Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

SEGA e Microsoft: avviata la partnership per lo sviluppo di giochi in cloud

Nasce una nuova alleanza nell'industria videoludica, SEGA e Microsoft collaboreranno allo sviluppo di "Super Giochi" in cloud.
Nasce una nuova alleanza nell'industria videoludica, SEGA e Microsoft collaboreranno allo sviluppo di "Super Giochi" in cloud.

SEGA e Microsoft hanno annunciato l'inizio di un rapporto di collaborazione, che porterà alla pubblicazione di giochi basati su Azure, la piattaforma cloud del colosso di Redmond.

L'intenzione di SEGA è quella di sviluppare titoli di nuova generazione, basati esclusivamente sul cloud gaming e che sfruttino appieno una piattaforma innovativa come Azure. Microsoft non si limiterà a mettere a disposizione la propria infrastruttura e piattaforma di sviluppo, ma parteciperà attivamente allo sviluppo, i nuovi titoli saranno incentrati sulla creazione di una vasta comuinita di giocatori in tutto il mondo.

sega

Ad annunciare l'inizio del rapporto di partnership è Yukio Sugino, presidente e COO di SEGA Corporation:

“Siamo felici di annunciare oggi che stiamo considerando un'alleanza strategica con Microsoft, per farci aiutare nello sviluppo di nuovi “Super Giochi” SEGA, per contruire un ecosistema di sviluppo di nuova generazione. 

Puntiamo a costruire un'alleanza che sfrutti sia le capacità di sviluppo di SEGA, che l'ecosistema e le tecnologie all'avanguardia di Microsoft.”

Sarah Bond, CVP di Microsoft, si è detta entusiasta della neonata partnership con il publisher giapponese:

“SEGA ha svolto un ruolo fondamentale all'interno dell'industria videoludica… Non vediamo l'ora di lavorare insieme per esplorare nuovi modi per creare esperienze di gioco uniche, sfruttando la tecnologia Cloud di Microsoft.”

Non abbiamo ancora informazioni su giochi inediti o vecchie IP in fase di sviluppo, ma una partnership di questo calibro non può far altro che entusiasmare i videogiocatori, in attesa di ulteriori sviluppi nel prossimo futuro.

Fonte: SEGA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare