Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Poche PlayStation 5? Sony compensa producendo più PS4

Tra i colli di bottiglia più gravi nella catena di approvvigionamento di PlayStation 5 ci sono i chip generici economici per funzioni di comunicazione audio, alimentazione e wireless.
Tra i colli di bottiglia più gravi nella catena di approvvigionamento di PlayStation 5 ci sono i chip generici economici per funzioni di comunicazione audio, alimentazione e wireless.

Sony continuerà a produrre la “vecchia” PlayStation 4 anche per tutto il 2022 per compensare lo shortage di materie prime che sta rallentando la produzione della nuova PlayStation 5.

Il colosso nipponico – riporta Bloomberg – lo ha rilevato nei giorni scorsi ai suoi partner di assemblaggio, anche se un annuncio ufficiale dalla società non è mai arrivato. Così come Sony non aveva mai annunciato quando avrebbe smesso di produrre PS4, anche se sembrava avesse pianificato lo stop all'assemblaggio della vecchia console a fine 2021.

Con questa strategia si aggiungeranno circa 1 milione di unità di PS4 quest'anno che – nei piani di Sony – andranno a compensare la produzione di PS5. Questo è possibile perché PS4 utilizza chip meno avanzati, più economici e semplici da realizzare nonostante il problema dell'approvvigionamento.

È importante ricordare che la PS4, rilasciata nel 2013, ha venduto oltre 116 milioni di unità fino ad oggi e rimane un'opzione popolare tra i videogiocatori. Inoltre fornisce ancora una parte sostanziale delle entrate della divisione giochi di Sony derivanti da abbonamenti e vendite di software.

Il problema dello shortage

Tra i colli di bottiglia più gravi nella catena di approvvigionamento ci sono i chip generici economici per funzioni di comunicazione audio, alimentazione e wireless. Alcuni produttori di console hanno scoperto che anche offrire un prezzo più alto non garantirà la fornitura di tali componenti poiché tutta la produzione attuale è già stata venduta. Anche con le console finite, la distribuzione rimane una sfida poiché i costi di spedizione sono aumentati drasticamente.

Sebbene i giochi rimangano la principale fonte di entrate di Sony, il gigante dell'elettronica giapponese sta esplorando nuove aree per sostenere la crescita. Si sta preparando a rilasciare un nuovo visore per realtà virtuale più potente per sfruttare i giochi e le applicazioni nel cosiddetto metaverso e sta valutando la possibilità di lanciare persino i propri veicoli elettrici.

Fonte: Bloomberg
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare