Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

PS5: presto ci sarà uno stop per i bot usati dagli scalper

Acquistano intere scorte di beni per poi rivenderli a prezzi esorbitanti, negli USA è lotta agli scalper.
Acquistano intere scorte di beni per poi rivenderli a prezzi esorbitanti, negli USA è lotta agli scalper.

Nonostante sia passato già un anno dal suo debutto sul mercato, acquistare ora una PlayStation 5 (ma l'esempio è valido anche per altri prodotti) sembra una missione quasi impossibile. Per chi non ha alcuna voglia di attendere c'è sempre la possibilità di affidarsi a noti siti di e-commerce, dove però i prezzi sono stratosferici. Questo avviene in Italia così come all'estero perché durante il processo di vendita – le famose ondate dei negozi di elettronica – c'è qualcuno di gioca d'astuzia. I ben noti “scalper”.

Per tale motivo, negli Stati Uniti d'America, alcuni rappresentanti del Partito Democratico hanno proposto in data 29 novembre lo Stopping Grinch Bots Act. Si tratta di un disegno di legge per impedire agli scalper di utilizzare i bot per l'acquisto delle poche scorte disponibili di PlayStation 5, Xbox Series X/S e altri prodotti oggi difficilmente reperibili. L'obiettivo di questi speculatori è ovviamente quello di guadagnare rivendendo tali beni a prezzi superiori.

Contro i Grinch Bots

In vista del Natale, e per il futuro, è arrivato il momento di ostacolare questa pratica, secondo il democratico Paul Tonko:

In un momento in cui le famiglie dovrebbero poter trascorrere del tempo con i propri cari, i “Grinch Bots” digitali stanno obbligando gli americani a setacciare i siti online nella speranza di trovare un regalo al giusto prezzo o di pagare una cifra esorbitante per un singolo giocattolo.

Un danno per tutti:

Questi bot non sono un problema solo per i consumatori, ma anche per le piccole imprese, per i rivenditori locali e per gli imprenditori che cercano di avere in stock i migliori articoli per i loro clienti.

Lo Stopping Grinch Bots Act punta a proibire l'utilizzo dei bot per eludere le misure di controllo pensate per i consumatori reali e a rendere illegale la vendita di qualsiasi prodotto o servizio ottenuto, appunto, mediante l'utilizzo dei bot.

Fonte: PCMag
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare