Genere
ND
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
99 Euro all'anno per il kit di sviluppo
Data di uscita
ND

XNA

XNA Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Microsoft Game Studios
Sviluppatore
Microsoft
Prezzo
99 Euro all'anno per il kit di sviluppo

Hardware

XNA è un ambiente di sviluppo multipiattaforma per Xbox 360 e PC: i giochi considerati in questo articolo sono stati scaricati dal MarketPlace e provati sulla console Microsoft.

Link

Speciale

Primo impatto con i giochi di XNA

Provati i primi sette giochi per la piattaforma di sviluppo di Microsoft.

di Stefano Castelli, pubblicato il

PROXIMITY HD Praticamente un gioco da tavolo per 1-4 giocatori, questo titolo sviluppato da Brian Cable (USA) richiede ai giocatori di piazzare degli esagoni colorati su un'area di gioco generata casualmente partita dopo partita.
Ogni esagono ha su di esso un valore numerico e tramite alcune semplici regole potremo conquistare pezzi degli altri giocatori (un pò come avviene in Othello). Lo scopo del gioco è avere il punteggio più alto al momento del completamento dell'intero tabellone. Graficamente semplicistico e povero di opzioni (almeno in questa sua forma preliminare), Proximity HD ci è parso un giochino facile da apprendere, ma purtroppo ben poco divertente.

TRILINEA A un primo sguardo imparentato con il domino, questo puzzle game sviluppato da Edison Prata si rivela in realtà una variante sul classico tema di Columns: sfidandosi, due giocatori dovranno realizzare combinazioni di simboli e colori, ostacolandosi a vicenda ed eventualmente "soffiandosi" dei pezzi importanti. Oltre all'opzione Versus per due giocatori Trilinea include una modalità Storia e una voce "Puzzle" nel menu (non disponibile nella demo), nonché funzioni di gioco online.
Un aspetto simpatico consiste nella possibilità di scegliere vari poteri speciali da abbinare ai tasti del pad prima di iniziare la partita: ciò dona uno spessore strategico extra a un gioco che francamente ci è parso abbastanza debole nelle meccaniche. L'impressione è che XNA pullulerà di cloni di Tetris e simili (così come già avviene per XBLA), per cui essere mediocri lascia ben poche speranze di farsi notare.

ROCKETBALL Ovvero, un gioco di palla avvelenata. Un brutto gioco di palla avvelenata, a essere sinceri. Sebbene graficamente sia abbastanza chiaro, i pregi di RocketBall in questa versione dimostrativa terminano qui. Il gioco infatti è poco divertente, caotico e abbastanza monotono. Neppure l'opzione di gioco per quattro partecipanti riesce a risollevare quello che è probabilmente il peggior titolo XNA dei sette presentati: speriamo in notevoli miglioramenti per la sua uscita in versione completa.

FINE DEL TOUR Termina qui il nostro primo incontro col mondo XNA su Xbox 360. Francamente la qualità media di questi primi titoli presentati lascia perplessi, fortunatamente la freschezza di Jellycar e la giocabilità dell'intrigante The Dishwasher: Dead Samurai aprono non pochi spiragli verso un futuro assai promettente. Secondo Microsoft entro fine 2008 saranno circa mille i giochi XNA rilasciati per Xbox 360. Anche affidandoci a pure medie matematiche ci sarà certamente da divertirsi.
Come nota finale, Microsoft ha anche reso noto il costo dell'abbonamento che gli sviluppatori dovranno pagare per creare e pubblicare i propri giochi. SI tratta di 49 Euro per 4 mesi di licenza e 99 Euro per un abbonamento annuale.