Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
5/3/2007

Xbox 360 HD DVD Player

Xbox 360 HD DVD Player Aggiungi alla collezione

Datasheet

Data di uscita
5/3/2007

Lati Positivi

  • Prezzo accessibile
  • Una buona alternativa in attesa della maturazione dei lettori da tavolo
  • Facile da installare e configurare

Lati Negativi

  • Manca il supporto ai nuovi standard audio
  • Collegato a un PC richiede una configurazione "muscolosa"
  • Immagine via Component un po' troppo morbida

Hardware

Per utilizzare il lettore esterno HD DVD di Microsoft basta una console Xbox 360 a cui collegarlo. Le operazioni di installazione sono abbastanza rapide e intuitive, e in pochi minuti dall'apertura della confezione si è in grado di guardare un film in alta definizione. L'add-on di Microsoft non è interessante solo per chi possiede una console Xbox 360, ma anche per gli appassionati che utilizzano come sorgente un computer. Il lettore viene immediatamente riconosciuto sia da Windows Vista che da MacOS X 1.4.9, mentre Windows XP necessita obbligatoriamente dell'installazione di un driver che supporti UDF 2.5. La corretta configurazione del lettore, però, non implica che sia immediatamente possibile visualizzare i dischi in alta definizione: su PC è necessario acquistare a parte PowerDVD Ultra o WinDVD 8 (con le estensioni aggiuntive dedicate a BD e HD DVD), il Macintosh invece manca proprio del supporto software necessario per la riproduzione: tutto ok con un DVD Video normale, riprodotto senza problemi, ma per il supporto nativo a HD DVD e Blu-ray gli utenti della mela sembra che dovranno attendere il rilascio di Leopard, nuova versione del sistema operativo di Steve Jobs.

Link

Speciale

Un lettore per tutti

Il drive esterno di Xbox 360 alla prova del nostro Home Theater.

di Simone Soletta, pubblicato il

C'è ancora tanta, troppa confusione attorno ai formati cinematografici in alta definizione casalinghi. Blu-ray e HD DVD continuano a essere incompatibili, nonostante si sia affacciato sul mercato (prodotto da LG) il primo lettore da tavolo capace di leggere ambedue i formati (ma non di supportare tutte le caratteristiche avanzate dell'HD DVD). Insomma, per chi è dotato di un bel display HD-Ready ed è appassionato di cinema, fare una scelta al momento è difficile.
Complici di questo empasse sono anche i produttori di lettori da tavolo più rinomati, che al momento sembrano stare "alla finestra" in attesa che i tempi li aiutino a maturare la scelta più corretta. Insomma, i lettori da tavolo in alta definizione, Blu-ray o HD DVD che siano, oggi sono prodotti da pochi (Toshiba, Samsung, LG, Panasonic), sono macchine ancora acerbe dal punto di vista delle caratteristiche generali e i costi non sono comunque trascurabili.
Chi è appassionato anche di videogiochi, però, ha un bel vantaggio: PlayStation 3 è un eccellente lettore Blu-ray (al contrario di come si comportava la precedente PS2 con i DVD Video...) e Xbox 360 può contare su un lettore HD DVD esterno a meno di 200 Euro, interfacciabile sia alla console sia a un computer. Insomma, chi proprio non può aspettare può comunque scegliere un formato "di transizione" per cominciare a godere dell'alta definizione senza rischiare di spendere troppi soldi in lettori ancora un po' troppo acerbi.

LA CONFEZIONE

Il lettore di Microsoft è giunto nel nostro paese molti mesi dopo l'uscita sui mercati dominanti dell'Unione Europea: è da circa un mese che è disponibile nei negozi italiani, mentre inglesi, francesi, tedeschi e spagnoli ne godono già da tempo. Oltretutto, in nessuno dei negozi in cui abbiamo cercato il lettore abbiamo trovato il bundle con la versione HD DVD di King Kong, che ha accompagnato le uscite nelle altre nazioni, un altro piccolo svantaggio per noi poveri appassionati dello stivale.
Ad ogni modo, il lettore viene distribuito in una confezione decisamente stipata: all'interno troviamo il lettore HD DVD esterno, rifinito sul davanti con un frontalino cromato simile in tutto e per tutto a quello della versione "Premium" della console, il cavo di collegamento USB, l'alimentatore esterno (già, liberate un'altra presa...), i manuali, il disco di installazione e il telecomando retroilluminato in versione Media Center, completo quindi della sezione numerica di cui è privo quello distribuito insieme alla console Xbox 360 Premium.
Il lettore può essere disposto indifferentemente in posizione orizzontale o verticale, appoggiandolo sul lato "grigio" opposto alla bombatura bianca. Il pannello posteriore ospita l'ingresso per il cavo di collegamento, due porte USB per replicare l'unica presente sul retro della console (sono presenti gli "agganci" per il modulo wireless) e il connettore di alimentazione. L'unità pesa all'incirca 1,3 Kg.

INSTALLAZIONE IMMEDIATA

È probabile che il supporto al lettore sia già presente nelle console aggiornate attraverso Xbox Live, ma l'adesivo posto sul cavo di collegamento invita comunque a inserire nella console il disco di installazione fornito con l'unità prima di collegarla. L'operazione è davvero rapidissima, e in pochi instanti il lettore viene riconosciuto dal sistema come indica la divisione in due parti dell'icona di espulsione del disco, posta in basso su tutte le pagine principali della Dashboard. In sostanza, questa è l'unica indicazione che abbiamo della presenza del lettore HD DVD esterno navigando nei menu della console. Alla primissima riproduzione di un disco può capitare che la console richieda un ulteriore aggiornamento da scaricare attraverso Xbox Live. L'unità sembra essere sempre e costantemente alimentata, tanto è vero non è presente un tasto di spegnimento e che premendo il tasto di espulsione a console spenta si accede tranquillamente al vano del disco.
Per fortuna l'unità, a differenza di quanto avviene con "l'elicottero" interno della console, è molto silenziosa: in stand-by non emette alcun rumore e in lettura il lieve ronzio emesso si mantiene sempre su livelli non percepibili, coperto anche dalla ben più avvertibile ventola della console. Solo la meccanica di lettura è un po' rumorosa durante la ricerca della traccia. Il lettore è in grado di leggere solo supporti video, HD DVD e DVD; si rifiuta di riconoscere i CD Audio e i DVD di gioco della console.

TARATURA E PRIMI TEST

Terminata l'installazione del lettore, è finalmente giunto il momento di mettersi comodi e dare un'occhiata ai dischi HD DVD in nostro possesso. La console è stata collegata a un proiettore Optoma Themescene H79, con matrice DLP 1280*720 (720p nativi, quindi) che la console ci ha permesso di pilotare "1:1" grazie allo scaler interno (con PlayStation 3 in veste di lettore Blu-ray, invece, si è obbligati all'uscita a 1080i/p). Lo schermo di proiezione, posto a circa tre metri dal punto di visione, ha un'ampiezza di 74 pollici circa, per un'immagine di 1.60 metri di base.
Avendo già tarato il nostro sistema per Xbox 360 supponevamo di essere già a posto anche per quanto riguardava il lettore HD DVD, ma sbagliavamo. I nostri livelli di luminosità e contrasto, messi duramente alla prova da un film "particolare" come Miami Vice, si sono dimostrati inadatti a una riproduzione corretta del film, complici probabilmente anche la gestione un po' particolare dell'ingresso Component da parte del nostro proiettore e l'assenza totale di impostazioni sulla console. Rivista - non senza qualche grattacapo - la taratura di base, ci siamo messi comodi e abbiamo lanciato la riproduzione.