Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

TGA 2021: Activision Blizzard non farà parte dell'evento

Il presentatore Geoff Keighley risponde alle polemiche e annuncia che Activision non farà parte dei Game Awards 2021.
Il presentatore Geoff Keighley risponde alle polemiche e annuncia che Activision non farà parte dei Game Awards 2021.

Activision Blizzard è stata esclusa dalla cerimonia di premiazione dei Game Awards 2021. La notizia è stata confermata su Twitter dal presentatore Geoff Keighley, che risponde così alle polemiche dopo essere stato accusato di non aver preso posizione sulla vicenda.

In un'intervista concessa al Washington Post, il giornalista aveva infatti affermato di non aver ancora deciso su come trattare la questione Activision. Dopo le inevitabili polemiche che lo hanno coinvolto in rete, arriva adesso la dura decisione di escludere il publisher dall'evento.

A parte per le sue nomination, posso confermare che Activision Blizzard non farà parte dell'edizione di quest'anno dei Game Awards. Il nostro show è un momento di festa per questo settore, la più grande forma di intrattenimento al mondo. Non c'è posto per abusi, molestie o pratiche predatore in nessuna azienda o comunità.

Si legge così nel cinguettio pubblicato da Keighley, che aggiunge:

Mi rendo conto che abbiamo una grande piattaforma che può ispirare e accelerare il cambiamento. Ci impegniamo in questo, ma dobbiamo lavorare tutti insieme per costruire un ambiente migliore e più inclusivo, in modo che tutti si sentano al sicuro per creare i migliori giochi del mondo. Tutti noi siamo responsabili di questo standard. Giochi incredibili – e gli sviluppatori di talento che li creano – sono ciò che vogliamo celebrare. Ci vediamo giovedi“.

Arriva dunque la decisa presa di posizione richiesta dagli appassionati da parte di uno degli show videoludici più importanti dell'anno.

Activision Blizzard sta affrontando una difficile battaglia legale che la vede accusata di molestie e maltrattamenti sul luogo di lavoro che si sarebbero protratti per anni nei suoi studi. Per questo motivo, l'azienda statunitense sta provando ad applicare numerosi cambiamenti interni, con i dipendenti che hanno chiesto le dimissioni del CEO Bobby Kotick, ritenuto persino complice di certe situazioni.

La cerimonia dei Game Awards 2021 non vedrà dunque presente la compagnia in alcun modo, salvo per i giochi inseriti all'interno di alcune categorie, come Call of Duty Warzone. Le premiazioni si terranno tra giovedì 9 e venerdì 10 dicembre dalle 2 ora italiana.

Fonte: Geoff Keighley su Twitter
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare