Genere
Azione
Lingua
ND
PEGI
ND
Prezzo
ND
Data di uscita
20/3/2014

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes

Metal Gear Solid V: Ground Zeroes Vai al forum Aggiungi alla collezione

Datasheet

Produttore
Konami
Sviluppatore
Kojima Productions
Genere
Azione
Distributore Italiano
Halifax
Data di uscita
20/3/2014
Notizia

VGA 2012: Il misterioso The Phantom Pain

Il web si scatena: si tratta di Metal Gear Solid V?

di Gianluigi Villecco, pubblicato il

I Videogames Award avrebbero certamente meno gusto, senza un bel progetto misterioso in grado di scatenare il web in una marea di congetture. Per questa edizione 2012, il podio spetta senza dubbio a The Phantom Pain, di cui potete osservare il trailer qui in basso. Si tratta di un video senza dubbio molto crudo, violento e cupo, ma il colpo di scena starebbe nel fatto che secondo molti si tratterebbe del nuovo Metal Gear Solid V.

Il gioco è sviluppato da un team svedese sconosciuto di nome Moby Dick Studio, ma da questo punto partono le ipotesi: prima di tutto, il CEO del team dovrebbe chiamarsi Joakim, che è un’anagramma di Kojima. Su NeoGaf poi gli utenti si stanno scatenando nel settacciare il video a caccia di indizi, che sembrano piuttosto numerosi: per citarne alcuni, il volto del protagonista, mai mostrato interamente ma somigliante in maniera palese allo Snake di MGS, un personaggio che si nota fra le fiamme e che somiglia in maniera abbastanza evidente a Volgin, i petali dei fiori dal finale di MGS3 e così via.

Altri elementi misteriosi sono il fatto che il sito ufficiale del team svedese è stato registrato da poche settimane, e il nome del proprietario non è visualizzabile; infine il giornalista Alex Rubens ha rivelato che, in una festa data da Konami dopo i VGA, c’era un settore VIP “pieno di persone che indossavano magliette marcate Moby Dick Studios e Phantom Pain”. Per ora Konami non si è ancora espressa, mentre il presentatore di Game Trailers TV Geoff Keighley, ha detto ai microfoni di Spike TV che Phantom Pain non ha nulla a che fare con la saga di Kojima. Ma la Rete non è convinta, e certamente la storia non finirà qui.




Commenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!