Genere
ND
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
2/12/2005

Xbox 360

Xbox 360 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Microsoft
Distributore Italiano
Leader
Data di uscita
2/12/2005
Lingua
Tutto in Italiano

Link

Notizia

Una class action contro i Microsoft Points

Un avvocato americano si ritiene "defraudato" dalla casa di Redmond.

di Sebastiano Pupillo, pubblicato il

Come potete leggere su Information Week, un avvocato di nome Samuel Lassoff, operante nella zona di Philadelphia e non nuovo ad azioni legali clamorose, ha iniziato una class action contro Microsoft, accusando il gigante di Redmond di derubare i suoi clienti attraverso il sistema a Punti per acquistare i contenuti su Xbox Live e Games for Windows Marketplace.

Lassoff - che non è certo l'unico a pensarla così - ritiene che sia ingiusto pagare per l'acquisto di Punti in "tagli" che non corrispondono al prezzo dei singoli giochi e che restano quindi spesso inutilizzati negli account degli utenti, a tutto vantaggio di Microsoft che, intanto, ha intascato comunque i soldi.

Di recente sono stati registrati segnali incoraggianti verso un possibile abbandono, in futuro, del sistema dei Microsoft Points, in favore dei classici acquisti con carta di credito, ma nulla è stato annunciato di preciso.




Commenti

  1. Bruce Campbell87

     
    #1
    è giusto offrire la doppia soluzione, sono d'accordo, speriamo abbia successo
  2. XESIRROM

     
    #2
    non ho capito la cosa dei punti che non corrispondono ai giochi oddio spiegate per favore? :\ in che senso? cmq la microzozz non è nuova a rubare questo è verto! ma magari perde la causa ghgh! Anche a me i punti non piacciono! ops perdonate il doppio post non mi era comparso :\
  3. utente_deiscritto_19106

     
    #3
    Xessi, gentilmente, cambiamo registro di lingua? Chi sei per definire M$ ladra? Alla prossima scatta la decurtazione dei punti.

    Il fatto è che i MP nn corrispondono esattamente all'importo in €. Un esempio semplice semplice: la carta da 2100 MP costa in negozio 24.99€, ma corrispondono in realtà a  24,42€, 800MP corrispondono a 9.30€ etc. Su questo presupposto la gente sta cominciando a far casini. Posso tranquillamente capire e al limite sono daccordo. Ma per chi nn ha una carta di credito questa è la sola strada possibile (su XBL). Una scelta saggia sarebbe quella di mettere il doppio prezzo (€ e MP) in modo da accontentare tutti
  4. Bruce Campbell87

     
    #4
    esatto, io voglio comprare un gioco, non devo essere obbligato dall'azienda ad avere un resto da spendere in qualcos'altro..
  5. wolfra

     
    #5
    mmm... ma, per caso, ora è possibile scollegare la propria carta di credito dall'account xbox live in modo semplice e certo (vedi psn)?

    saluti.
  6. the hardest part

     
    #6
    wolfra ha scritto:
    mmm... ma, per caso, ora è possibile scollegare la propria carta di credito dall'account xbox live in modo semplice e certo (vedi psn)?
    saluti.
     ora sul sito xbox.com la fanno finalmente rimuovere.. anche io avevo acquistato una cosa tempo fa con la carta ma poi non me la facevano piu rimuovere.. da qualche mese c'è questa opzione
  7. lucacat

     
    #7
    Il vero ladro è l'avvocato di turno che si "inventa" l'ennesima causa scandalo. Che vada a lavorare su cose più serie, che diamine. Per quanto riguarda la corrispondenza punti, basterebbe una banalissima equazione basata sul prezzo ufficiale (mi pare che tutti abbiamo la licenza elementare, e mi pare anche che la legge non ammetta ignoranza). Queste schede sono nate per non obbligare nessuno ad avere una carta di credito e mi pare un'ottima idea. Non solo, grazie al fatto che le schede mostrano punti e non moneta reale, ha permesso di creare sconti (nessuno di voi ha visto schede microsoft point scontate?), imho tutto a vantaggio del consumatore. Questi sconti non li vedo applicabili se eliminiamo i punti, sarebbe come acquistare 20 euro con 10 euro. Da qui forse potrebbe nascere la diatriba "quanto vale un punto in soldoni", e come risposta ripeto "fai una proporzione in funzione dei prezzi ufficiali.
  8. Maximus

     
    #8
    Ora, son d'accordo anche io che il sistema attuale non è comodissimo. E pure a me il "resto" disturba. Ma mai mi sarebbe venuto in mente di fare una class action o chissà cosa per una cavolata del genere...giusto qualche post sul forum e stop. Mah... :-|
  9. Phobos

     
    #9
    SharkFRA ha scritto:
    Xessi, gentilmente, cambiamo registro di lingua? Chi sei per definire M$ ladra? Alla prossima scatta la decurtazione dei punti.
    Il fatto è che i MP nn corrispondono esattamente all'importo in €. Un esempio semplice semplice: la carta da 2100 MP costa in negozio 24.99€, ma corrispondono in realtà a  24,42€, 800MP corrispondono a 9.30€ etc. Su questo presupposto la gente sta cominciando a far casini. Posso tranquillamente capire e al limite sono daccordo. Ma per chi nn ha una carta di credito questa è la sola strada possibile (su XBL). Una scelta saggia sarebbe quella di mettere il doppio prezzo (€ e MP) in modo da accontentare tutti
     hem a me sembra che ti sbaglia Shark... a me pare che il problema sia che non si possono comprare tot punti corrispondenti al prezzo del gioco live arcade. 
    Per spiegarci: i giochi sappiamo che al 90% costano 400-800-1200-1600 punti, però in realtà tu puoi comprare solo 500-1000-2000-5000 punti online e 1600-2100-4200 nei negozi.
    Questo significa che se tu vuoi comprare un live arcade da 400 punti sei obbligato (se vai in un negozio) a spendere 20€ per 1600 punti o 6€ (online) per 500 punti.
    Così il tutto si traduce in "soldi rubati" o "pressioni di coscienza" affinchè vengano acquistati altri punti per poter arrivare spenderli tutti, una volta per tutte... :)
  10. utente_deiscritto_19106

     
    #10
    Phobos ha scritto:
    hem a me sembra che ti sbaglia Shark... a me pare che il problema sia che non si possono comprare tot punti corrispondenti al prezzo del gioco live arcade. 
    Per spiegarci: i giochi sappiamo che al 90% costano 400-800-1200-1600 punti, però in realtà tu puoi comprare solo 500-1000-2000-5000 punti online e 1600-2100-4200 nei negozi.
    Questo significa che se tu vuoi comprare un live arcade da 400 punti sei obbligato (se vai in un negozio) a spendere 20€ per 1600 punti o 6€ (online) per 500 punti.
    Così il tutto si traduce in "soldi rubati" o "pressioni di coscienza" affinchè vengano acquistati altri punti per poter arrivare spenderli tutti, una volta per tutte... :)
     questo è effettivamente un altro dei problemi.

    P.S. nn ho mai visto le carte da 1600...quelle da 800MP si (al costo di 9.99€), ma quelle da 1600 mai
Continua sul forum (16)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!