioco per Xbox 360) ha messo in mostra una realizzazione tecnica - sebbene al momento non miracolosa - senza dubbio al passo con i tempi. L'impatto sensoriale punterà molto sull'utilizzo di sequenze cinematiche che, a detta di Raven Software, mirano a rendere gli scontri movimentati e concitati, come diretto rimando alla pellicola cinematografica stessa. Ebbene non ci resta che attendere di provare con mano quanto potuto apprezzare di X-Men Le Origini: Wolverine in questo primissimo first-look: il 1 maggio 2009 si avvicina, restate dunque sintonizzati su Nextgame.it!


Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!