Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Nintendo Switch 2 nel 2023 con 4K e retrocompatibilità?

Un insider svela su Twitter le possibili caratteristiche tecniche di Nintendo Switch 2: dovrebbe supportare il 4K.
Un insider svela su Twitter le possibili caratteristiche tecniche di Nintendo Switch 2: dovrebbe supportare il 4K.

Una serie di indiscrezioni su Nintendo sono state svelate questa notte dall'insider Markomaro su Twitter. Tra queste figurano alcune informazioni su Nintendo Switch 2, la nuova console della casa giapponese.

Stando alle informazioni raccolte e fornite dalla fonte, la cui affidabilità è comunque tutta da verificare, il 2022 sarà l'ultimo anno importante per Switch. Poi, si passerà alla presentazione e alla promozione del successore, che dovrebbe confermare la filosofia di macchina ibrida tra esperienza casalinga e handheld.

Nintendo Switch 2, come la chiameremo ora per comodità, dovrebbe essere un po' più potente di PlayStation 4 e supportare risoluzioni 4K in modalità Dock. L'azienda giapponese starebbe valutando inoltre diverse novità al momento non ancora dettagliate: inoltre, pare che la console sarà pienamente compatibile con i giochi della vecchia Switch.

L'obiettivo sarebbe quello di lanciare la console per le festività natalizie del 2023. La line-up punta ad essere molto ambiziosa, includendo Mario Kart, un nuovo Mario 3D, una edizione completa di Super Smash Bros. e le versioni migliorate di Zelda Breath of The Wild 2 e Metroid Prime 4. Sembra inoltre che ci saranno anche titoli dedicati ad un pubblico casual gamer.

Micro SD per Nintendo Switch

Nintendo Switch e il suo successore dovrebbero convivere almeno fino al 2024, con nuovi titoli che verrebbero lanciati per entrambe le piattaforme. Un po' come è stato nel passaggio da Wii U a Switch, che condivisero diversi giochi importanti, come lo stesso Zelda Breath of The Wild.

Come detto in apertura, la veridicità dell'insider è tutta da verificare, anche perché ha giocato su aspetti francamente molto prevedibili, sia per i giochi, sia per le potenzialità tecniche della macchina.

Per le risposte ufficiali dovremo attendere ancora diverso tempo, dato che Nintendo non sembra intenzionata al momento a togliere il velo sulla console che seguirà a Nintendo Switch.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare