Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Forza Horizon 5 campione di accessibilità: giocabile dagli ipovedenti

Steve Taylor, videogiocatore ipovedente che si occupa proprio dell'accessibilità nel mondo del gaming, ha espresso un parere molto positivo per Forza Horizon 5.
Steve Taylor, videogiocatore ipovedente che si occupa proprio dell'accessibilità nel mondo del gaming, ha espresso un parere molto positivo per Forza Horizon 5.

Che sia un titolo di altissima qualità ormai è chiaro (recensione positive fioccano ovunque), ma che Forza Horizon 5 possa essere giocato anche dagli ipovedenti è un ulteriore punto a favore del capolavoro firmato Playground Games.

Steve Taylor, videogiocatore ipovedente che si occupa proprio dell'accessibilità nel mondo del gaming, ha espresso un parere molto positivo per Forza Horizon 5.

“Forza Horizon 5 – spiega Taylor – è il primo gioco di corse dove ho potuto realizzare il sogno di guidare a 200 miglia orarie, come non ho mai potuto fare nella realtà. È il capitolo più accessibile del franchise Forza Horizon e dei giochi Xbox in generale”.

Taylor ha realizzato una vera e propria videorecensione (la trovate qui sotto) dove spiega quanto sia accessibile Forza Horizon 5.

I Playground hanno inserito diversi accorgimenti nelle impostazioni per chi ha problemi alla vista, come i filtri dei colori per chi è affetto da deuteranopia, protanopia, tritanopia, la possibilità di incrementare le dimensioni dei sottotitoli e l'opacità dello sfondo, parole chiave messe in evidenza nei sottotitoli, e ci sono anche gli slide per diminuire la velocità del gioco offline in modo che meglio si adatti ai tempi di reazioni di chi ha problemi alla vista. Infine c'è pure l'ormai rodata sintesi vocale per la chat.

La recensione è arrivata anche ad un certo Phil Spencer,  capo della divisione Xbox di Microsoft, che ha ringraziato in prima persona Taylor con un tweet sottolineando quanto sia importante quello che fa.

Al momento Forza Horizon 5 – atteso per il 9 novembre sugli scaffali dei negozi – ha una media di 9,1 su Metacritic. Non c'è che dire: Microsoft e Playground hanno fatto centro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare