Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Martha Is Dead censurato su PlayStation, la versione fisica subirà ritardi

Le versioni PS4 e PS5 di Martha Is Dead subiranno censure: il lancio dell'edizione fisica subirà ritardi a causa di ciò.
Le versioni PS4 e PS5 di Martha Is Dead subiranno censure: il lancio dell'edizione fisica subirà ritardi a causa di ciò.

Inspiegabile (perlomeno nei modi) la censura che si abbatte sul videogioco LKA ormai prossimo all’uscita, Martha Is Dead. In un tweet, il publisher Wired Productions fa infatti sapere che l’atteso titolo horror di matrice italiana subirà alcuni (non specificati) tagli su console Sony, e che a causa di questi il lancio in versione fisica subirà ovvi ritardi. Le versioni PC e Xbox, invece, non subiranno tagli o ritardi di sorta.

Si legge nel post:

Martha is Dead è un’avventura narrativa raccomandata per un pubblico unicamente adulto, con un’esperienza di gioco consistente in scene potenzialmente disturbanti e temi che potrebbero mettere a disagio i giocatori. Sia Wired Productions che LKA sono sempre stati aperti e onesti al riguardo dei contenuti di Martha is Dead, con le rappresentazioni sensibili costantemente comunicate ai media fin da quando il gioco è stato annunciato, nel 2019. Questi contenuti sono anche chiaramente e ripetutamente riportati nel gioco stesso prima ancora che cominci.

È con rammarico che siamo costretti a modificare l’esperienza delle versioni su PS5 e PS4, con alcuni elementi non più giocabili. Dopo più di quattro anni di passione e duro lavoro, lo sviluppatore LKA ora ha bisogno di tempo extra per eseguire questi cambiamenti non pianificati. Martha Is Dead, di conseguenza, verrà comunque lanciato digitalmente sia su PS5 che su PS4 giovedì 24 febbraio 2022, ma le versioni fisiche retail saranno rimandate a data ancora da comunicare; anche se possiamo anticipare che si tratterà di poche settimane. La nostra edizione fisica conterrà ancora i contenuti bonus. Aggiorneremo i giocatori con la data in cui consegneremo questa edizione non appena avremo questa informazione.
Le versioni PC e Xbox di Martha is Dead sono entrambe immuni da questi sviluppi e verranno lanciate come previsto senza alcun rimaneggiamento.

La questione è spinosa, perché nel comunicato non è specificato cosa verrà tagliato e come mai: essendo però solo su console PlayStation appare chiaro come sia una richiesta – o meglio un veto – di Sony, che raramente però ha operato richieste del genere, calcolando anche il livello di violenza (anche concettuale) di titoli pubblicati senza problemi, come Mortal Kombat XI e il titolo First Party The Last of Us Part II.

Oltretutto, si tratta di una modifica dell’ultimo minuto, decisamente dopo che il gioco aveva raggiunto la fase gold ed il giudizio dell’ESRB, l’ente che tra le altre cose si occupa di attribuire i bollini di controllo dei contenuti ai videogiochi.
Tramite esso, sappiamo che il gioco è ricco (come descritto dagli stessi creatori) di scene forti e disturbanti, ma del resto si tratta comunque di un titolo vietato ai minori che era stato preventivamente accettato da Sony, contenuti che tra l’altro, in buona parte, erano già stati ampiamente mostrati nelle versioni beta e demo.

Inoltre, c’è il disagio multiplo dei giocatori PlayStation, che si ritrovano trattati come incapaci di scegliere per sé i contenuti ritenuti adatti, e che subiranno anche ritardi nell’arrivo del gioco prenotato, in caso abbiano scelto l’edizione fisica (magari quella da collezione!).

Il titolo è ancora regolarmente preordinabile in versione fisica per PlayStation su rivenditori come Amazon (al prezzo regolare di  30,98 euro ) e Gamestop, con la data d’uscita standard: probabilmente gli store devono ancora essere aggiornati.

SIE non ha ancora rilasciato commenti in merito. Potete trovare tutte le info generiche sul titolo sul sito ufficiale di Wired Productions.

A proposito di giochi indie:
I migliori videogiochi indie 2022 (PC, PlayStation, console)

Fonte: Account Twitter ufficiale di Wired Productions
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare