Genere
ND
Lingua
Tutto in Italiano
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
2/12/2005

Xbox 360

Xbox 360 Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Sviluppatore
Microsoft
Distributore Italiano
Leader
Data di uscita
2/12/2005
Lingua
Tutto in Italiano

Link

Speciale

Xbox 360 e i campioni del 2010

Novità e conferme dall'evento "X10" di San Francisco.

di Stefano Castelli, pubblicato il

"Questo sarà l'anno più grande nella storia di Xbox": così lo scorso 12 febbraio in quel di San Francisco Aaron Greenberg - direttore del Product Management della divisione Xbox - ha aperto le presentazioni dell'evento X10. Si è trattato di una carrellata di videogame in arrivo nel 2010 per Xbox 360, sia dai team interni di Microsoft, sia da produttori terze parti come SquareEnix, CapCom e UbiSoft. Greenberg ha specificato che durante l'anno saranno anche rivelate molte novità riguardanti la lineup di Xbox 360, indicando però il prossimo E3 di Los Angeles come palcoscenico per tali debutti e presentazioni. X10 dunque ha avuto il compito di presentare (o meglio, ri-presentare) giochi già noti che saranno i "piatti forti" dell'offerta annuale per la console, includendo qualche importante data d'uscita, filmati inediti e un paio di interessanti sorprese.

Il poker d'assi di Microsoft

I riflettori dello show erano chiaramente puntati sugli assi nella manica che Microsoft avrebbe sfoderato. Le aspettative erano varie e spaziavano dalla presentazione di giochi per il sistema di controllo Natal a qualche inedita esclusiva del calibro di Gears of War 3 o di un nuovo Perfect Dark. Niente da fare: anziché dedicarsi alle sorprese, Microsoft ha preferito ri-presentare al pubblico quattro giochi già noti, rimandando le novità alle prossime fiere: poco male, considerata la portata dei quattro videogame in questione. Paradossalmente il primo è sia il più importante, sia il titolo su cui ci soffermeremo di meno in questa occasione: trattasi dell'atteso Halo Reach, quarto capitolo dell'acclamata saga fantascientifica sviluppata da Bungie che è stato già oggetto di una completa anteprima qui su Nextgame.it, cui vi rimandiamo per i dettagli sul gioco e le primissime impressioni. In occasione di X10 Microsoft ha comunque svelato maggiori dettagli su questo importante prequel basato sul romanzo La Caduta di Reach. Un annuncio importante relativo al gioco riguarda l'apertura della beta multiplayer (dedicata agli acquirenti di Halo ODST), che partirà già dal prossimo maggio, mentre la pubblicazione del gioco è attualmente prevista per il quarto trimestre del 2010.
Un secondo gioco è comunque riuscito a raggiungere (se non superare) il livello di attesa e hype dello sparatutto di Bungie, soprattutto a causa degli ormai memorabili tempi di sviluppo che lo contraddistinguono: si tratta di Alan Wake, il gioco thriller/horror di Remedy (creatori di Max Payne) che ha calcato il palcoscenico di X10 portando con se alcune importanti novità, la più incredibile delle quali è sicuramente la data di uscita. Il prossimo 21 Maggio infatti si interromperà un'attesa lunga ormai più di cinque anni con la pubblicazione del gioco, che sarà disponibile sia in formato regolare, sia in una lussuosa edizione da collezione inclusiva di un romanzo di ben 140 pagine (ovviamente a firma dello stesso Alan Wake) e di un CD con colonna sonora. Anche a fronte di inedite informazioni e di un nuovo trailer i dettagli sul gioco rimangono davvero scarsi: bisognerà davvero aspettare il prossimo maggio per svelare i segreti di Brigh Falls. X10 è stata anche l'occasione per un annuncio abbastanza importante su Alan Wake: la versione PC del gioco, inizialmente in lavorazione e successivamente sparita nel nulla, è stata ufficialmente cancellata da Microsoft, rendendo così Xbox 360 l'unica piattaforma ad ospitare le cupe vicende di Alan Wake.
Novità anche per Fable III, terzo capitolo della saga di Giochi di Ruolo creata da Peter Molyneux: il gioco è stato infatti mostrato in un filmato dimostrativo piuttosto avaro di sequenze giocate ma tutto sommato ricco di dettagli. L'aspetto più interessante riguarda sicuramente la doppia natura dell'avventura proposta, che sarà suddivisa in due sezioni ben distinte: nella prima parte del gioco saremo impegnati a combattere un tiranno che ha preso il potere nelle terre di Albion mentre nella seconda saremo noi stessi, nei panni del nuovo sovrano, a dover gestire e proteggere il reame. Inutile dire che le scelte effettuate nella prima sezione del gioco andranno a ripercuotersi direttamente nella seconda, senza contare che i giocatori potranno visitare i reami altrui tramite Xbox LIVE e interagire in modo più o meno civile. Insomma, il capitolo della trilogia che sembra arrivare più in sordina per quanto riguarda dichiarazioni e promesse sembra invece quello che maggiormente vuole stravolgere la classica struttura di un action-RPG.
Chiude il poker di giochi first-party presentato da Microsoft il seguito del chiassoso e squisitamente free-roaming Crackdown, pubblicato ormai ben tre anni fa. Crackdown 2 promette di ampliare praticamente ogni caratteristica del predecessore, a partire dal comparto tecnico per finire con un multiplayer enormemente espanso. Gli scontri tra super-vigilantes e bande criminali saranno affiancati da numerosi altri problemi, quali invasioni di mutanti e assalti di agenti di mega-corporazioni. Il produttore del gioco James Cope ha sottolineato l'importanza dello sviluppo verticale dell'area di gioco (e delle azioni a essa legate, come gli immancabili super-salti e la possibilità di planare tramite determinati poteri) nonché l'enorme quantità di veicoli e armi che i giocatori potranno impiegare per scatenare il caos su schermo. In un panorama che al momento sembra piuttosto parco di giochi free-roaming l'arrivo di Crackdown 2 potrebbe risultare davvero molto gradito, specie se manterrà il livello di furioso divertimento offerto dal primo episodio. Sia Fable III che Crackdown 2 sono al momento privi di una data di uscita precisa, sebbene Microsoft abbia specificato che verranno entrambi pubblicati entro fine 2010.

Third Party a tutto campo

X10 è stata anche l'occasione per Microsoft di ribadire i buoni rapporti con importanti sviluppatori third-party. Fiore all'occhiello di questo argomento è stato l'annuncio del bundle esclusivo dedicato a Final Fantasy XIII, una prospettiva che solo qualche anno fa sarebbe sembrata pura fantascienza e che ad oggi testimonia le ottime relazioni che intercorrono tra la società di Redmont e SquareEnix.
Decisamente una delle software house maggiormente orientate allo sviluppo multipiattaforma, Capcom ha colto l'occasione dell'evento X10 per mostrare un paio dei suoi giochi in uscita nei prossimi mesi: Lost Planet 2 e Dead Rising 2.
Il primo è stato riproposto mostrando particolare enfasi sul multiplayer, anche grazie alla rivelazione della nuova modalità in split-screen. Rispetto al primo capitolo si nota un netto miglioramento del comparto grafico e un evidente sviluppo delle opzioni cooperative tra giocatori. Inoltre, Microsoft ha ribadito come nell'edizione per Xbox 360 saranno presenti in esclusiva Marcus Fenix e Dom, in trasferta dalla saga di Gears of War.
Maggiori novità per Dead Rising 2: oltre a confermarsi in buona salute e a dimostrare le stimolanti novità relative alla costruzione di armi nel gioco (con decine e decine di oggetti combinabili), questo videogame "zombesco" si è fatto notare per l'annuncio di un prequel esclusivo a Xbox 360 intitolato Dead Rising 2: Case Zero e che verrà commercializzato unicamente tramite Xbox LIVE Arcade.
Rimanendo in tema di zombie ma cambiando software house dobbiamo citare l'intervento di Valve, che ha sottolineato gli ottimi risultati raccolti da Left 4 Dead 2 sulla console Microsoft e ha confermato l'arrivo di nuovi DLC che saranno rilasciati in contemporanea per entrambe le versioni del gioco (PC e Xbox 360). Più in dettaglio, marzo vedrà l'arrivo del capitolo di Left 4 Dead 2 intitolato "The Passing", importante per il ritorno del quartetto di protagonisti del primo episodio. A sorpresa, Valve ha anche annunciato un importante contenuto extra per il primo Left 4 Dead, previsto entro l'estate ma attualmente avvolto dal mistero.
Chiude la carrellata di giochi third party un altro gioco oggetto di continui rinvii: si tratta di Tom Clancy's Splinter Cell: Conviction di UbiSoft, capitolo esclusivo a Xbox 360 in ambito console (uscirà anche su PC) e che può finalmente affidarsi ad una data d'uscita certa: il prossimo 13 aprile. Subito dopo X10 sono stati rilasciati due nuovi video del gioco che mostrano nettamente i grandi progressi sul fronte prettamente grafico, unitamente alle nuove caratteristiche del gameplay.

Spazio a Xbox LIVE Arcade

Secondo una recente stima il mercato dei giochi in Digital Delivery su Xbox LIVE Marketplace, relativamente alla sola sezione Xbox LIVE Arcade, ha fruttato alla società oltre cento milioni di dollari di ricavi, con giochi come Castle Crashers e Battlefield 1943 che hanno sforato o sfiorato il milione di "pezzi" venduti. Un mercato fruttuoso e in netta crescita, dunque, che Microsoft non ha voluto mettere in secondo piano durante X10, annunciando una tripletta di giochi in arrivo decisamente meritevole di attenzione.
Si parte dall'atteso e pluri-rimandato Perfect Dark, porting decisamente "pompato" del famoso FPS sviluppato da Rare per Nintendo 64. A dieci anni di distanza dalla prima pubblicazione ritroveremo l'agente Johanna Dark e il suo mondo futuristico riprodotti in alta definizione, con risoluzione fino a 1080p, completo re-design delle texture e modalità multiplayer online: come se non bastasse, recenti indiscrezioni parlano di contenuti inediti sviluppati appositamente per questa nuova versione del gioco, che dovrebbe raggiungere gli "scaffali" di XBLA entro il prossimo Marzo. Il secondo gioco di cui vogliamo parlare fu già presentato allo scorso Tokyo Game Show e rappresenta una singolare fusione tra un simulatore bellico e uno dei "Tower Defense" che vanno tanto di moda specialmente in ambito di giochi in Flash: si tratta di Toy Soldiers, sviluppato da Signal Studios e che abbiamo già potuto ammirare in azione in questo video. Campagna per singolo giocatore e modalità multiplayer online, unite ad un'ambientazione decisamente originale - parliamo di battaglie tra soldatini giocattolo - rappresentano tutti punti di interesse per questo titolo in arrivo entro il secondo trimestre dell'anno.
Chiude la tripletta dedicata a XBLA il rombante Scrap Metal, sviluppato da Slick Entertainment Inc (N+): si tratta di un racing game che mira a riportare su schermo il gameplay dei classici arcade con visuale isometrica come Super Off Road o Badlands, mettendo i giocatori alla guida di futuristiche vetture armate di tutto punto e scatenandoli su circuiti ricchi di rampe e trappole. Microsoft ha già aperto la pagina ufficiale del gioco, già comprensiva di un trailer che mette in luce le caratteristiche peculiari del gioco.


Commenti

  1. the hardest part

     
    #1
    Stefano Castelli ha scritto:
    Xbox 360 e i campioni del 2010: Novità e conferme dall'evento "X10" di San Francisco.
      E3 2010 evento dell'anno per microsoft.. :cool:
  2. Meno D Zero

     
    #2
    sarà tutto il 2010 ad essere spettacolare per la 360, e non solo per meriti suoi, diciamo.
  3. the hardest part

     
    #3
    Meno D Zero ha scritto:
    sarà tutto il 2010 ad essere spettacolare per la 360, e non solo per meriti suoi, diciamo.
      chi se ne importa del merito.. a noi conta solo avere questi capolavori per 360 tra le mani :D
  4. Stefano Castelli

     
    #4
    the hardest part ha scritto:
    E3 2010 evento dell'anno per microsoft.. :cool:
     Boh. Secondo me più che altro Sony e Microsoft si ammazzeranno.
  5. Meno D Zero

     
    #5
    Stefano Castelli ha scritto:
    Boh. Secondo me più che altro Sony e Microsoft si ammazzeranno.
    tra i due litiganti, il giocatore GODE.
    2010 da favola si prospetta, forse l'anno più massiccio in assoluto nel mondo dei videogiochi.
  6. Sinister

     
    #6
    Meno D Zero ha scritto:
    tra i due litiganti, il giocatore GODE.
    2010 da favola si prospetta, forse l'anno più massiccio in assoluto nel mondo dei videogiochi.
     bah
  7. Stefano Castelli

     
    #7
    Sinister ha scritto:
    bah
     Beh, i giochi in arrivo nel 2010 sono quantomeno una marea, fino ad ora.
    Certo, il 2010 può anche rappresentare l'anno più casual di sempre, con ben 2 nuovi sistemi di controllo "motori" in arrivo.
    Vedremo alla fine rideremo o piangeremo...
  8. Meno D Zero

     
    #8
    Stefano Castelli ha scritto:
    Beh, i giochi in arrivo nel 2010 sono quantomeno una marea, fino ad ora.
    Certo, il 2010 può anche rappresentare l'anno più casual di sempre, con ben 2 nuovi sistemi di controllo "motori" in arrivo.
    Vedremo alla fine rideremo o piangeremo...
     castè io a quelle roba là manco ci stavo minimamente pensando, anzi per me non esistono proprio, parlavo decisamente di altro.
  9. Dark76

     
    #9
    a questo x10 direi che hanno mostrato i muscoli sia pure senza
    annunciare novità..sto 2010 è gia iniziato alla grande con mass effect2
    su 360


    peraltro ho letto altrove che hanno dichiarato che quanto visto all'x10 è stato solo un "piccolo assaggio" (forse esagerando XD visto cosa hanno mostrato come importanza)


    questo lascia immaginare, come era prevedibile, che all e3 ci sarà altro
    di importante non mostrato (gears of war3 in primis? ma io spero anche
    pgr5 )
  10. deleted_780

     
    #10
    Sinister ha scritto:
    bah
     a me sembra la strasolita minestra da qualunque parte si guardi....bè tanto io vado di usati di 1-2 anni indietro (e devo giocare praticamente tutta la roba per ps3)
Continua sul forum (25)►
Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!