Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Nvidia lancia una nuova RTX 2060 per ovviare ai problemi di scorte

Il produttore si prepara al debutto di una variante della RTX 2060 con 12 GB di RAM, il doppio rispetto al modello originale.
Il produttore si prepara al debutto di una variante della RTX 2060 con 12 GB di RAM, il doppio rispetto al modello originale.

Nvidia si sta preparando al lancio di un nuovo modello di GeForce RTX 2060 per ovviare ai problemi di scorte e dare ai giocatori l'opportunità di optare per un'opzione low-cost.

La notizia è stata confermata nelle scorse ore dal portale The Verge, da cui si apprende che la commercializzazione del nuovo modello è legata alla strategia annunciata ad inizio anno circa il ritorno di alcune vecchie GPU per offrire qualcosa agli appassionati in un periodo molto complicato.

RTX 2060 Founder Edition

La versione rinnovata della GeForce RTX 2060 si presenterà quindi a partire da martedì 7 dicembre con 12 GB di RAM, un quantitativo doppio rispetto al modello originale. Denominata come Founders Edition GPU, la scheda avrà anche una velocità di clock superiore oltre ad un numero maggiore di core CUDA (2.176 contro 1.920).

Nvidia non ha ancora fornito indicazioni circa il prezzo di questo modello potenziato della GPU, ma, stando a quanto dichiarato ai microfoni di The Verge, andrà considerata letteralmente come una versione Premium della RTX 2060 da 6 GB: un aspetto che influenzerà il costo finale.

Per intenderci, la versione originale venne lanciata nel 2019 ad un prezzo di 349 dollari: c'è da chiedersi se, a due anni di distanza, verrà mantenuta la stessa fascia economica o si andrà persino verso qualcosa di superiore viste le rinnovate caratteristiche tecniche.

RTX 2060 Super

Le aziende OEM potranno comunque realizzare le loro versioni personalizzate della RTX 2060 da 12 GB, un aspetto che garantirà in ogni caso una varietà di prezzi a seconda del modello acquistato. Maggiori informazioni in tal senso dovrebbero arrivare nelle prossime ore.

La decisione da parte di Nvidia verte sulla necessità di combattere il fenomeno dello scalping sui prezzi dei modelli di punta delle GPU presenti sul mercato, causato principalmente dalla crisi dei componenti che ha investito l'intero settore.

Sebbene la RTX 2060 non possa essere considerata una scheda grafica di alta fascia, specialmente se si ragiona in termini di Ray Tracing, il nuovo modello appare come una soluzione economica e temporanea in attesa che il mercato torni ad una situazione di normalità.

Fonte: The Verge
#PC
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare