Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Call of Duty Vanguard: tutto quello che c'è da sapere sulla modalità Zombies

Nella giornata di ieri è stata annunciata la modalità Zombies che sarà presente in Call of Duty Vanguard, in uscita agli inizi di novembre 2021. Il nuovo capitolo del franchise sparatutto sarà ambientato durante gli avvenimenti della Seconda Guerra Mondiale. Questo setting, in più, vedrà l'introduzione di zombie e demoni che attaccheranno senza tregua i soldati.

Sledgehammer Games e Treyarch, in occasione dell'annuncio dell'altro giorno, ha pubblicato il “Behind the Scenes” del trailer. Questo filmato approfondisce i contenuti del trailer di ieri e ne fornisce un'analisi accurata.

Call of Duty Vanguard presenta “Der Anfang”

Der Anfang“, in lingua tedesca, significa “Inizio”. Si presume, perciò, che questa mappa presentata in nel video sia la prima zona in cui si potrà giocare. Der Anfang sarà una mappa che esplorerà il mistico e l'occulto e la sua visuale sarà oscurata da pile di cadaveri di soldati sovietici e tedeschi. Questi cadaveri, poi, torneranno in vita per accendere il clima di terrore sullo sfondo di una cruda e spietata Seconda Guerra Mondiale.

Der Anfang, secondo le parole degli sviluppatori, segnerà l'inizio di una nuova storyline dell'Etere Oscuro, nato da Projekt Endstation. Questo è definibile come un progetto nazista che si pone l'obiettivo di accelerare le particelle per creare un velo dimensionale che dia vita all'Etere Oscuro, appunto. Da esso provengono cinque manufatti legati a cinque misteriose entità oscure. Queste sono Kortifex (l'Immortale), Saraxis (l'Ombra), Norticus (il Conquistatore), Inviktor (il Distruttore) e Bellekar (lo Stregone). Ognuna di queste entità fornirà poteri e abilità straordinarie, anche ai soldati nazisti, i quali le useranno per dare “vita” ai non-morti.

I retroscena sulle ambientazioni e sugli zombie

I membri di Treyarch e Sledgehammer Games hanno descritto le ambientazioni come “molto varie le une dalle altre”. Per esempio nella Stalingrado dell'Etere Oscuro, i giocatori potranno notare santuari, zone in cui si effettuano rituali e altre in cui si praticano sacrifici. Gli ambienti forniscono una visione piuttosto realistica degli spazi, ma allo stesso tempo sono stati resi in modo terrificante, in modo che dessero la sensazione di trovarsi in un incubo.

In materia di zombie, invece, gli sviluppatori hanno identificato varie categorie di questi. Dallo zombie più basilare e semplice a quelli definiti “gorilla“, ovvero più grandi di dimensioni. Quelli dotati di piccole mitragliatrici si chiamano “Sturmkriegers” (letteralmente “guerrieri della tempesta”), mentre i “Boom Schreier” saranno particolarmente veloci ed esploderanno al contatto.

Call of Duty Vanguard è previsto per l'uscita il 5 novembre 2021 sulle seguenti console: PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series XS, Xbox One e PC.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare