Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Migliori Micro SD per Nintendo Switch: come sceglierla

Vediamo come scegliere la migliore scheda Micro SD per console Nintendo Switch: recensioni e opinioni dei prodotti.
Vediamo come scegliere la migliore scheda Micro SD per console Nintendo Switch: recensioni e opinioni dei prodotti.

Perchè acquistare una o più schede SD Nintendo Switch quando è già presente una memoria di sistema con una dimensione di almeno 32 GB? Beh, chi ha già provato a scaricare giochi dall’eShop della casa nipponica conosce benissimo la risposta. Se tu non lo hai ancora fatto, se non hai ancora navigato nel ricco catalogo dello shop online, sappi che ognuno dei giochi disponibili all’acquisto occuperà uno certo spazio nella memoria di sistema della tua console e che questa, per esigenze di sistema operativo, è fin da subito ridotta di almeno 6 GB rispetto alla capacità dichiarata.

Se provi a dare uno sguardo alle dimensioni medie dei titoli presenti sull’eShop ti accorgerai subito che si tratta di giochi non proprio leggerissimi e che la saturazione dello spazio è sempre dietro l’angolo.

Certo, potresti accontentarti di scaricare solo un gioco ma se per caso volessi entrare nella categoria dei gamer dal download seriale, allora dovrai prendere necessariamente in considerazione l’acquisto di una micro sd per la tua Nintendo Switch.

Insomma, ironia a parte, ti accorgerai presti da solo che l’acquisto per la tua Switch una micro SD non è affatto una scelta da considerare nel tempo ma una vere e propria necessità da soddisfare il prima possibile.

Ecco perchè abbiamo deciso di realizzare questa piccola guida per aiutarti a scegliere tra le migliori schede sd per Nintendo Switch, cercando di soffermarci sugli aspetti più importanti quali le peculiarità tecniche, le funzioni e, in ultimo, il prezzo, con un occhio al rapporto tra questo e la qualità del prodotto.

Le migliori schede SD Nintendo Switch

Di seguito procederemo con delle piccole recensioni di 5 differenti tipologie di schede SD Nintendo Switch. Abbiamo cercato di abbracciare quanti più marchi possibile e anche differenti fasce di prezzo. Ci soffermeremo su alcuni aspetti tecnici, con lo scopo di far emergere la bontà di ciascuna delle schede presentate.

Facciamo subito una premessa che potrà servire per orientarsi nella lettura: le schede micro sd per Nintendo Switch si dividono in due categorie: quelle compatibili e quelle prodotte in collaborazione con l’azienda giapponese. Ciò non toglie nulla alla qualità delle compatibili ma comunque, a titolo di completezza, ci sembra doveroso farlo presente, anche per consentire una scelta più consapevole.

SanDisk MicroSDXC 256 GB

Tra tutte le schede SD Nintendo Switch che abbiamo preso in considerazione, la prima da cui partiamo è il modello della SanDisk, l’unica tra i prodotti qui recensiti ad avere una licenza della casa nipponica, che sostanzialmente rientra nella categoria delle schede originali.

La capienza di 256 giga byte rende questa micro SD un partner affidabile per lungo tempo. Anche se meno importante ai fini della funzionalità, questa micro sd si presenta molto bene anche esteticamente, con il suo caratteristico colore giallo che ricorda tanto i prodotti e i giochi dell’azienda giapponese di entertainment. Sul piano funzionale, invece, vale soffermarsi in primo luogo sulla velocità che è di 100 MB/sec, sia in lettura che scrittura, tale da garantire un download rapido.

Del resto stiamo parlando di un prodotto realizzato da un’azienda leader per i sistemi di archiviazione. Il prezzo di listino è decisamente più alto rispetto alle schede compatibili, visto che siamo intorno ai 100 euro, benchè in questo momento sia presente su Amazon con un forte sconto al prezzo di 43,98 euro.

SanDisk MicroSDXC 256 GB

Lexar micro SDXC 256 GB

Decisamente più basso il prezzo di listino della micro sd PLAY della Lexar, che si aggira intorno ai 43 euro ed è ora disponibile scontata al prezzo di 35 euro, per una capacità anche in questo caso di 256 GB. Nonostante appartenga alla categoria delle compatibili, stiamo parlando in ogni caso di un ottimo prodotto in cui il principale investimento è stato fatto sulla velocità. Infatti questa si attesta in lettura sui 150 MB/Sec e in scrittura con una velocità che è inferiore a quella di lettura ma comunque dichiarata come superiore a 104 MB/sec. Proprio l’alta velocità rende queste micro sd adatte per le console dei giochi, da cui il nome PLAY, permettendo tempi di caricamento decisamente ridotti. Un aspetto non indifferente quando si ha che fare con giochi di una certa complessità. Il prodotto è disponibile su Amazon a 38,99 euro.

Lexar micro SDXC 256 GB

Kingston SDCS2 256GB

Sulla medesima fascia di prezzo, sia come listino che come disponibilità a prezzo scontato, si colloca la micro sd Canvas Select Plus della Kingston, altra azienda leader nel settore dei sistemi di archiviazione. Se il prezzo è equiparato alla sd PLAY Lexar, le caratteristiche sono quelle della micro sd Lexar, con una capienza da 256 GB e una velocità di trasferimento sui 100 MB/sec. Anche la classificazione delle prestazioni, A1, è la medesima della altre sd. La differenza, invece, risiede nell’adattatore che accompagna la scheda in vendita su Amazon, che consente di poterla utilizzare anche su quei dispositivi che non supportano il formato micro. Il prodotto è acquistabile su Amazon a .

Kingston SDCS2 256GB

Samsung Evo Select MicroSD 256 GB

Probabilmente meno rilevante la performance nella scheda micro sd Evo Select della Samsung. La capacità è sempre di 256 gigabyte, in questo non ci sono novità ma si perde qualcosa in termini di velocità. In lettura si scende a 100 MB/sec mentre in scrittura si arriva a 90 MB/sec. Del resto pur essendo compatibile con la console Nintendo Switch, si tratta comunque di una SD nata per dispositivi quali smartphone e tablet, dove l’aspetto della rapidità di esecuzione non è rilevante quanto in una console. Non mancano le caratteristiche interessanti quali i 4 livelli di protezione, che in taluni casi possono fare la differenza per chi deve scegliere un prodotto al posto di un altro: resistenza all’acqua, resistenza a temperature estreme, resistenza ai raggi-x e resistenza ai campi magnetici. La micro sd Samsung è disponibile al prezzo scontato di 69,99 euro compresa di adattatore per i formati più grandi.

Samsung Evo Select MicroSD 256 GB

Gigastone Micro SDXC 256 GB

Livello di prestazioni più alto, parliamo di A2, nonostante una velocità in scrittura più bassa per la micro sd SDXC della Gigastone. 256 gigabyte di capacità per una scheda ideata appositamente per giocare con le console o la registrazione di video in 4K, insomma tutte operazioni che normalmente richiedono un ottimo livello di prestazione. La velocità in scrittura scende a 60 MB/sec, quindi si potrebbe dover attendere qualcosa in più durante le fasi di download di un gioco dall’eShop della Nintendo. Tuttavia, la cosa più importante è poter fare affidamento su una velocità di lettura che non genera interruzioni durante i momenti di gioco. Il prezzo di listino di questa micro sd compatibile con la Nintendo Switch, è di 37,99 euro, il più basso tra tutte le schede fin qui recensite. Oggi è disponibile in sconto, sul Amazon, al prezzo di 36,99 euro. Certo, non è tantissima la differenza tra il prezzo pieno e quello scontato ma comunque è sempre meglio di niente. Il prodotto è disponibile su Amazon a 54,99 euro.

<span id=Gigastone Micro SDXC 256 GB">

Come scegliere le schede SD Nintendo Switch

Dalle recensioni di cui abbiamo appena scritto, emergono alcune considerazioni. Innanzitutto che per quanto riguarda alcune caratteristiche di base, le micro sd che abbiamo presentato sono tra loro piuttosto simili.

Tuttavia, nello scegliere la micro sd per Nintendo Swtich più adatta alle tue esigenze, ci sono degli aspetti che è importante considerare e di cui abbiamo parlato poco. Certo abbiamo accennato che le schede micro sd si differenziano in compatibili e, diciamo, originali ma poco abbiamo detto in merito all’utilizzo per cui nascono certe micro sd rispetto ad altre, in particolare tra quelle della categoria “compatibili". Spieghiamo meglio: vi sono delle micro sd che nascono per un uso generico e micro sd che invece nascono appositamente per soddisfare le esigenze dei giocatori delle console.

Ovviamente nel primo caso le caratteristiche della scheda saranno tali da abbracciare e soddisfare le esigenze più disparate, mentre nel secondo caso si cercherà di favorire quelle funzionalità che maggiormente impattano sulla qualità delle giocate dell’utente, come nel caso della velocità in lettura. Se volessimo formalizzare un metodo di analisi per trovare la migliore micro sd per la propria Nintendo Switch, potremmo individuare almeno quattro punti chiave: capienza, velocità di trasferimento, resistenza e affidabilità, prezzo.

Capienza

In questo articolo abbiamo scelto di soffermarci sulle micro sd da 256 GB ma nulla toglie che tu possa optare per una capacità maggiore. Ovviamente più si sale di capacità e proporzionalmente si sale di prezzo. Tuttavia, è indubbio che maggiore capacità di archiviazione vuol dire poter raggruppare un numero maggiore di giochi nella medesima micro sd. Nel valutare la scelta della capacità, ragiona sulle tue normali abitudini e sull’uso che dovrai fare della scheda sd aggiuntiva.

Velocità di trasferimento

Nel corso delle recensioni ci siamo soffermati più volte su questa caratteristica funzionale, del resto è indubbio che si tratta di uno degli elementi più importanti per la micro sd di una Nintendo Switch. Giocare a una console è un’esperienza immersiva che necessita di assoluto coinvolgimento e questo sarebbe impossibile se il caricamento del gioco avvenisse a scatti per via di una scarsa velocità.

Questo ci permette d’introdurre un’altra considerazione: qualora non fosse disponibile un prodotto con alte prestazioni nell’uno e nell’altro caso, per una console di gioco come la Nintendo Switch, prediligere la scelta di una micro sd con alta velocità di lettura invece che di scrittura. Del resto il download di un gioco avviene una volta per sempre, mentre la giocabilità dev’essere garantita in ogni momento, più volte al giorno.

Resistenza e affidabilità

Chi vorrebbe vivere l’esperienza di aver raccolto nella medesima micro sd un intero anno di download per poi veder sfumare tutto nell’arco di pochi minuti? Crediamo nessuno ma questo è ciò che accade quando si sceglie un prodotto che al netto di prestazioni elevatissime, non garantiscono una buona resistenza del prodotto alle normali situazioni di pericolo per un prodotto tecnologico.

Ma quali sono i rischi da cui bisognerebbe difendersi? Nelle recensioni lo abbiamo accennato ma vale la pena soffermarsi ulteriormente. Pensiamo innanzitutto ai danni che una caduta in acqua potrebbe determinare alla tua micro sd e al suo contenuto, un evento tutt’altro che raro considerate le dimensioni contenute e la difficoltà di manipolazione di un oggetto così piccolo. Oppure a quanto è facile che la micro sd finisca vicino al campo magnetico di una calamità, determinandone così la completa cancellazione di tutto il contenuto in meno di qualche secondo.

A questo possiamo aggiungere il problema delle alte temperature, che già nelle console possono raggiungere valori elevati attraverso il normale utilizzo, immagina allora cosa può succede se l’utilizzo avviene d’estate. E a proposito di estate, dovresti tenere conto dei danni enormi che posizione ai raggi-X, altra cosa tutt’altro che rara, può determinare sulla tua micro sd. In tutti questi casi, il contenuto e la funzionalità della schea per la tua Nintendo Switch sono facilmente a rischio. Ecco perchè tra i requisiti da prendere in considerazione vi è anche la capacità di sostenere il carico di questi agenti esterni, ed ecco perchè a volte può essere utile scegliere una micro sd con una capacità inferiore ma un più altro indice di resistenza nelle condizioni estreme che abbiamo analizzato.

Il prezzo delle schede sd nintendo switch

L’ultimo aspetto da considerare, scontato dirlo, è quello del prezzo. È noto che a un prezzo alto solitamente corrisponde un prodotto di categoria altrettanto alta. Ecco, diciamo che nel caso delle micro sd per Nintendo Switch questa legge universale viene confermata. Non ha senso possedere una console d’indubbia qualità come la Nintendo Switch e poi scegliere una micro sd di dubbia qualità che non riesce a garantire prestazioni in linea con quelle della console.

La micro sd aggiuntiva non è un elemento opzionale, è questo il concetto che è necessario sposare: la micro sd per la tua Nintendo Switch è un dispositivo che può fare la differenza sulle prestazioni globali della console, per questo non dovresti mai aggirare l’ostacolo di un prezzo giudicato troppo altro per un aggeggio così piccolo.

Considerazioni conclusive

In conclusione, abbiamo visto quali sono gli aspetti da prendere in considerazione quando si sceglie una micro sd per la Nintendo Switch e abbiamo visto quali e quanti di questi aspetti sono presenti nei prodotti che abbiamo recensito. Abbiamo visto che il prezzo non dovrebbe rappresentare un ostacolo rispetto alla scelta tra un modello piuttosto di un altro, perchè se vuoi mantenere un alto livello di performance con la tua console, dovresti scegliere la migliore soluzione possibile tra le micro sd disponibili sul mercato.

Abbiamo anche visto, restando su questo discorso del prezzo, che la prima categorizzazione possibile è tra micro sd compatibili e originali. Inutile dire che al netto di tutte le altre considerazioni, questa è la soluzione migliore, benché la più costosa rispetto al prezzo di listino. Il maggior costo è dato essenzialmente dall’essere un prodotto ideato in maniera specifica per soddisfare le esigenze del giocatore, ma non un giocatore qualunque: ma proprio di quello della Nintendo Switch.

 

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare