Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Godfall Challenger Edition, lo sviluppatore difende il gioco

Si continua a discutere di Godfall Challenger Edition, la nuova versione del gioco prevista con PlayStation Plus ed Epic Games Store.
Si continua a discutere di Godfall Challenger Edition, la nuova versione del gioco prevista con PlayStation Plus ed Epic Games Store.

L'annuncio di Godfall Challenger Edition come parte dei titoli PlayStation Plus di dicembre ha scatenato qualche polemica.

Si tratta infatti di una versione dello shooter looter multiplayer che permette agli utenti di provare tre modalità da endgame, con molti vantaggi dal punto di vista delle skill e del bottino ottenibile.

Molti abbonati al PlayStation Plus hanno contestato però la scelta, sottolineando che solitamente con il servizio vengono offerti giochi completi e non delle versioni parziali. Lo sviluppatore però non ci sta e difende questa versione.

Un portavoce di Counterplay, interpellato dalla redazione di Eurogamer, ha infatti tenuto a sottolineare come si tratti di una nuova edizione del gioco e di certo non di una versione di prova.

Godfall Challenger Edition Epic Games Store

La Godfall Challenger Edition verrà infatti venduta anche a parte ad un prezzo di 14.99 euro, decisamente inferiore rispetto il costo dell'edizione completa, per la quale è richiesto il canonico esborso di 59.99 euro.

Nel frattempo, è stato annunciato nella giornata di ieri che la stessa versione verrà regalata con Epic Games Store dal 9 al 16 dicembre. Ennesima dimostrazione di come resti un'edizione volta magari a far crescere interesse verso il gioco, così da spingere all'eventuale acquisto della versione completa.

Grazie alla Challenger Edition, i giocatori avranno in effetti l'opportunità di effettuare l'upgrade a 45 dollari, che diventeranno presumibilmente 45 euro in Italia.

Nonostante la spiegazione dello sviluppatore, resta comunque attiva la polemica sulla decisione di non inserire il gioco completo tra i titoli PlayStation Plus, che secondo qualche appassionato rischia di creare un precedente per il futuro.

Fonte: Eurogamer.net
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare