Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Prodotti
Notizie

Need for Speed, una serie TV ispirata alla serie è stata cancellata

Lo show ispirato a Need for Speed sarebbe dovuto andare in onda nella metà degli anni 2000, prima di essere accantonato.
Lo show ispirato a Need for Speed sarebbe dovuto andare in onda nella metà degli anni 2000, prima di essere accantonato.

Need for Speed sarebbe dovuto diventare una serie TV, ma il progetto è stato cancellato prima che divenisse concreto. Lo ha svelato Craig Lieberman, ex produttore dello show, nel suo canale YouTube.

Lieberman ha spiegato che, dopo aver lavorato come consulente di Need for Speed Underground, ha presentato ad Electronic Arts il concept di una serie TV basata sul popolare franchise di giochi di corse. L'obiettivo dell'ex produttore era quella di mettere diverse squadre l'una contro l'altra in sfide ispirate proprio ai videogiochi della serie: i concorrenti di ogni team sarebbero stati responsabili dell'assemblaggio del veicolo che avrebbero utilizzato in gara.

L'idea era che le squadre gareggiassero in una sfida sul giro cronometrato, per poi passare a una parte in cui una giuria avrebbe valutato le auto e le loro prestazioni. L'intento era quello di legarsi all'uscita di Need for Speed Underground, con i membri che si sarebbero sfidati poi in gare testa a testa.

Need for Speed

I problemi che di fatto non portarono al semaforo verde per il progetto furono essenzialmente due: il budget richiesto per la realizzazione, stimato in più di 6 milioni di dollari, e l'eccessiva presenza di show TV sulle auto già presenti sul mercato.

Il progetto quindi venne cancellato: solo qualche anno dopo, nel 2014, Need for Speed ha debuttato nelle sale cinematografiche con una pellicola con protagonista Aaron Paul, il noto Jesse di Breaking Bad.

Nel frattempo, la serie è assente dalle scene videoludiche dal 2020, quando venne lanciata la remastered di Need for Speed Hot Pursuit. Bisogna risalire invece al 2019 per parlare del debutto di un capitolo inedito, in quel caso con Heat.

Il ritorno del franchise è atteso comunque nel 2022, quando Criterion, che quest'anno ha collaborato allo sviluppo di Battlefield 2042, dovrebbe lanciare il prossimo nuovo episodio della serie.

Fonte: Gamespot.com
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare