Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Migliori titoli indie in uscita nella settimana di Halloween

In questo articolo vedrete i migliori (e i più spaventosi) titoli indie che usciranno in quest'ultima settimana di ottobre 2021.
In questo articolo vedrete i migliori (e i più spaventosi) titoli indie che usciranno in quest'ultima settimana di ottobre 2021.

I videogiochi indie sono i titoli che si realizzano tramite mezzi finanziari limitati. Spesso considerati “secondari" nel contesto del panorama videoludico, possono essere vere e proprie perle narrative o di gameplay da scoprire. In questa rubrica tenteremo di guidarvi attraverso il mondo di opere indipendenti. Per farlo, stileremo una lista dei migliori titoli indie in arrivo a cadenza settimanale. Di seguito, troverete la lista completa dei migliori titoli indie che verranno pubblicati dal 25 al 31 ottobre 2021.

Cursed Weekend

Addentriamoci, perciò, nel magico ed interessantissimo mondo degli indie con Cursed Weekend. Si tratta del primo gioco indie della settimana, il quale uscirà il giorno 25 ottobre. Cursed Weekend è un action e horror cooperativo sviluppato dall'indipendente Bananadev.

Il gioco partirà dal presupposto che cinque giocatori partecipino insieme all'avventura. Quattro di essi ricopriranno il ruolo dei “giovani in trappola“, avventurati all'interno dell'abbandonata villa dei Wilkerson. Una volta all'interno del caseggiato, il quinto giocatore, che ricoprirà il ruolo del malvagio ed inquietante killer, li farà prigionieri della villa.

Lo scopo dei quattro giocatori sarà quello di indagare e trovare indizi (rigorosamente in prima persona) che possano aiutare a farli uscire dalla villa. Nel frattempo, il quinto dovrà fare di tutto per impedire loro di scappare, anche tramite dei mezzi “non proprio convenzionali". Cursed Weekend sarà scaricabile dal negozio di Steam a questo link, su cui lo troverete in accesso anticipato.

Darkest Dungeon II

Tra i migliori titoli indie, in arrivo anche un roguelike che implementa meccaniche ruolistiche e da gioco horror: Darkest Dungeon II. Stiamo parlando del sequel del progetto di Red Hook Studio, pubblicato nel 2016 su tutte le console presenti all'epoca sul mercato. Il secondo capitolo avrà luogo in un ambiente suggestivo dall'anima oscura.

Darkest Dungeon II è un'opera da giocare, soprattutto in questo periodo dell'anno, in quanto va a nozze con il clima di terrore diffuso da Halloween. Come in ogni roguelike, ogni run permetterà al giocatore di apprendere sempre più meccaniche, ma non solo. Sarà cruciale anche l'acquisizione di abilità nuove, consumabili e potenziamenti.

Insomma, si tratta di una vera e propria sfida, in pieno stile roguelike. Darkest Dungeon II sarà disponibile al download a partire dal 26 ottobre sulle Epic Games Store.

Forgive Me Father

La settimana preparatoria ad Halloween continua con un'altra uscita decisamente horror. Il gioco in questione è l'FPS retrò Forgive Me Father di Byte Barrel. La particolarità di questo sparatutto è l'ambientazione, impostata in un mondo a fumetti.

Forgive Me Father trae ispirazione ai romanzi di Howard Phillips Lovecraft: il protagonista, lucido ancora per poco, combatte contro un mondo crudele per risalire a delle risposte sulla sua vita. La confusione del protagonista prenderà il comando sempre di più, fino a cambiare radicalmente gli equilibri di gioco.

Forgive Me Father, proprio come Darkest Dungeon II, arriverà il giorno 26 ottobre, sia su Steam che sull'Epic Games Store.

Moonglow Bay

Decisamente più rilassante è Moonglow Bay di Bunnyhug e Coatsink. Il giocatore si immergerà nel Canada degli anni Ottanta, in cui potrà pescare e godersi una trama ad alto carico emotivo.

Il giocatore dovrà fare tutto ciò che è in suo potere per soddisfare l'ultimo desiderio del suo partner: mantenere a galla l'attività che possiede nonostante la bancarotta. Per fare ciò bisognerà vendere il proprio pescato così da poter migliorare e tenere aperto il negozio. La campagna sarà affrontabile sia in single-player che in cooperativa locale.

Dotato di stile voxel e musiche coinvolgenti, Moonglow Bay arriverà su Steam, sull'Epic Games Store e su Xbox Series XS e One (anche sul Game Pass) il giorno 26 ottobre.

Insomnious

Per il giorno 27 ottobre, invece, è fissata l'uscita di Insomnious, un survival horror con forti componenti psicologiche. Il tema intercettato dall'opera di Hunted Media è, come deducibile dal titolo, l'insonnia.

Parecchie cose assurde possono accadere di notte e Sam, il protagonista, si imbatterà in ognuna di esse, e anche di più! Sviluppato in prima persona e con l'engine Unity, Insomnious uscirà solo su Steam.

Brain Meltdown: Into Despair

Di Onfire Games è la nuova produzione Brain Meltdown Into Despair: un titolo platform che, nonostante richieda il controllo di due personaggi (come It Takes Two), non prevede una modalità co-op.

Catapultati in un'ambientazione decisamente fuori dal comune e controllando due personaggi contemporaneamente, il giocatore si dovrà fare spazio tra le piattaforme per arrivare alla fine dei livelli. Brain Meltdown Into Despair verrà reso disponibile a partire dal 28 ottobre sul Nintendo eShop per Switch.

Campfire Tales

Il primato di gioco più inquietante e ambiguo della lista dei migliori titoli indie va sicuramente a Campfire Tales dello studio indipendente Mow Mow. Questa avventura grafica ad 8 bit, include scene veramente raccapriccianti che, sebbene non vengano rappresentate in modo chiaro a schermo, sono del tutto leggibili durante il gameplay.

La trama gira attorno alle storie raccontate da un gruppo di amici che ha deciso di radunarsi attorno al fuoco di un campeggio.

A seconda dell'impegno e delle differenti opzioni disponibili per terminare ciascuna storia, saranno disponibili diversi finali (alcuni dei quali, anche segreti). Campfire Tales potrete giocarlo dal 28 ottobre su Steam.

Last Joy

Per analizzare le ripercussioni che l‘immortalità avrebbe sulla società, non dovete perdervi assolutamente Last Joy. Questo titolo di Twofaced Games affronterà suddetto tema tramite una grafica dipinta a mano e a meccaniche mutuate dagli RPG.

Il setting è ispirato all'Europa del periodo altomedievale e vede al suo centro la città di Last Joy, situata alle porte dell'Aldilà. La particolare cittadina in questione è popolata delle persone che desiderano dissipare gli ultimi risparmi prima di porre volontariamente fine alla sua vita.

Ebbene sì. L'unico modo per avere accesso all'Aldilà è quello di mettere in atto la propria morte volontariamente. Il download di Last Joy sarà effettuabile a partire dal 28 ottobre a questo link, che rimanderà al negozio digitale di Steam.

R-Naught

Per gli amanti dei videogiochi che presentano meccaniche mutuate dai più classici e grandiosi JRPG della storia, consigliamo R-Naught di Jirapher, in uscita il 29 ottobre su Steam.

I combattimenti basati su turnazioni permetteranno al giocatore di rivivere le più grandi opere del passato grazie ad un mix di elementi tipici dei JRPG tradizionali.

L'ambientazione è di tipo dispotico e fantascientifico, con qualche sfumatura horror. Il mondo è vittima da alcuni anni di una pandemia e Madre Natura sta reclamando la sua Terra, mentre le grandi imprese del mondo cercano di trarre vantaggio da questa situazione.

Sunshine Manor

Ultimo, ma non per importanza, è Sunshine Manor, in uscita il giorno di Halloween, ovvero il 31 ottobre. Proprio come Campfire Tales, Sunshine Manor è un'avventura grafica intrisa di sangue ad 8 bit. Il titolo di Fossil Games è il prequel dell'horror RPG Camp Sunshine, uscito nel 2016.

La protagonista, che si chiama Ada, si addentrerà in maniero infestato da fantasmi, demoni ed ogni sorta di creatura terrificante. Il titolo verrà messo a disposizione degli utenti di Steam, come già detto, a partire dal 31 ottobre. Oltre a Steam, però, Sunshine Manor potrà essere acquistato anche sul PlayStation Store, sul Nintendo eShop e sul Microsoft Store.

Questa era la lista dei migliori titoli indie della settimana. E voi? Giocherete a qualcuno di questi indie a tema horror nella settimana più spaventosa dell'anno?

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare